Come appendere uno specchio pesante

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno specchio può migliorare l'aspetto di una stanza rendendola più luminosa e più ampia, specie se questa è di piccole dimensioni. È necessario sapere come appendere uno specchio pesante al muro, per evitare seri danni se non è rinforzato correttamente. Lo specchio potrebbe infatti cadere a terra e lasciare grossi buchi nel muro, che dovranno poi essere riparati.

27

Occorrente

  • Specchio
  • metro a nastro
  • righello
  • matita
  • livella
  • stucco
  • foglio di carta vetrata a trama fine
  • chiodi
  • borchie
  • viti da legno
37

Misurate per prima cosa il retro dello specchio, utilizzando un metro a nastro o un righello, quindi trovate il punto centrale. Determinate come appendere il vostro specchio, se utilizzando ganci, fili o fissando il telaio al muro. Segnate con una matita il punto sulla parete dove volete che lo specchio sia appeso, utilizzando come guida il punto centrale precedentemente contrassegnato. È possibile utilizzare il metro a nastro, un righello o una livella per accertarsi che la linea sia perfettamente diritta; controllate che la parete sia liscia ed uniforme. Se l'area è danneggiata, riparatela con dello stucco, ricordandovi di sabbiare la superficie con un foglio di carta vetrata a trama fine.

47

Centrate una lista leggera di compensato al punto di mezzo e poi inchiodate l'asse al muro, regolandolo se non è a livello. Una volta che un chiodo è in posizione, posizionate la livella sopra il legno per raddrizzarlo perfettamente, successivamente, inchiodatelo saldamente in posizione. Ora individuate le borchie nel muro con l'apposito strumento: se non lo possedete, cercate il perno guidando un chiodo direttamente sotto il compensato. Nella maggior parte delle abitazioni, le borchie sono inserite a 16 centimetri dalla superficie esterna della parete. Se non trovate il perno al primo tentativo, spostatevi a 2 cm alla sinistra del buco precedente e riprovate, mantenendovi sotto il compensato per sostenere il peso dello specchio quando sarà appeso. Misurate poi 16 centimetri alla sinistra della prima borchia e mettete un altro chiodo: se le vostre misurazioni sono corrette, avrete trovato il prossimo perno.

Continua la lettura
57

Segnate le due posizioni per inchiodare le viti da legno: lo spazio tra di loro andrà calcolato sulla base dei requisiti usati per il telaio. Per esempio, se il telaio richiede fili da aggancio, dovete tenere in considerazione anche la loro lunghezza complessiva; se invece lo specchio richiede dei ganci, dovranno essere posizionati a distanza più ravvicinata. Una volta che la spaziatura è stata determinata, avvitate i chiodi nel legno e appendete lo specchio, facendovi aiutare da una seconda persona.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Piastrelle a specchio: pro e contro

Una delle soluzioni più di tendenza nella realizzazione o ristrutturazione di una casa sono le piastrelle a specchio. Per le personalità più vanitose e i narcisisti dichiarati, le piastrelle a specchio sono consigliate, non solo come rivestimento,...
Ristrutturazione

Come realizzare un soffitto a specchio

Se siete dei tipi vanitosi, gli specchi per voi non saranno mai abbastanza! Allora perché non averli anche sul soffitto? Scherzi a parte, il soffitto a specchio è una soluzione elegante e molto originale per la vostra casa. Avrete dei bellissimi effetti...
Ristrutturazione

Come appendere un'asta doccia al soffitto

Se siete in procinto di montare una tenda sulla vostra doccia posizionata in un angolo retto, ma l'asta sulla quale verrà applicata la tendina vi sembra troppo fragile e poco resistente per mantenere il peso della tendina, allora potete optare per questa...
Ristrutturazione

Come realizzare un open space in mansarda

La mansarda è un ambiante che viene utilizzato il più delle volte come un locale dove riporre gli oggetti in disuso o adibita come camera per gli ospiti. Ma, contrariamente a quanto si possa pensare, la mansarda è in realtà è un ambiente vivibile...
Ristrutturazione

Come decorare e rendere accogliente l'ingresso della tua casa

Senza dubbio, la cura della casa è un' arte, così come lo è arredarla e renderla il più piacevole ed accogliente possibile. Le stanze come cucina, camere da letto e salotto necessitano di una gamma di mobili "prestabilita" in funzione al loro uso,...
Ristrutturazione

10 consigli utili per realizzare un bagno in un piccolo spazio

Se in casa avete una stanza da bagno decisamente piccola, per ottimizzare lo spazio a disposizione, potete adottare alcune tecniche di arredo, oppure optare per delle soluzioni alternative ugualmente funzionali. In riferimento a ciò, ecco una lista...
Ristrutturazione

Come decorare una parete bianca con le cornici

Se avete appena ristrutturato la vostra casa e oltre alla posa di mobili e di altri suppellettili intendete anche decorare una parete bianca, potete farlo con delle cornici che però invece di appendere  andranno adagiate su delle mensole in modo da...
Ristrutturazione

Come dividere le zone dell'ingresso dal soggiorno

Ingresso e soggiorno sono ambienti nei quali si vive tutti i giorni e sono anche i primi locali che l'ospite incontra. Ultimamente, specialmente per ragioni di spazio, questi ambienti vengono fusi in un'unica stanza. Però, a volte, una divisione anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.