Come apparecchiare la tavola per i tuoi invitati

Tramite: O2O 03/06/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si parla di cibo, si suole dire che anche l'occhio vuole la sua parte. Questo è valido certamente per come si compongono i piatti e si presentano delle pietanze, ma diventa molto importante anche per quanto riguarda come viene apparecchiata la tavola.
È fondamentale evitare figuracce per non aver saputo disporre le posate o i bicchieri nel corretto ordine, e riuscire a dare al nostro tavolo un'impronta di eleganza e di stile.
Così come un quadro può essere fatto risaltare scegliendo una buona cornice infatti, così un pranzo o una cena possono trasformarsi in un'esperienza unica se presentato su una tovaglia immacolata, scegliendo con cura i colori dei tovaglioli e dei piatti, impreziosendo il tavolo con un centrotavola adatto. Vediamo quindi come apparecchiare una tavola che i nostri invitati non possano dimenticare.

26

Occorrente

  • Tovaglia e tovaglioli
  • Piatti molto grandi o tovagliette da usare come sottopiatti
  • Fiori o frutta o candele per il centrotavola
  • Posate
  • Bicchieri
36

Per apparecchiare la tavola per i tuoi invitati sappi che la tovaglia deve essere immacolata, perfettamente stirata e grande abbastanza da coprire il tavolo ma non troppo da trasbordare eccessivamente dai bordi del tavolo stesso.
Un tocco di classe può essere poi quello di utilizzare dei sottopiatti, che possono essere delle tovagliette di stoffa o dai piatti più larghi che facciano da base per gli altri.
La scelta della tovaglia e dei piatti deve essere fatta in modo che i colori si sposino tra loro: potremmo ad esempio optare per una tovaglia bianca e dei piatti colorati che facciano contrasto, oppure utilizzare piatti anch'essi bianchi, magari spezzando con sottopiatti colorati.

46

Quando si deve apparecchiare la tavola per gli invitati, le posate dovranno essere perfettamente pulite, per cene eleganti meglio se di argento o acciaio, e vanno posizionate nel seguente ordine: la forchetta alla sinistra del piatto, il coltello alla destra, con la lama rivolta verso il piatto stesso. Ove il menù preveda minestre o zuppe, il cucchiaio andrà alla destra del coltello.
I bicchieri devono essere almeno due per ogni commensale, uno per l'acqua e uno per il vino, e in questo caso il bicchiere più grande sarà per l'acqua e sarà più a sinistra rispetto a quello per il vino.
Se prevedete più bicchieri, quello per l'acqua sarà sempre il primo a sinistra, poi ci sarà il bicchiere per il vino rosso, quello per il vino bianco e poi il flute da spumante.

Continua la lettura
56

Il tovagliolo va posizionato accanto alla forchetta, o, se siete capaci, sopra il piattino da antipasto dopo averlo piegato a cigno o a fiore. Un tocco di eleganza alla tavola per gli invitati sarà poi quello di posizionare un piattino per il pane in alto a sinistra rispetto al piatto.
Se avete spazio per le posate da dessert, posizionatele in orizzontale sopra il piatto, ma sotto ai bicchieri.
Sempre se la grandezza del tavolo lo consente, abbellire il tutto con un centrotavola, magari fatto con la frutta o con dei fiori, o anche con delle candele, che si sposi col colore generale del tovagliato e dei piatti, e che non sia ingombranti sulla tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come decorare i biscotti di Natale

Il Natale si sta avvicinando sempre di più e di certo non ci possiamo far trovare impreparati e quindi dobbiamo preparare tutte le decorazioni per rendere la nostra tavola e non solo più guarnita e più colorata di sempre. Le decorazioni sono fondamentali...
Ristrutturazione

Come decorare la casa in campagna

In questo articolo vedremo come decorare la casa in campagna. È per tanti tale casa un rifugio dalla frenetica vita di città, verso un'atmosfera genuina e rilassante della vita dei campi. Il suo arredo solitamente, riflette tranquillità e semplicità...
Ristrutturazione

Come costruire un tramezzo in cartongesso

Hai bisogno di una camera da letto, bagno in camera o ufficio domestico extra? L'opzione più facile ed economica per risolvere il problema sta nel costruire un tramezzo in cartongesso. Un tramezzo in cartongesso a muro comprende un telaio di legno o...
Ristrutturazione

Come rifare l'intonaco crollato

C'è stata una scossa di terremoto a casa vostra o qualche infiltrazione di acqua ed un pezzo di intonaco è crollato da una parete? State pensando a come risolvere questo disastro? Prima di chiamare i muratori, questa guida può aiutarvi a rifare da...
Ristrutturazione

Come rinnovare casa creando un open space

Le case di oggi sono sempre più piccole; molte volte dobbiamo accontentarci, per via dei prezzi elevati, di acquistare appartamenti o case già arredate ma col passare degli anni ci stancano e vorremmo poter cambiare; dare una nuova personalità agli...
Ristrutturazione

Come Preparare La Base Per Rifare Un Pavimento

Se si desidera comprendere come rifare un pavimento, è importantissimo sapere che ci sono due procedure di posa in opera maggiormente usati: il "magrone" o colla. È tuttavia altrettanto importante conoscere le tipologie di pavimento presenti sul mercato...
Ristrutturazione

Come Posare un tavolato in un solaio

Il solaio costituisce una delle parti più importanti di una casa, e svolge una funzione importante di protezione, oltre a dare una certa stabilità all'edificio. La sua costruzione richiede molta attenzione e cura dei dettagli, per questo è bene sapere...
Ristrutturazione

Come piallare il legno a mano

In questa guida scopriremo un'attività davvero particolare: come piallare il legno a mano. Il verbo piallare significa letteralmente ridurre lo spessore o levigare. Il procedimento non è difficile se abbiamo i giusti attrezzi. A questo dobbiamo però...