Come ammorbidire i capi in lana

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il lavaggio della lana può rappresentare un vero e proprio cruccio anche per le migliori casalinghe, essendo questo tipo di tessuto completamente diverso da tutti gli altri. Sicuramente sarà capitato a tutti di lavare una sciarpa di lana, per poi scoprire che era infeltrita. La lana, per tipologia, quantità e provenienza, è di pecora ed è disponibile in molte forme, dimensioni e gradi di sofficità. Questa sicuramente si ammorbidisce con il lavaggio, che però deve essere particolarmente accurato e soprattutto eseguito con prodotti idonei per evitare di rovinare i capi, i quali potrebbero allargarsi o addirittura sfibrarsi. Per fortuna esistono diversi rimedi per ovviare al problema. Nella seguente guida vedremo come ammorbidire i capi in lana.

25

Occorrente

  • Prodotti a base di lanolina
  • Aceto
  • Balsamo per capelli
  • Sapone neutro
  • Acqua tiepida
35

Quando il capo di lana è solo leggermente infeltrito, è possibile tentare un lavaggio con una soluzione di acqua ed ammoniaca diluite in parti uguali. Lasciare in ammollo per circa due ore e risciacquare sotto l’acqua corrente. Come alternativa, sempre nel caso di un infeltrimento leggero, si può lasciare il capo in ammollo in una bacinella con del latte. Dopo circa mezz'ora sciacquare il capo e lavarlo di nuovo.

45

Un capo di lana con un livello di infeltrimento medio-alto bisogna bagnarlo in un contenitore con acqua tiepida, aggiungere una piccola quantità di detergente delicato e lasciarlo in ammollo per almeno un paio d'ore. Trascorso tale tempo, eliminare tutto il sapone con acqua tiepida, arrotolare il capo di lana in un grande asciugamani morbido e strizzare. Se non si desidera usare saponi che tendono a sbiadire o ad allungare la lana, ci sono alcuni prodotti che si prestano molto come ammorbidenti. Tra questi, il balsamo per capelli, che agisce sula lana come sui capelli, aiutando le fibre a districarsi e quindi a diventare morbide. È possibile, inoltre, acquistare prodotti contenenti lanolina, ovvero l'olio naturale che si trova nella lana di pecora. Si tratta di un lavaggio che sarà meno profumato del balsamo per capelli, ma ha il vantaggio di aumentare le proprietà di resistenza della lana all'umidità.

Continua la lettura
55

Infine, ecco alcuni prodotti naturali come ad esempio la glicerina, che è raccomandata per la stessa ragione del balsamo per capelli, ed è un ingrediente molto comune e di facile reperibilità, inodore ed anti-umidità. Anche l’aceto è un ottimo ammorbidente per i capi di lana e, aggiungendolo al ciclo di risciacquo, tende ad ammorbidire e a disinfettare le fibre della lana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i cuscini in feltro

Il feltro è un materiale organico di origine animale. Ha una storia molto antica e viene ottenuto tramite l'infeltrimento delle fibre di lana di vari animali, principalmente di pecora. La sua versatilità nell'utilizzo e la sua eco-sostenibilità hanno...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano i capi delicati senza rovinarli

Lavare a mano i capi delicati è il modo migliore per non rovinarli e, nella maggior parte dei casi, il più indicato per mantenere le fibre sempre perfettamente elastiche e per mantenerle più a lungo nel tempo. Come sappiamo benissimo, infatti, la lavatrice...
Economia Domestica

Come lavare i tessuti di ciniglia

I tessuti in ciniglia sono delicati e tendono facilmente all'infeltrimento. Un lavaggio scorretto potrebbe anche scolorire il capo. Qualche tempo fa la ciniglia veniva realizzata a mano con il cotone filato. Oggi invece maglioni, plaid, cappelli e guanti...
Pulizia della Casa

Come Lavare I Capi Di Lana

La lana è un tessuto tanto pregiato quanto delicato, e proprio per questo motivo, vorrei darvi alcuni suggerimenti indispensabili su come lavare nella maniera corretta i capi di lana, per evitare di sformare e rovinare gli stessi durante questo processo....
Economia Domestica

Come conservare i pennelli usati

Vi è mai capitato di dover riutilizzare dei pennelli e di accorgervi che sono inutilizzabili? La pittura rappresa si è seccata e hanno perso la morbidezza iniziale. La resa risulta quindi essere limitata rispetto a prima. Con qualche accorgimento è...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di sangue dal cuoio

Il cuoio o pellame o pelle, che dir si voglia, è comunque un materiale naturale che si ottiene dalla pelle lavorata degli animali. È resistente, e si ricava da un procedimento chiamato "concia". Si presta a molteplici trattamenti in numerosi settori....
Economia Domestica

Come rimuovere la vernice da capelli

Quante volte ci sarà capitato di dipingere la nostra casa, o magari semplicemente di riverniciare la ringhiera del balcone ed inevitabilmente imbrattarci i capelli con la vernice. La rimozione di essa non è poi tanto facile indipendentemente del tipo...
Pulizia della Casa

Come pulire le bambole di gomma

Le bambole hanno fatto sognare intere generazioni di bambini e non solo. Esse possono essere realizzate in gomma, plastica, stoffa, legno, cera e porcellana ed hanno, generalmente, sembianze e forme umane, animali o di personaggi di immaginazione. Le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.