Come allontanare i gechi dal terrazzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte vi sarà capitato di stare comodi seduti in terrazzo e di vedere passare su tutte le pareti di casa vostra dei gechi. I gechi sono attratti non solo dalla luce, ma anche da tutti gli insetti che possono girare attorno alle lanterne, alle fiaccole o a qualsiasi fonte luminosa. Molto spesso questi piccoli animaletti possono fare paura e possono anche dare molto fastidio. In questa breve guida cercheremo di mostrarvi in maniera molto semplice, alcuni trucchetti che vi spiegheranno come poter allontanare in maniera rapida i gechi dal vostro terrazzo di casa. Si tratta di semplici consigli che potranno esservi d'aiuto nel caso in cui vi ritroverete dei gechi intorno.

27

Occorrente

  • Strisce adesive
  • Caffè
  • Tabacco
  • Naftalina
  • Gusci d'uovo
37

Utilizzare la naftalina e dei gusci d'uovo

Esistono due metodi molto pratici e molto semplici da eseguire, che vi permetteranno di allontanare definitivamente i gechi dal vostro terrazzo di casa. Innanzitutto potrete semplicemente acquistare della naftalina in polvere e potete spargerla in qualche angolo del terrazzo. A causa del suo forte odore, la naftalina può dare parecchio fastidio a questi animaletti. Oltre alla naftalina, i gechi sono molto impauriti dai gusci d'uovo. Potete piazzare dei gusci d'uovo divisi a metà in varie zone del terrazzo e i gechi avranno paura di avere dei predatori intorno. Cercate di non sbriciolare i gusci ma manteneteli integri.

47

Utilizzare le strisce adesive

Per catturare i gechi, potete anche piazzare delle trappole create con delle strisce o delle pellicole adesive trasparenti. Posizionate le strisce adesive nei punti in cui avete già visto passare qualche geco. Le strisce adesive riusciranno a catturare i gechi e ad incollarli. Si tratta di trappole adatte ovviamente a chi non ha paura di questi animaletti, perché successivamente dovranno essere rimosse manualmente dal muro o dal pavimento. Eventualmente potete anche utilizzare un po' d'olio d'oliva per permettere ai gechi di staccarsi dalla striscia adesiva senza soffrire.

Continua la lettura
57

Creare una miscela velenosa

Per chi vuole liberarsi definitivamente da questi animaletti, è possibile creare una miscela casalinga velenosa e letale. Dovrete impastare manualmente un pochino di caffè in polvere leggermente inumidito con dell'acqua a del tabacco sfuso. Posizionate questa piccola miscela negli angoli del vostro terrazzo. Non appena i gechi mangeranno questo composto velenoso, moriranno. Si tratta di una soluzione molto drastica che comunque vi libererà dai gechi in poco tempo. Scegliete quindi quale può essere la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi di piazzare le trappole sempre accanto alle fonti luminose.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

5 idee creative low cost per il tuo terrazzo

Chi ha un terrazzo, anche piccolo, nella propria abitazione è molto fortunato. Lo si può considerare un vero valore aggiunto all'appartamento ma soprattutto è come avere una stanza in più dedicata al relax, alle cene con gli amici, alla lettura piacevole...
Esterni

Come scegliere le tende per il terrazzo

Il sogno di molte persone che amano vivere in una casa molto ampia, è sicuramente uno spazio aperto che può essere creato sia attraverso un terrazzo, sia attraverso un cortile. Se si tratta di un cortile, creare una riparazione attraverso una copertura...
Esterni

Come posare un prato sintetico in terrazzo

Quando si ha la fortuna di aver un terrazzo abbastanza grande, è difficile arredarlo e gestirlo come si deve. Un'ottima idea, può essere però quella di installare un prato sintetico all'interno del terrazzo. In questo modo potrete avere sempre un'area...
Esterni

Come rinnovare il terrazzo in primavera

Con l'arrivo della primavera, si notano subito tutti i boccioli dei fiori che cominciano a crescere, le piante perdono il loro colore arancio regalato dall'autunno e la temperatura comincia a salire. Per questi motivi, è importante rinnovare il proprio...
Esterni

10 idee per arredare il terrazzo in autunno

Se la nostra casa è corredata di un terrazzo che usiamo spesso d'estate, possiamo fare la stessa cosa anche in autunno, arredandolo in sintonia con il periodo e quindi renderlo vivibile, per trascorrere armoniosamente alcune serate in compagnia di parenti...
Esterni

Come progettare un giardino sul terrazzo

Se abbiamo la fortuna di avere un'abitazione con una terrazza adiacente, sicuramente per poterla sfruttare al massimo dovremo sistemarla in base ai nostri gusti, realizzando magari un'area per mangiare all'esterno durante le giornate estive, oppure creare...
Esterni

Come fare una piscina sul terrazzo

Se si ha voglia di realizzare una fantastica piscina, ma non si ha lo spazio adatto per costruirla esternamente si può sfruttare il terrazzo. Per realizzare una piscina sul terrazzo è indispensabile valutare le caratteristiche tecniche, le capacità...
Esterni

Come arredare un terrazzo

Quando parliamo di arredamento di un terrazzo pensiamo a cosa può essere utile per arredare nel miglior modo possibile in modo tale da poterlo sfruttare al meglio. Il terrazzo è infatti un ambiente che viene sfruttato prevalentemente nel periodo estivo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.