Come aggiungere una finestra in un muro portante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa abbiamo una parete molto spessa facente quindi parte di un muro portante, ed intendiamo aprirvi un vano per aggiungere una finestra, l'operazione è possibile purché si seguano alcune regole ben precise, che riguardano principalmente la posa di strutture atte a garantire il massimo della sicurezza. L'apertura di un vano finestra richiede inoltre l'autorizzazione del condominio di cui si fa parte, oltre che una perizia giurata da parte di un geometra o un architetto. Supponendo di avere tutti i requisiti, ecco come procedere per aggiungere una finestra in un muro portante.

25

Occorrente

  • Scalpello e martello
  • Martelllo pneumatico
  • Tavole di legno
  • Piattabanda in ferro
  • Rete metallica
  • Cemento
  • Calcestruzzo
  • Stucco rasante per pareti
  • Chiavi a brugola
35

La messa in sicurezza della parete è un obbligo per non correre il rischio di danneggiamenti strutturali, trattandosi di una parte di muro che come si evince dal nome stesso, serve come sostegno alla casa. Per iniziare il lavoro, la prima cosa da fare è creare dunque dei pannelli di legno sia sui laterali che in perpendicolare ad essi, e precisamente sulla parte alta del muro ovvero in base alla grandezza del vano finestra che intendiamo aggiungere.

45

Detto ciò, sia sui laterali interni che nella parte bassa della zona perpendicolare, cominciamo a scavare una nicchia con scalpelli e martello pneumatico, controllando di tanto intanto se il tutto procede in modo perfetto e non si notano strani scricchiolii. A questo punto non appena abbiamo ricavato un vano pari ad un terzo della profondità totale del muro portante, ed in particolare riferimento alla parte perpendicolare alta dei due laterali, installiamo una piattabanda in ferro che tecnicamente ha una sua specifica funzione. Questo mezzo di sostegno va infatti incastrato nel vano ricavato all'interno del muro portante, e poi bloccato con il cemento. Se tuttavia la parte esterna in corrispondenza è accessibile, allora per massimizzare il risultato, vale la pena inserire un'altra piattabanda e con la stessa metodologia di incastro, in modo da ottenere un sicurissimo effetto sandwich, e poi avvitandola con dei grossi perni filettati e servendoci di una chiave a brugola.

Continua la lettura
55

Una volta fissata questa parte fondamentale del muro portante, i rischi di crolli si attenuano di ben il 70%, per cui possiamo continuare a scavare sui laterali aprendo i due corrispettivi vani. La stessa operazione la possiamo fare anche al centro, quindi subito dopo la piattabanda, ed eliminare per intero la muratura, fino a raggiungere l'esterno della casa. A questo punto non ci resta che posare delle reti metalliche di contenimento, riempirle con del calcestruzzo e poi gradualmente procedere con le finiture e con l'intonaco. Soltanto dopo aver ottenuto il vano finestra perfettamente squadrato, liscio e soprattutto sicuro, possiamo inserire la finestra indipendentemente se di legno o di alluminio anodizzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come demolire un muro portante

Ristrutturare casa non è mai una cosa semplice, soprattutto se per realizzare l'appartamento dei vostri sogni siete costretti a demolire un muro portante. Come potete intuire già dal nome, si tratta di un muro che contribuisce a mantenere salda l'intera...
Ristrutturazione

Come Realizzare Una Demolizione Di Parete Non Portante

Quante volte avete immaginato di demolire una parete interna della vostra casa o di spostarla, per rendere più spazioso un ambiente o più fruibili gli spazi? Pensiamo ad esempio agli appartamenti costruiti negli anni '60-'70, in cui cucine e soggiorno...
Ristrutturazione

Come riparare una finestra a scorrimento verticale

Siamo ben pronti a proporre in questa guida, la giustà modalità per capire come poter riparare una finestra a scorrimento verticale, nel momento in cui, la stessa ha dei problemi e non è più in grado di svolgere il suo normale lavoro e progetto. Molto...
Ristrutturazione

Come trasformare una finestra in balcone

Un balcone dà la possibilità di rilassarsi ed allo stesso tempo consente di coltivare piante e fiori. Infatti, sul balcone le piante ed i fiori crescono sani e rigogliosi per l'abbondante luce solare. Leggendo questa guida si possono avere alcuni utili...
Ristrutturazione

Come demolire una parte di muro

Non è necessario essere uno specialista in lavori di muratura per lanciarsi nella realizzazione di un'apertura transitabile, dopo avere abbattuto una parte di muro di un locale. In questa pagina vedremo come demolire una parte di muro per realizzare...
Ristrutturazione

Come smontare una finestra di alluminio

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial dedicato al fai da te e alla ristrutturazione della casa, smontare oggetti apparentemente complessi, come ad esempio una finestra di alluminio o un infisso in generale, è in genere un lavoro veloce...
Ristrutturazione

Come verniciare una finestra a battenti

Verniciare una finestra, a volte può anche risultare un'operazione semplice e divertente. In questa guida ci occuperemo di come verniciare una finestra a battenti in maniera sbrigativa ma pulita e sistemata. Prima di verniciare, però, bisogna procedere...
Ristrutturazione

Come installare le scossaline per la realizzazione di una finestra sul tetto

Sia che si sta costruendo una nuova casa, sia che si stiano eseguendo dei lavori di ristrutturazione di un tetto esistente, la realizzazione di una finestra sul tetto è un lavoro che richiede una discreta manualità con gli attrezzi necessari. Inoltre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.