Come affrontare un corto circuito in casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La maggior parte di noi si ritrova a dover affrontare, prima o poi, i disagi causati da un corto circuito nella propria casa. Lo stato italiano ha regolamentato in più occasioni la normativa riguardante l'installazione degli impianti elettrici per scongiurare danni alle strutture o lesioni alle persone, prima con la direttiva 46/90 e poi con il decreto 37/08: oggi, fortunatamente, quasi tutte le abitazioni sul territorio italiano risultano omologate secondo i criteri stabiliti dalla legge. In questa guida vedremo come affrontare un corto circuito in casa.

26

Quando si verifica

Un corto circuito, si verifica in un impianto elettrico, quando, la corrente elettrica veicolata all'interno di un circuito si trasferisce da un punto ad un altro senza incontrare alcuna resistenza. Questo fenomeno si può verificare nella più "banale" applicazione dell'energia in ambito domestico come l'accensione di una lampadina. Priva di qualsiasi resistenza, la corrente può quindi raggiungere valori elevati, surriscaldando l'intero impianto ed esponendoci a molteplici rischi: scosse, pericolosi sovraccarichi, incendi di origine elettrica, malfunzionamenti di apparecchiature elettriche.

36

Dove si verifica

Il corto circuito si verifica soprattutto in impianti elettrici ormai obsoleti a causa di cavi che hanno perso il loro isolamento con il tempo, per un malfunzionamento di prese fisse, fili, o elettrodomestici. Nei vecchi impianti il rischio più frequente era la formazione di incendi prodotti perché i cavi con scarso isolamento venivano a contatto con il calore per effetto juole. Il tutto era influenzato dal fatto che per contrstare la formazione di corti circuiti, nei vecchi impianti, venivano usati i fusibili, rimedio non sufficiente per proteggere il sistema. Oggi questi fusibili non vengono più utilizzati. Per ridurre il pericolo, la legge ha imposto da tempo la presenza di un interruttore salvavita ad uso domestico, obbligando inoltre le imprese costruttrici a soggiacere a determinati requisiti di sicurezza nella costruzione delle nuove abitazioni.

Continua la lettura
46

Il salvavita

Il salvavita è dunque quel piccolo dispositivo in grado di proteggerci da un corto circuito: interrompe il flusso elettrico dell'impianto, genera un black out e ci pone al riparo da seri rischi. Comunemente chiamato così, è un interruttore che permette di interrompere l'energia nel caso si verifichi un sovraccarico. Una volta che il salvavita sarà entrato in funzione, ci ritroveremo con una casa priva di elettricità per intero o solo su determinate stanze (dipende dal numero di impianti elettrici autonomi e dai salvavita associati a questi).

56

Cosa fare in caso di circuito

La cosa più importante è non farsi prendere dal panico. A questo punto, cercheremo innanzitutto di individuare le possibili cause del corto circuito. Le domande saranno banali: quali e quanti elettrodomestici erano accesi? Le lampade funzionano?
Se il salvavita è scattato per un motivo apparentemente inesistente e scatta ancora nel momento in cui proviamo a riattivarlo significa a che un qualche elettrodomestico ha provocato il corto, in questo caso basterà individuare l'elettrodomestico e staccarlo dalla corrente. Se invece sentiamo puzzo di bruciato dobbiamo avvicinarci alle prese di corrente e verificare che il puzzo non provenga da quelle, se così fosse dovremo stacare immediatamente la corrente e rivolgerci ad un elettricista. Se notiamo fumo o addirittura fiamme procediamo a spegnere con l'estintore ricordandoci di non utilizzare nella maniera più assoluta l'acqua per evitare di rimanere fulminati.
Durante l'operazione di scollegamento, la sicurezza sarà la nostra priorità: bisognerà impiegare tutti i dispositivi di sicurezza e assicurarsi di avere le mani asciutte poiché un residuo di tensione potrebbe essere comunque presente.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come proteggere la casa dagli sbalzi di tensione

Se nella nostra casa intendiamo proteggere il sistema elettrico, è fondamentale evitare che si verifichino degli sbalzi di tensione che potrebbero non solo danneggiarlo, ma creare problemi anche al funzionamento di televisori, frigoriferi e altri tipi...
Economia Domestica

Come comportarsi in caso di corto circuito

Il corto circuito è un particolare caso di conduzione elettrica nel quale la corrente assume il suo valore massimo. Generalmente il corto circuito più comune è quello che avviene in casa quando i fili neutro e di fase della corrente si toccano tra...
Ristrutturazione

Come installare una telecamera a circuito chiuso

Alzi la mano chi non ha paura di ladri e malviventi. Purtroppo ci sono tutte le ragioni per temerli. I furti e le rapine riempiono i notiziari quotidiani, e a volte si tratta di eventi che finiscono in tragedia. Per fortuna i progressi tecnologici ci...
Ristrutturazione

Come sostituire lo scaldabagno elettrico

Se dallo scaldabagno elettrico fuoriesce qualche goccia d'acqua probabilmente la caldaia che si trova al suo interno si è corrosa. A questo punto è necessaria la sostituzione dell'intero oggetto prima che la perdita d'acqua aumenta e crea dei danni...
Ristrutturazione

Come sostituire una presa elettrica a parete

Come tutti i dispositivi anche le prese elettriche ad un certo punto si guastano. Non bisogna aspettare che la presa elettrica a parete non funziona più per sostituirla. Se si vedono delle scintille quando la spina è inserita esiste un reale pericolo...
Ristrutturazione

Come Realizzare Lo Scarico Per Doccia A Filo Pavimento

In commercio, esistono tre tipologie di posa di piatti doccia: da appoggio, ovvero rialzato rispetto la quota del pavimento, che crea necessariamente uno scomodissimo scalino soprattutto per le persone con ridotte capacità di deambulazione; a incasso,...
Ristrutturazione

Come installare sensori magnetici a porte e finestre

Al giorno d'oggi è molto importante avere una casa a prova di ladro. Uno dei tanti sistemi esistenti per proteggere la propria casa dalle intrusioni di ladri, consiste nell'installare un sistema di sensori magnetici a circuito chiuso. Questi sensori...
Esterni

Come manutenere la pompa per piscine

L'estate è il periodo migliore per godersi pienamente la propria piscina. Quest'ultima però necessita di una corretta manutenzione. Infatti una piscina trascurata potrebbe andare incontro a diverse problematiche che possono danneggiarla nel tempo. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.