Come addobbare la sala pranzo per San Valentino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

San Valentino, la festa degli innamorati. Quale miglior modo di festeggiarlo se non con una bella cenetta romantica? Di seguito una pratica guida su come addobbare la sala da pranzo per renderla speciale con piccoli accorgimenti ma di sicuro effetto, partendo dalla tavola fino ad arrivare a quei piccoli dettagli che renderanno il tuo San Valentino romantico e, perché no, chic.

25

I colori

Senza dubbio il colore fondamentale è il rosso, che può essere utilizzato nelle sue sfumature. In alternativa può andare bene anche il rosa. Il consiglio è di scegliere uno dei due colori, infatti utilizzandoli entrambi insieme si rischia di ottenere una tavola poco raffinata e "pesante" alla vista. Per entrambi i colori, l'ideale è quello di accostarli ad un bel bianco candido, per donare un po' di eleganza. Rosso (o rosa) dovranno essere i fiori, i dettagli sulla tavola e anche gli addobbi.

35

La tavola

Per prima cosa la tovaglia. La scelta più chic è indubbiamente una tovaglia bianca, preferibilmente senza disegni o decorazioni colorate, così da potersi sbizzarrire con più libertà con gli accessori. Per i bicchieri, da preferire dei calici di cristallo, distinti per acqua e per il vino. Il tovagliolo può essere o bianco o rosso, magari piegato in modo particolare all'interno del piatto oppure appoggiato di fianco, arrotolato e tenuto in posizione con un nastrino o bianco o rosso a contrastare con il colore del tovagliolo. Il piatto è da preferire bianco, accompagnato se possibile da posate in argento, o in alternativa se non le avete in casa, andranno bene quelle in acciaio. Possibilmente da evitare posate con manici in plastica colorati.

Continua la lettura
45

Gli addobbi

La parte che più caratterizzerà l'ambiente sono gli addobbi. Qui ci si può sbizzarrire, senza esagerare con le quantità però. Di sicuro effetto le candele, rosse (o rosa), da mettere sulla tavola, ma anche in giro per la sala, in un portacandele trasparente, oppure in argento. Un'idea originale potrebbe essere quella di metterle in una bacinella trasparente a galleggiare in poca acqua. Per rendere l'ambiente romantico, i fiori sono una scelta quasi obbligata. Oltre alle classiche rose, si può optare per dei tulipani, dei garofani rossi oppure delle camelie. In questo caso, l'ideale sarebbe di informarsi sul significato dei vari fiori così da poter dichiarare il proprio amore con il fiore adatto. Se ritenete di non aver fatto abbastanza, cosa ne dite di un percorso tracciato sul pavimento con i petali di rosa? Ora la vostra sala da pranzo è pronta per festeggiare il vostro San Valentino!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

5 idee per decorare le pareti della sala da pranzo

La sala da pranzo si può definire, insieme alla cucina ed al soggiorno, il fulcro delle case italiane. Viene considerata il simbolo della convivialità, della condivisione e dell'accoglienza e, anche per questo deve essere accogliente, funzionale e rispecchiare...
Arredamento

Come decorare il tavolo della sala da pranzo

Come vedremo insieme nel corso di questo interessante tutorial dedicato all'arredamento della casa, decorare un tavolo da pranzo per i propri ospiti è semplice ed economico, basta seguire una serie di consigli basilari per regalare un tocco di colore...
Arredamento

Come scegliere un orologio da appendere in una sala da pranzo

L'orologio è un oggetto immancabile in una sala da pranzo, ma dev'essere in linea con l'arredo ed risultare a tutti gli effetti parte dello stesso. Scegliere quello più adatto non è semplice, perché in fondo non si tratta di sola utilità, l'orologio...
Arredamento

Come creare in casa una sala giochi

Uno dei desideri più comuni, soprattutto tra i giovani, è quello di poter creare una sala giochi all'interno della propria abitazione. Se in casa nostra disponiamo già di una stanza in più, sarà necessario solo definire come allestirla. Spesso però...
Arredamento

5 consigli per arredare una sala con pilastro al centro

Arredare una sala vuota e spaziosa è facile e non richiede specifiche competenze d'architettura o interior design. La faccenda si fa complicata quando vi ritrovate con un'ingombrante presenza: un bel pilastro portante piazzato giusto nel centro della...
Arredamento

Come addobbare il soggiorno per Natale

Quello con gli addobbi di Natale è certamente un appuntamento che si rinnova annualmente e proprio per questo, è facile rischiare di scivolare nel banale con i soliti presepi e alberi nei colori tipicamente associati al Natale. In questa guida, con...
Arredamento

Come Preparare la Sala per il Compleanno

Quando si pianifica una festa di compleanno in una sala oppure a casa propria anche se si pulisce perfettamente resta sempre il dubbio che si sarebbe potuto fare qualcosa in più. Per preparare la sala in modo efficace quando si deve organizzare una festa...
Arredamento

Come illuminare una sala lettura

Una sala lettura è senza dubbio un ambiente molto particolare che, per quel che riguarda l'illuminazione, presenta senz'altro problematiche esecutive in fase di progetto e realizzazione tutt'altro che indifferenti. Se vogliamo fare un parallelo, quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.