Come abitare in sicurezza

Tramite: O2O 27/06/2019
Difficoltà: media
19

Introduzione

Abitare in sicurezza è un concetto che racchiude in sé molti aspetti: si può riferire infatti alla sicurezza domestica, a quella personale e perfino a quella di un gruppo quando, per esempio, si considerano anche vicini di casa e abitanti dello stesso quartiere.
Vivere in sicurezza risulta quindi non solo un diritto privato ma un dovere verso chi si ha intorno che si può applicare seguendo alcune semplici regole di buon senso.
In questa guida parleremo di come abitare in sicurezza.

29

Conoscere i vicini

Conoscere i propri vicini è uno degli aspetti più importanti per abitare in sicurezza, in particolar modo se si vive in un condominio.
Avere dei buoni vicini di casa non aiuta solo a vivere più serenamente ma può essere particolarmente utile per chi vive da solo in caso di problemi o bisogni immediati (l'esempio più comune e forse più simpatico è sicuramente quello in cui è finito il sale e si suona alla porta a fianco per risolvere l'emergenza).

39

Nascondere le proprie ricchezze

Nascondere gli oggetti di valore è un altro consiglio per vivere in sicurezza. Che siano ospiti, estranei o ladri ad entrare in casa, è comunque buona abitudine conservare le proprie ricchezze in luoghi non facilmente visibili né accessibili.
Nel caso in cui si possiedano numerosi preziosi può essere preferibile investire nell'installazione di una cassaforte, posizionata anch'essa in una zona protetta della casa.
È bene usare al meglio la propria fantasia e scegliere nascondigli particolarmente difficili da indovinare.

Continua la lettura
49

Proteggere i punti d'accesso

Porte e finestre sono, senza dubbio, i punti d'accesso più rischiosi per la sicurezza della casa, in particolar modo quando si abita ai piani più bassi.
È bene aver cura nella loro manutenzione e chiuderli fermamente di notte o quando si esce di casa, specialmente se si conta di star via per lunghi periodi di tempo.
È bene, inoltre, cambiare le serrature non solo quando si entra per la prima volta in un immobile o quando si sono usurate ma anche qualora si siano perse le chiavi.

59

Cambiare la propria routine

Un aspetto fondamente per vivere in sicurezza, particolarmente se si vive soli o in una grande città, è quello di non seguire una routine fissa sia per quanto riguarda gli orari di movimento sia per quanto riguarda il tragitto scelto.
Sembrerebbe un pensiero da paranoici ma, in realtà, è un suggerimento che riduce al minimo i rischi non solo alla propria abitazione ma alla persona.
Si sa, infatti, che la maggior parte di ladri e criminali studiano a fondo la propria vittima, quindi è certamente meglio mantenere al minimo la ripetitività delle proprie azioni.

69

Curare la manutenzione

Curare la manutenzione dei propri elettrodomestici sembra un concetto scontato e superfluo eppure studi hanno dimostrato che il malfunzionamento e la mancanza di cura di questi sono una delle cause più comuni di lesioni a cose e persone.
Non lasciare elettrodomestici accesi se si è fuori casa, sostituire parti lesionate in modo tempestivo, affidarsi ad esperti quando necessario ed applicare regole di buon senso sono modi semplici ma fondamentali per rendere sicura la propria abitazione.

79

Proteggere le sostanze pericolose

Abitare in sicurezza vuol dire anche organizzare riporre con cura sostanze pericolose quali medicinali, detersivi e simili.
In modo particolare vuol dire conservarli lontano dalla portata dei bambini, leggere e rispettare le informazioni d'uso e disporne quando scaduti.
Anche in questo caso, il consiglio può sembrare scontato e superfluo ma molti incidenti domestici sono causati proprio dalla mancata protezione di queste sostanze o da un utilizzo sbagliato delle stesse.

89

Installare un sistema antifurto

Qualora possibile, installare un sistema antifurto è, senza dubbio, un ottimo modo per rendere la casa sicura e la vita più serena.
Il sistema infatti, capace non solo di rallentare o stoppare le intrusioni ma di registrarle, può avvertire anche le autorità così da fornire un secondo strato di protezione all'inquilino stesso.
In base al tipo di sistema scelto si può inoltre ottenere un "panic button" separato che consente alla persona maggiore autonomia e protezione in caso di intrusione.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitiamo di fornire dettagli personali ad estranei o sui social network.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come scegliere la vigilanza privata per la tua casa

Tra i problemi maggiormente percepiti come prioritari da molti cittadini, vi è quello della sicurezza, complici una serie di tagli governativi ai finanziamenti per il settore, uniti al sempre vivo timore per le rapine e la violazione della proprietà...
Economia Domestica

Come affrontare un corto circuito in casa

Alla maggior parte di noi, prima o poi, può capitare di imbattersi nei disagi causati da un corto circuito nella propria abitazione. Un evento che certamente si può evitare dotando la propria abitazione di tutti quei sistemi di sicurezza che, da soli,...
Economia Domestica

Come scoprire se l'impianto elettrico è a norma

Un intervento a livello di sicurezza per chi abita in una casa o in un appartamento, magari già un po' datati, oppure d'epoca, è quello di verificare lo stato dell'impianto elettrico. È buona norma, chiamare un elettricista e controllare le condizioni...
Economia Domestica

Come comportarsi in caso di corto circuito

Il corto circuito è un particolare caso di conduzione elettrica nel quale la corrente assume il suo valore massimo. Generalmente il corto circuito più comune è quello che avviene in casa quando i fili neutro e di fase della corrente si toccano tra...
Economia Domestica

Come ordinare collane, orecchini e bijoux

Come vedremo nel corso di questo tutorial, per ordinare collane e bijoux vari esistono molte soluzioni originali, che consentono spesso di ricorrere al riciclo creativo ed evitare di buttare oggetti apparentemente inutili, oggetti che con un po' di fantasia...
Economia Domestica

Come riscaldare casa risparmiando

Durante i periodi invernali, l'impianto di riscaldamento incide in maniera significativa sulle bollette di casa. Del resto, pur di mitigare il freddo, siamo disposti a spendere cifre davvero esorbitanti. Tuttavia, in questa guida, vedremo come si può...
Economia Domestica

Come verificare se la caldaia funziona

In quasi tutte le case è presente la caldaia, che è un'apparecchiatura molto importante in quanto da essa dipendono direttamente alcuni elementi fondamentali, come il riscaldamento domestico e l'acqua calda. Ma il corretto funzionamento di una caldaia...
Economia Domestica

Idee per regali di Natale fatti a mano

Con l'avvicinarsi del Natale, nasce la preoccupazione di cosa regalare ai propri amici e familiari. La tecnica del fai da te va molto di moda ultimamente! Con essa è possibile realizzare vere e proprie opere d'arte con le proprie mani. Conserve, biscotti,...