Come abbinare una carta da parti 3D

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi arredare la casa significa farlo anche con gusto, e soprattutto usando materiali tecnologicamente avanzati. Un esempio è dato dalla carta da parati che è disponibile anche in formato 3D, il che significa ottenere delle pareti con una sorta di bassorilievi che in alcuni casi, si adattano bene a varie tipologie di stili e di camere. In riferimento a ciò, ecco una guida su come abbinare una carta da parti 3D.

26

Occorrente

  • Carta da parati 3D
  • Colla per carta da parati
36

Inserire l'effetto mattoni in un soggiorno

Per abbinare una carta da parati 3D in un soggiorno, si può inserire nel contesto quella con l'effetto mattoni, che in commercio è disponibile sia di colore bianco che di tipo tradizionale ovvero in gres e con finiture interne nere. Si tratta di una tipologia di posa particolarmente adatta per ambienti rustici ma anche classici, e che regala armonia e benessere dal punto di vista visivo. In commercio la carta da parati in 3D, è disponibile sia autoadesiva che tradizionale ovvero che richiede l'uso di collante.

46

Creare un design minimalista in camera da letto

La tecnologia della carta da parati in 3D in molti casi prevede l'uso su di essa di una schiuma che tende a creare un effetto a bassorilievo niente male, e che nel contempo consente di arredare l'ambiente con un design minimalista ma anche funzionale. Oltre ad una buona decorazione con figure geometriche e nello specifico cerchi concentrici, questa tipologia di carta da parati in 3D garantisce anche una certa impermeabilità; infatti, basta uno straccetto umido per eliminare le impronte o anche del sapone per rimuovere eventuali macchie ostili. Il risultato è davvero sorprendente, sia come visuale che dal punto di vista dell'eleganza. Altre immagini sono tuttavia disponibili per una camera da letto, tutte atte a rilassare la mente e a conciliare il sonno come ad esempio paesaggi rurali o marini.

Continua la lettura
56

Applicare delle immagini floreali in bagno e cucina

Anche in bagno e in cucina si possono applicare delle carte da parati in 3D, ed in particolare quelle con immagini floreali. Infatti, nel primo ambiente domestico dei rami con fiori di pesco sono ideali per rendere la stanza da bagno elegante, e regalare una sensazione di pulito e freschezza oltre che donare una sorta di cromoterapia per chi predilige questa tipologia di rilassamento fisco e mentale mentre fa un bagno caldo. In cucina le immagini floreali in 3D riportate sulla carta da parati sono più piccole, ed adatte per ambienti arredati in arte povera o in stile shabby chic. In quest'ultimo infatti, è noto che i fiori sono l'elemento predominante sia sulle pareti che su mobili e tendaggi.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come fare stelle di carta 3D

Le stelle di carta in 3D sono dei simpatici accessori che possono decorare l'interno di una casa; queste possono essere appese davanti il portone, all'albero di Natale oppure semplicemente ai vetri della stanza dei bambini. Realizzare delle stelle tridimensionali...
Arredamento

Come decorare le pareti con pannelli 3D

I pannelli decorativi 3D sono un'ottima soluzione per dare un tocco di classe agli ambienti domestici. Si utilizzano per rivestire vaste aree o semplicemente una sola parete. Grazie alle sue caratteristiche forme ed ai giochi di luce, risultano particolarmente...
Arredamento

Come arredare la propria casa in 3D

Scegliere il mobilio adatto per la propria abitazione non è impresa facile, soprattutto quando non si hanno le idee chiare. Alle volte si ha la necessità di vedere in anteprima l'aspetto che assumerà la nostra abitazione una volta scelto il mobilio...
Arredamento

Come progettare l'arredamento in 3D

Al giorno d'oggi, è possibile trovare sul web diversi programmi che consentono di creare disegni in 3D in modo del tutto gratuito. Con questo tipo di programmi, potrete progettare ogni aspetto della vostra casa, che sia l'interno delle stanze, il giardino...
Arredamento

Come abbinare il rosa quarzo

Come vedremo nel corso di questo tutorial, abbinare il rosa quarzo nell'arredamento della casa è facile ed economico, proprio perché si tratta di un tono capace di sposarsi facilmente con qualsiasi stile di arredamento, oltre che di innovare e rendere...
Arredamento

Come abbinare la poltrona al divano

Per abbinare perfettamente la poltrona al divano, è necessario applicare semplici consigli, che potrete trovarli nei passi della guida a seguire. Innanzitutto per un abbinamento impeccabile, è fondamentale acquistare una poltrona e un divano che abbiano...
Arredamento

Come abbinare sedie diverse

Come vedremo insieme nel corso di questo breve tutorial dedicato all'arredamento e allo stile della casa, abbinare complementi di arredo diversi, anche per quanto riguarda lo stile e il colore, è semplice e originale, basta infatti un po' di fantasia...
Arredamento

Come abbinare l'arredo al parquet

Scegliere un pavimento in legno aiuta sicuramente a rendere la propria abitazione calda ed ospitale. Le venature delle doghe e le loro sfumature contribuiscono ad impartire un tocco di naturalezza agli ambienti. Abbinare l’arredo al parquet, però,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.