Come abbinare mobili antichi e moderni

Di: M. P.
Tramite: O2O 09/04/2019
Difficoltà: media
17
Introduzione

Arredare la propria casa è, allo stesso tempo, un compito divertente e complesso. Gli interni di un'abitazione devono garantire un'atmosfera di familiarità e relax. Oltre a ciò, mobili e decorazioni devono rispecchiare il gusto personale del proprietario. E le possibilità di scelta sono tante, poiché tanti sono gli stili a nostra disposizione. Classico, moderno, industriale, minimalista... Le opzioni sono infinite. A volte capita di avere qualche pezzo d'epoca, magari ereditato da genitori, zii o nonni. Di certo non starebbe bene in una casa con mobili moderni. O forse sì. Sì, perché l'accostamento tra antico e moderno può essere di gusto e originale. Un trend in continua crescita, che però ha bisogno di alcune regole per essere efficace. Scopriamo come abbinare mobili antichi e moderni senza risultare pacchiani.

27
Occorrente
  • Mobili antichi
  • Mobili moderni
  • Complementi d'arredo a scelta
  • Vernice per legno per eventuale restauro
37

Rispettare lo stile dominante e gli spazi

Supponiamo che la nostra casa sia prevalentemente in stile moderno e contemporaneo. Significa che questo è lo stile dominante degli arredi. Se questo è il nostro caso, possiamo aggiungere due o tre pezzi d'antiquariato ai mobili. Eccedere coi pezzi di stili differenti, infatti, può dare alla casa un senso di disordine. Il rischio è quello di creare un ambiente un po' caotico. La nostra casa deve comunque essere distinguibile, e non deve avere di tutto un po'. I pezzi d'epoca non devono stare troppo vicini ai mobili moderni. Ritagliamo loro alcuni spazi appositi, in modo che spicchino senza togliere importanza al resto.

47

Curare gli abbinamenti cromatici

La nostra casa può avere palette di colori molto variegate. Potrebbe anche avere delle palette minimal, con pochi toni neutri. Qualunque sia il nostro caso, dobbiamo sempre rispettare questo insieme di colori dominanti. I mobili antichi che vogliamo inserire devono coerentemente abbinarsi alla palette di base. Inserire troppi colori diversi renderebbe l'ambiente più simile ad un bazar che a una casa. Molta attenzione dobbiamo riporre sui legni. I mobili antichi sono spesso in legno di noce o altri legni rossicci. Difficilmente questi si sposerebbero bene con dei parquet moderni. Se necessario, dunque, possiamo riverniciare i pezzi d'epoca.

Continua la lettura
57

Valorizzare i contrasti e la semplicità

Quando si abbinano mobili antichi e moderni è meglio accostare due pezzi opposti. In un arredamento minimalista, un pezzo barocco risalterebbe in modo unico. Ciò darebbe alla nostra casa una personalità straordinaria. Ma un'altra cosa importante per elevare i nostri pezzi d'epoca è circondarli di semplicità. Ciò significa che non dobbiamo soffocarli con troppi accostamenti contrastanti. Limitiamoci a due/tre pezzi moderni minori, in abbinamento al pezzo antico. Dobbiamo, piuttosto, esaltare l'antiquariato con le giuste luci, come se fosse un'opera da museo. La sua rilevanza deve essere primaria e nient'altro deve distrarre il nostro sguardo.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Oltre ai mobili, sono molto importanti anche gli altri complementi d'arredo, come i tappeti. Anche qui giochiamo con i contrasti: un tappeto in tinta unita sarà perfetto su un pavimento dalla palette variegata. Al contrario, un tappeto d'epoca finemente decorato valorizzerà un parquet moderno e minimalista.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come rendere moderni mobili vecchi

Se in casa avete un mobile antico e non volete disfarvene, ma allo stesso tempo non sapete in quale angolo della casa inserirlo poiché non ha nulla a che vedere con lo stile d'arredo impostato, allora potreste cambiare completamente il suo look. In...
Arredamento

Come abbinare i colori delle pareti ai mobili

A volte gli interni della nostra abitazione necessitano di alcuni ritocchi per poter dare una ventata di novità e freschezza, ma spesso tinteggiare le pareti non è sufficiente in quanto occorre adattarle al colore dei mobili preesistenti. Per quanto...
Arredamento

Come abbinare mobili e colore delle pareti al parquet

Per alcuni piccoli ritocchi interni alla casa non è necessario un supporto esterno, magari di un arredatore o designer di interni, ma è sufficiente seguire alcuni piccoli accorgimenti. Come al solito, in questo genere di lavori casalinghi, è importante...
Arredamento

I vantaggi degli arredi moderni

Con la diffusione ormai capillare di catene e negozi di interior design anche online, è ormai possibile rinnovare gli ambienti delle nostre case a costi contenuti e spaziando in cataloghi sempre più ricchi e diversificati. Rustico, classico, provenzale,...
Arredamento

Come abbinare l'arredamento classico e moderno

L'abbinamento dell'arredamento classico a quello moderno all'interno di un'abitazione, un negozio, oppure di un ufficio, crea un effetto confortevole e accogliente. Il contrasto tra i due stili però deve essere eseguito nella maniera corretta. Lo stile...
Arredamento

Come abbinare gli stili nell'arredamento

Generalmente si tende ad arredare gli ambienti nello stile che più si avvicina alle proprie aspettative: moderno generalmente ricercato da giovani o classico per le persone più mature; provenzale od il romantico shabby chic un po amato da tutti. Tuttavia,...
Arredamento

Come Riconoscere E Scegliere I Mobili In Stile Vittoriano

Il stile vittoriano è cosi definito poiché nato all'epoca in cui regnava la Regina Vittoria, e si articola su mobili di legno lineari, di un colore tendenzialmente scuro ed in particolare con una finitura in radica pregiata come ad esempio di mogano...
Arredamento

Come riconoscere i principali stili dei mobili d'epoca

Se per arredare la vostra casa intendete scegliere dei mobili d'epoca, è molto importante imparare a riconoscere gli stili in modo da inserire quelli giusti ed adeguati al design che vi siete prefissati. La scelta tutto sommato non è difficile, poiché...