Come abbinare gli stili di arredamento moderno e shabby chic

Tramite: O2O 05/03/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come vedremo insieme nel corso di questa guida dedicata all'arredamento, lo stile shabby chic rappresenta oggi uno stile molto apprezzato e frequente. Nonostante possa sembrare difficile da abbinare infatti, questo peculiare stile di arredamento si concilia benissimo con altri generi, anche tendenzialmente opposti e apparentemente contrastanti. Nel corso di questo tutorial vedremo in particolare come abbinare gli stili di arredamento moderno e shabby chic, senza rinunciare al risparmio e all'eleganza.

27

Usa tonalità pastello e motivi floreali

Se sei un amante dello stile moderno ma non vuoi rinunciare ai dettagli shabby, devi innanzitutto usare tonalità pastello e motivi floreali. Nonostante l'arredamento contemporaneo infatti, è possibile regalare all'ambiente un tocco di raffinatezza e romanticismo, utilizzando dettagli e decori pastello, come ad esempio tende, cuscini e suppellettili dai toni del rosa e azzurro. Per quanto riguarda i motivi floreali invece, ti consiglio di collocare qualche quadro raffigurante immagini di fiori colorati.

37

Colloca qualche foto ricordo

Per conferire alla stanza un tocco di romanticismo tipico dello stile shabby inoltre, puoi usare qualche foto incorniciata in legno bianco, da sistemare sopra una parete del salotto o lungo il corridoio, prediligendo cornici dai toni chiari e neutri, come il bianco e il beige. Il legno bianco si abbina perfettamente allo stile moderno, contribuendo a regalare vivacità e luce alla stanza.

Continua la lettura
47

Arreda con oggetti vecchi

Per conferire un tocco shabby alla tua casa moderna, puoi arredare ogni stanza con oggetti e suppellettili vecchi, senza esagerare (per evitare di appesantire l'ambiente). Nel soggiorno o nella stanza da letto ad esempio, puoi collocare una sedia a dondolo accanto alla finestra o al divano, oppure un grosso specchio vintage, di legno chiaro e lavorato.

57

Usa dettagli con pizzi e merletti

Gli arredi e i complementi di arredo moderni inoltre, si combinano perfettamente con oggetti in legno non trattato e accessori caratterizzati da pizzi e merletti (ad esempio portagioie ricamati, paralumi e suppellettili ricchi di pizzi e merletti). Ricorda che la vera essenza dello stile shabby chic è costituito da oggetti e mobili invecchiati, che uniti allo stile moderno, regalano all'ambiente eleganza e raffinatezza.

67

Colloca mobili dai toni pastello

Per la tua casa moderna infine, soprattutto per aggiungere un tocco shabby alle principali stanze della casa, ti consiglio inoltre di collocare mobili dai toni pastello, con linee eleganti e verniciate con colori brillanti, capaci di richiamare quadri e accessori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come abbinare l'arredamento classico e moderno

L'abbinamento dell'arredamento classico a quello moderno all'interno di un'abitazione, un negozio, oppure di un ufficio, crea un effetto confortevole e accogliente. Il contrasto tra i due stili però deve essere eseguito nella maniera corretta. Lo stile...
Arredamento

Come arredare una cameretta in perfetto stile Shabby chic

Lo stile shabby chic, così morbido e sognante, fatto di colori pastello, mobili eleganti e arredamento giocoso è particolarmente indicato per le camerette dei bambini. Molto popolare ed apprezzato, lo stile shabby chic è facile da realizzare e poco...
Arredamento

Come accostare l'arredamento moderno con quello etnico

Oggi arredare una casa non è più come una volta; infatti, si preferisce utilizzare svariati oggetti e mobili non della stessa natura e tipologia. Il moderno, l'antico e lo stile etnico riescono quindi a fondersi armoniosamente tra loro, risolvendo spesso...
Arredamento

Come arredare una camera da letto in stile shabby chic

Se il vostro desiderio è di avere una camera da letto improntata in stile shabby chic, potete abbinare dei mobili particolari e nel contempo decorare anche le pareti della stanza con vernici, parati di stoffa oppure del legno laccato o al naturale....
Arredamento

Come abbinare le sedie al tavolo moderno

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato all'arredamento della casa, l'abbinamento dei colori e dei complementi di arredo di una casa non deve mai essere lasciato al caso. È importante seguire una serie di dritte per creare degli abbinamenti...
Arredamento

Come creare un mobile shabby chic

Negli ultimi anni spopola lo stile shabby chic, nato in Inghilterra. Si tratta di un vintage che non nasconde l'usura degli anni ma anzi ne fa il proprio punto di forza. Quell'aria così romantica e vissuta si abbina a colori chiari e delicati. Bianco,...
Arredamento

Casa in montagna: come arredare in stile chic moderno

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato all'arredamento, arredare una casa in montagna in stile moderno è semplice, basta scegliere i giusti materiali e complementi di arredo per rendere una casa elegante ed adatta ad essere vissuta sia inverno...
Arredamento

Gli stili di arredamento più in voga negli ultimi anni

Con il tempo tutto si evolve e i cambiamenti non riguardano soltanto il campo della moda. Anche i nostri appartamenti hanno cambiato molte vesti negli ultimi anni, grazie ai diversi stili di arredamento che via via si sono affermati. Se volete tenervi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.