Come abbinare gli elettrodomestici all'arredamento

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Scegliere come abbinare gli elettrodomestici all'arredamento non è cosa semplice o scontata. Certo, è vero che un elettrodomestico è prima di tutto un apparecchio e, come tale, occorre che sia principalmente funzionale. Tuttavia, anche l'occhio vuole la sua parte ed è quindi opportuno puntare su soluzioni che siano in perfetta armonia con lo stile della stanza che andranno ad occupare. Ecco, quindi, alcuni semplici consigli, da tenere in considerazione quando ci si accinge ad acquistare un nuovo elettrodomestico.

25

Il colore

La prima caratteristica che cattura l'attenzione è il colore. Gli elettrodomestici bianchi, pur non rappresentando l'opzione più popolare, rivestono comunque un posto di spicco. Questi ultimi si fondono perfettamente a mobili dello stesso colore, diventando così meno evidenti all'interno della stanza. In alternativa, abbinati a colori molto scuri, possono offrire un suggestivo contrasto e aggiungere un tocco di luce all'ambiente.

35

La finitura

Da non dimenticare, poi, la questione relativa alla gradazione di colore. Proprio come avviene per l'abbigliamento, anche nel campo dell'arredamento un tipo di nero può essere spesso diverso dall'altro. Discorso analogo per l'acciaio inossidabile, il cui tono, in base alla percentuale dei suoi costituenti, può apparire più o meno caldo. Chi è alla ricerca di una perfetta corrispondenza di finitura, quindi, dovrebbe puntare su apparecchi realizzati dal medesimo produttore. Fra l'altro, scegliere elettrodomestici dello stesso marchio è spesso anche più economico, grazie agli sconti applicati, da molti costruttori, sull'acquisto di più pezzi.

Continua la lettura
45

In conclusione

Gli elettrodomestici in acciaio inox sono la scelta attualmente più popolare. Il segreto del loro successo è che si adattano bene a quasi ogni stile: perfetti combinati a mobili bianchi o laccati, si integrano alla perfezione anche a complementi in legno di qualsiasi tonalità, completando con gusto sia uno stile classico che moderno. Tuttavia, non ci si può sottrarre dal rivolgere al lettore un avvertimento: gli elettrodomestici in acciaio inossidabile sono più difficili da mantenere e richiedono una pulizia costante, al fine di mantenere la loro superficie priva di impronte o aloni. Gli elettrodomestici neri hanno un look decisamente più elegante, tuttavia rischiano di rendere la stanza particolarmente buia. Sono da tenere in considerazione qualora nel proprio arredamento vi siano mobili in legno scuro o laccato, con i quali gli elettrodomestici neri si sposano a meraviglia.

55

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Quanto consumano gli elettrodomestici

Nella guida a seguire, andremo ad occuparci di elettrodomestici e, nello specifico, come già indicato nel titolo, andremo a spiegarvi quanto consumano gli elettrodomestici, in modo tale che vi possiate fare un'idea per risparmiare sulla bolletta. Quella...
Economia Domestica

Elettrodomestici: come leggere le etichette per risparmiare

Un tempo, quando si andava ad acquistare un elettrodomestico, l'unica cosa alle quale si prestava attenzione erano le sue prestazioni. Oggi le tendenze sono notevolmente cambiate, grazie anche alle martellanti campagne pubblicitarie, di conseguenza, quando...
Economia Domestica

Come smaltire i vecchi elettrodomestici

Nelle città italiane, ma anche in provincia, capita spesso di imbattersi in rifiuti non ordinari che vengono abbandonati ai lati della strada. Lavatrici, frigoriferi, televisori vecchi fanno "bella mostra" anche nelle campagne con gravi danni per l'agricoltura....
Economia Domestica

Come risparmiare sugli elettrodomestici

Se dovete acquistare un nuovo elettrodomestico vi troverete sommersi da offerte fra cui scegliere. Ma investire sull'ultimo modello, quello di punta e super tecnologico, non sempre rappresenta la miglior scelta. Conoscendo le caratteristiche di ciò che...
Economia Domestica

Guida agli elettrodomestici che consumano di più

Fare economia domestica, soprattutto in questi tempi di crisi, è molto importante.In una casa moderna gli elettrodomestici sono davvero tanti: svariati televisori, pc, scaldabagno, lavatrice, lavastoviglie, ecc.  Si tratta di elettrodomestici il cui...
Economia Domestica

Gli elettrodomestici d’avanguardia in cucina

Al giorno d'oggi, anche la cucina possiamo renderla tecnologica. Infatti, esistono ormai tantissimi elettrodomestici, che ci fanno lavorare di meno nella quotidianità ed oltre alla loro funzionalità si aggiunge la loro massima efficienza. Per non parlare...
Economia Domestica

5 piccoli elettrodomestici da regalare a Natale

L'arrivo di Dicembre segna l'avvicinarsi delle feste di Natale. È la ricorrenza più importante dell'anno. Durante questo mese particolare comincia la corsa ai regali per i propri cari. Talvolta le idee scarseggiano e non è facile trovare qualcosa di...
Economia Domestica

Come scegliere gli elettrodomestici per la cucina

Scegliere buoni elettrodomestici per la cucina è molto rilevante. Il loro acquisto è un investimento importante sia sotto il profilo economico che per la durata, infatti se ben scelti resteranno in cucina per tanti anni e saranno i responsabili di buona...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.