Come abbattere una parete di cartongesso

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

È piuttosto frequente trovare dei muri in cartongesso all'interno delle abitazioni edificate dal 1950 in poi. La parte di intonaco con gesso è più resistente in confronto ai muri secchi, ma è possibile che si rovini con il tempo fino alla completa usura. Inoltre una miscela scarsa di intonaco rende il muro in cartongesso troppo fragile e facilmente sgretolabile. Ciò causa pericolose fratture e, appunto, lo sgretolamento del materiale. Quando questo accade la rimozione del muro non si può più evitare. Procediamo con i suggerimenti su come abbattere una parete in cartongesso in sicurezza.

25

Occorrente

  • Protezioni (mascherina, scarpe infortunistiche, guanti da lavoro)
  • Sacchetti per l'immondizia
  • Cacciavite a punta piatta
  • Telo per il pavimento
  • Mazzola
  • Slitta
35

Il primo passo da fare è staccare la corrente elettrica nel locale in cui si andrà a fare la rimozione della parete. Nel caso in cui sia indispensabile utilizzare l'elettricità sono di grande aiuto le batterie a idrogeno. Togliere innazitutto le scatole elettriche, le prese e gli interruttori. Andranno poi girate, in senso antiorario, le viti di fissaggio. Collocate questi oggetti in una busta di plastica o in una scatola e conservateli. Applicate i teli di protezione sul pavimento del locale interessato e procuratevi dei sacchetti dell'immondizia in cui andranno gettati i pezzi rimossi. Utilizzare sempre gli occhialini protettivi, i guanti spessi da lavoro, le scarpe antinfortunistiche e la maschera protettiva dalla polvere causata dalla rottura della parete.

45

Una corretta aerazione dell'ambiente è indispensabile dato che durante la rimozione della parete si libera un ingente quantitativo di polvere molto fine, e sovente è presente molta muffa. È necessario spalancare tutte le pareti della stanza. Utilizzare la mazzola per urtare i muri e disintegrare così parete in cartongesso. Usando una slitta basterà urtare leggermente la parete, in questo modo l'asticella in legno al di sotto, molto flessibilie, non rischierà di staccarsi e colpirvi avendo usato troppa forza. Prendete le parti di parete rotte e collocatele nei sacchetti della spazzatura. Proseguite così facendo fino alla rimozione completa delle aste di legno e del gesso.

Continua la lettura
55

Prendere ora tutti i residui di parete da terra e gettateli nei sacchetti. Dunque utilizzate una tavoletta in legno per rimuovere tutte le borchie dalla parete della stanza. In questo caso si può utilizzare un piede di porco oppure l'artiglio del martello. Bisogna fare molta attenzione a non rovinare i cavi presenti all'interno. Rimuovere i chiodi delle borchie tolte precedentemente. Finito con questa operazione controllate di aver tolto tutti i residui di cartongesso da terra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come abbattere una parete in legno

Spesso, durante dei lavori di ristrutturazione o in occasione di un "makeover" all'interno di una casa, vi è la necessità di abbattere uno o più muri. Solitamente questa scelta nasce dall'occorrenza dell'ampliamento di uno spazio già esistente, motivo...
Ristrutturazione

Come rinforzare una parete in cartongesso

Per rafforzare una parete in cartongesso, esistono diversi metodi, regole e sottigliezze che possono differire a seconda della natura della superficie, della curvatura delle pareti e dello scopo funzionale per il quale viene utilizzato il cartongesso....
Ristrutturazione

Come fare una parete in cartongesso

Il cartongesso è un materiale molto utilizzato in edilizia perché economico e resistente nel tempo: come dice la parola stessa, è formato da una parte di gesso, racchiusa tra due fogli di cartone. È un materiale davvero molto versatile e si può usare...
Ristrutturazione

Come isolare un muro interno con una parete in cartongesso

Se avete una parete della casa che intendete isolare sia dal punto di vista termico che acustico, potete usare il cartongesso. Questo materiale è ideale per ottimizzare il risultato perché è ignifugo, si presenta perfettamente levigato e la posa avviene...
Ristrutturazione

Come stuccare una parete in cartongesso

Oggi dedicheremo un'intera guida al fai da te, e in particolare a come stuccare una parete in cartongesso. Questo tipo di materiale è usato in particolare per dividere ambienti senza la necessità di dover utilizzare mattoni, cemento e quant'altro, oppure...
Ristrutturazione

Come pitturare una parete di cartongesso

Se decidiamo di fare dei lavori di ristrutturazione in casa o semplicemente di restauro, possiamo anche pitturare una parete di cartongesso. L'operazione non è complessa, e non bisogna essere nemmeno abili nel settore. In riferimento a ciò, ecco dunque...
Ristrutturazione

Come realizzare una parete in cartongesso

Realizzare una parete in cartongesso è un'operazione non troppo difficile e se ci si applica con attenzione può diventare anche divertente. Generalmente, opere come questa, possono risolvere diversi problemi dei nostri spazi, come ad esempio dividere...
Ristrutturazione

Come isolare termicamente una parete in cartongesso

Isolare termicamente una parete di cartongesso non è un’operazione complicata, anche se necessita di particolari competenze.Un ambiente convenientemente isolato si mantiene più caldo in inverno e più fresco in estate, con elevati risparmi energetici....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.