theWOM

Cinque modi per pulire il legno

Tramite: O2O 13/10/2021
Difficoltà: media
110

Introduzione

Il legno è un materiale che per sua natura attira la polvere con sorprendente facilità. È purtroppo sufficiente, infatti, lasciare passare un giorno senza spolverare i mobili per vedere una patina formarsi in superficie. Inoltre, il legno teme molto l'umidità ed è facilmente soggetto a graffi e a macchie, oltre che all'attacco di insetti come i tarli, in grado di trovare proprio nel legno la casa ideale. Nei passaggi della seguente guida, provvederò a spiegare cinque modi per pulire efficacemente il legno. Tutte queste procedure richiedono senza dubbio un po' di tempo, ma non sono particolarmente complicate.

210

Occorrente

  • Panno in microfibra
  • Acqua
  • Limone
  • Infuso di tè
  • Bicarbonato di sodio
  • Batuffolo di cotone
  • Noci
  • Sapone di Marsiglia
  • Olio di oliva
310

L'utilizzo di un panno in microfibra pulito e dei prodotti spray

Un primo metodo è utilizzato per pulire i mobili di recente produzione, solitamente ricoperti da uno strato di vernice che li rende praticamente inattaccabili sia dall'umidità, sia da macchie causate dal versamento accidentale di liquidi. È sufficiente pertanto passare la superficie attraverso l'utilizzo di un panno in microfibra pulito. Per far scomparire il grasso di eventuali ditate, è necessario spruzzare dei prodotti spray non troppo aggressivi. Infine, affinché il legno il legno brilli, si deve utilizzare almeno un paio di volte al mese una cera, sempre spray.

410

L'utilizzo di olii protettivi e nutrienti

Un secondo modo è invece indicato per i mobili antichi o che non sono stati rivestiti di vernice. In questo caso, si vanno ad utilizzare dei prodotti che consentano di arricchire il legno in profondità, in modo da ottenere con la medesima operazione la cancellazione delle macchie e il mantenimento della luminosità naturale. A tal proposito, si devono scegliere degli appositi prodotti come oli protettivi e nutrienti, i quali possiedono la capacità di rendere le fibre elastiche, riparando eventuali graffi visibili in superficie con della cera. Gli olii protettivi e nutrienti si possono comodamente acquistare presso tutti i negozi specializzati.

Continua la lettura
510

L'utilizzo del sapone di Marsiglia e del succo di limone

Un terzo metodo consiste nel ricorrere a soluzioni casalinghe, che non prevedono l'applicazione di prodotti chimici sul legno. Si deve semplicemente miscelare qualche goccia di essenza con un paio di cucchiaini di sapone di Marsiglia liquido e il succo di mezzo limone. Dopo aver pulito il legno con questa soluzione, si deve ripassare con un panno sul quale sono state versate cinque o sei gocce di olio di oliva. In alternativa, è possibile versare in un bicchiere una pari quantità di olio di oliva e di aceto. Miscelare e applicare successivamente tale prodotto con un panno pulito. Fare asciugare la superficie per almeno un'ora, poi passare con un altro panno asciutto.

610

L'utilizzo del batuffolo di cotone con l'acqua calda

Per quel che riguarda il quarto metodo, va specificato che quest'ultimo viene utilizzato per pulire le gambe di sedie e tavoli, spesso soggette ad ammaccature dovute al contatto con piedi e gambe. In questo caso, si deve agire impregnando un batuffolo di cotone in mezzo bicchiere di acqua calda. Posizionarlo successivamente per qualche secondo sulla parte interessata. Trascorso questo tempo, il batuffolo di cotone va rimosso e si deve attendere il tempo necessario affinché il tutto possa asciugarsi. Così facendo, il legno delle sedie e dei tavoli tornerà praticamente come nuovo.

710

L'utilizzo del tè verde e del bicarbonato di sodio

Il quinto e ultimo modo riguarda in particolar modo la pulizia dei pavimenti in parquet. Questi ultimi possono essere igienizzati tramite un panno in microfibra leggermente umido. È possibile utilizzare regolarmente l'acqua o, in alternativa, si può decidere di impregnare il panno in un infuso di tè verde o una miscela di acqua e bicarbonato di sodio in parti uguali. Terminata questa procedura, si deve asciugare il tutto attraverso un altro panno pulito, sempre in microfibra, per lucidare il legno. Aspettare il tempo necessario e, dopodiché, si potranno notare tutti i benefici apportati a tale tipologia di materiale.

810

L'utilizzo delle noci

Oltre ai cinque metodi spiegati in precedenza per pulire il legno, ne esistono altri di uguale efficacia. Uno di questi prevede l'utilizzo delle noci, le quali possono garantire un ottimo risultato, visto e considerato che queste ultime rilasciano un apposito liquido, piuttosto simile all'olio, in grado di restituire tutta la brillantezza ai mobili in legno e a tutti i vari oggetti realizzati con questo materiale. Per ottenere un ottimo risultato, non si deve fare altro che sbucciare le noci e strofinare la base sulla superficie di legno. Le condizioni del mobile tenderanno dunque a migliorare e senza che quest'ultimo non subisca danni.

910

Guarda il video

1010

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per far sparire le macchie di liquido presenti sul legno, è possibile ricorrere anche all'utilizzo della maionese.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire un soffitto a travi di legno

Le travi a vista sono spesso situate nelle case delle persone per donare al soffitto un'aria piuttosto rustica. Risulta però essere davvero importante effettuare una corretta pulizia delle travi in legno, così come qualsiasi altra parte della casa....
Pulizia della Casa

Come pulire i piatti di legno

I piatti di legno sono molto attraenti e, a differenza di quelli di porcellana, sono praticamente indistruttibili. La maggior parte dei piatti di legno possono subire cadute ed urti senza riportare danni permanenti. Questi piatti sono anche facili da...
Pulizia della Casa

Come pulire un armadio in legno

Pulire un armadio, non è sempre un lavoro facile, pulito e poco faticoso ma, al contrario, richiede olio di gomito, sudore e tanta pazienza. Ad esempio, pensate a coloro che si sono ritrovati in cantina un vecchio armadio in legno antico, ed hanno avuto...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili in legno con l'olio di limone

I mobili in legno rappresentano l'arredamento per eccellenza. Il legno, infatti, oltre ad essere un materiale molto resistente, dona alla casa un tocco di eleganza che i mobili in altri materili difficilmente danno. Purtroppo, uno dei difetti dell'arredamento...
Pulizia della Casa

Come pulire le macchie di resina dal legno

Il legno macchiato di resina è antiestetico e nella maggior parte dei casi le macchie sono estremamente difficili da rimuovere. Diversi rimedi casalinghi e vari prodotti commerciali, possono eliminare le macchie di resina ma la quantità di lavoro necessaria,...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili di legno

Le pulizie sono un appuntamento fisso per ogni buona casalinga e non ci si può esimere da questo compito, tra elettrodomestici, mobili e pavimenti, ci sono davvero molte attività da svolgere. La pulizia dei mobili richiede delle cure particolari e specifiche...
Pulizia della Casa

Come pulire le superfici in legno

Esistono moltissimi oggetti in legno, utilizzati nella vita di tutti i giorni, sia di grandi dimensioni che di dimensioni più contenute. Il legno è un materiale pregiato, che si presta ad una quantit' infinita di utilizzi, che presenta caratteristiche...
Pulizia della Casa

Come pulire il legno

Senza dubbio il legno, esattamente come altri tipi di materiali, per poter rimanere integro ed esteticamente perfetto più a lungo, ha bisogno di particolari cure che consentano di salvaguardarlo da diversi fattori, come l'umidità, la polvere e i parassiti....