Casa: come dipingere gli esterni con il fai da te

Tramite: O2O 29/01/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tinteggiatura degli esterni di una casa richiede un procedimento diverso rispetto alle mura interne. La difficoltà dipende soprattutto dallo stato della superficie e dai lavori che bisogna effettuare per riparare eventuali danni. Per dipingere gli esterni di una casa occorre conoscenza e preparazione. Infine, bisogna tenere presente la temperatura. Il periodo migliore per verniciare gli esterni è quello primaverile/estivo. Leggendo questo tutorial si possono avere alcune informazioni su come dipingere gli esterni di una casa con il metodo fai da te.

26

Occorrente

  • Spazzola
  • Pennello
  • Pittura
  • Carta gommata
  • Scala
  • Guanti
  • Tuta protettiva
  • Stucco
36

Preparazione del fondo

Prima di verniciare una superficie bisogna preparare il fondo. Questa operazione è di fondamentale importanza per far attecchire la vernice nel modo migliore. Per una pulizia completa ed approfondita è opportuno l'utilizzo di un'idropulitrice. Questo attrezzo è un alleato prezioso per eliminare la polvere. Successivamente si devono riparare le eventuali buche e crepe che sono sulla superficie. Per le fessure si deve utilizzare lo stucco; esso va steso con una spatola. Per una presa migliore è consigliabile bagnare la superficie danneggiata con l'acqua. Nel caso che le pareti presentano delle muffe oppure delle alghe è opportuno strisciare la parete con la spazzola ed utilizzare la candeggina diluita in parti uguali con l'acqua. Infine, devono essere coperte tutte le parti che non si devono pitturare con della carta gommata.

46

Stesura vernice

La preparazione della pittura va fatta miscelandola con un po' d'acqua. Se si voglio proteggere meglio i colori si possono utilizzare dei prodotti speciali. Così facendo non si corre il rischio che possono comparire alghe oppure muffe. All'inizio devono essere verniciati gli angoli e gli spigoli. Per un risultato omogeneo una sola mano di vernice non è sufficiente. Le singole passate di vernice vanno effettuate quando la superficie è ancora bagnata. L'ultima mano poi deve essere data senza diluire il prodotto ed eseguendo dei movimenti incrociati con il pennello. Così facendo non si vedono le strisciate delle setole.

Continua la lettura
56

Tipologie di rifiniture

La rifinitura va eseguita tenendo presente il tipo di vernice che è stata utilizzata e gli effetti estetici che si vogliono creare. Per ottenere una rifinitura liscia bisogna stendere una mano di fondo diluita con l'acqua. Successivamente, quando il fondo si è asciugato, si deve stuccare la superficie. Poi, si stende la prima mano di idropittura. Quando si è asciugata bene la superficie si passa alla mano successiva. Mentre per una finitura in rilievi bisogna applicare una mano di isolante fissativo per plastici. Dopo 24 ore, il tempo necessario per far asciugare la superficie, si devono passare 2 mani di pittura silossanica.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Suggerimenti di pittura per esterni

Le pareti esterne sono sottoposte, inevitabilmente, all'azione di agenti atmosferici come la pioggia, il vento o la neve che causano il degradarsi della pittura che le ricopre. Proprio per questo motivo, la pittura per esterni è differente da quella...
Esterni

Come isolare tubi esterni dell'acqua

D'inverno può capitare che con l'abbassamento delle temperature, soprattutto nelle città più fredde, l'acqua nelle tubazioni esterne geli, impedendo o limitando drasticamente l'uso di acqua corrente nell'abitazione. Per quanto questo possa sembrare...
Esterni

Come scegliere il tessuto dei cuscini esterni

Se avete dei cuscini che usate sui divani di casa o in ambienti esterni come ad esempio sul terrazzo o in giardino, è importante saper scegliere il tessuto adatto. In commercio infatti è disponibile di svariati colori, di diversi materiali e anche...
Esterni

Come coprire i tubi esterni del condizionatore

Eseguire una corretta installazione all'impianto dell'aria condizionata, è alla base di un buon funzionamento e di una durata ottimale dell'impianto medesimo. Naturalmente anche i fattori di sicurezza non vanno trascurati, soprattutto se si ha a che...
Esterni

Come riscaldare gli ambienti esterni

Godersi gli ambienti della propria casa è molto importante, ma spesso non vengono presi in considerazioni quelli esterni soprattutto durante i mesi un po' più freddi. Per ovviare a tale problematica fortunatamente esistono degli strumenti che ci consentono...
Esterni

I migliori sistemi di riscaldamento per esterni

Se può risultare relativamente facile scegliere il miglior sistema di riscaldamento per l'interno di una casa, altrettanto non si può dire per la scelta del più corretto modo di climatizzare gli ambienti esterni, come ad esempio gazebo, cortili, giardini...
Esterni

Come impermeabilizzare e isolare i pavimenti esterni

Per assicurare una maggior durata nel tempo ai pavimenti posizionati all'esterno, è necessario effettuare interventi particolari di manutenzione straordinaria. Il metodo migliore è quello di renderli impermeabili in maniera che gli agenti atmosferici...
Esterni

Come scegliere il colore per i muri esterni di casa

Durante la progettazione di una casa è inclusa anche la scelta del colore interno ed esterno; questa non è un aspetto secondario e va valutato con attenzione al pari di altri parametri. Negli ultimi anni c'è un'attenzione particolarmente crescente...