Caldaia: 5 consigli per la manutenzione

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Durante la stagione invernale se abbiamo installato in casa un buon impianto di riscaldamento, trascorriamo anche le giornate più rigide, al calduccio sul nostro tranquillamente riscaldati. Sicuramente l'impianto a gas è quello più indicato in un appartamento di nuova costruzione o ristrutturazione, però anche questo tipo di riscaldamento richiede una giusta ed equilibrata manutenzione alla relativa caldaia la quale ci fornisce oltre al tepore dell'ambiente anche l'acqua del rubinetto costantemente calda, per non incorrere a spiacevoli inconvenienti, quale restare improvvisamente senza aria ed contemporaneamente acqua riscaldata. Se non effettuiamo una corretta manutenzione alla caldaia del nostro riscaldamento oltre a risentirne la salute ne risentirà anche il portafoglio poiché se la caldaia non è ben pulita consuma eccessivamente e la bolletta arriverà veramente salata. Vediamo allora quali sono i 5 consigli per una perfetta manutenzione della nostra caldaia.

27

Chiamare il tecnico

Se siamo proprio all'oscuro per quanto riguarda il funzionamento del nostro sistema di riscaldamento e non sappiamo da che parte incominciare, e pensiamo di combinare qualche guaio è meglio non toccare niente e chiamare un tecnico esperto in materia, saprà sicuramente da che parte incominciare per effettuare la giusta manutenzione della nostra caldaia, ci costerà qualcosa in più ma sicuramente ne varrà la pena.

37

Controllo dei fumi

Il controllo dell'emissione dei fumi è la prima verifica che bisogna fare per vedere se il nostro sistema di riscaldamento è in ottimo stato. Se invece risulta che la combustione dei fumi è troppo elevata bisogna pulire subito il tubo di scarico, anche se effettivamente questo andrebbe pulito almeno ogni due mesi, durante il periodo di uso della caldaia.

Continua la lettura
47

Pulizia della caldaia

Se il valore dei fumi supera i 50 gradi è il caso di pulire anche la caldaia. Anche in questo caso dovremmo almeno una volta l'anno pulire la caldaia senza aspettare che il valore dei fumi ce lo segnali, poiché risparmieremo tanto sul consumo del gas ed avremo un impianto di riscaldamento perfetto ed efficace.

57

Controllo del gasolio

Il controllo del serbatoio del gasolio va fatto ogni anno, prima o dopo l'accensione del nostro impianto di riscaldamento, poiché se non abbiamo gasolio sufficiente nel serbatoio resteremo con la caldaia fredda e non ci riscalderà l'ambiente e l'acqua e potremmo restare anche con l'acqua ghiacciata sotto la doccia.

67

Controllo del livello dell'acqua

Almeno ogni due mesi dobbiamo verificare quanta acqua consuma la nostra caldaia, se notiamo che durante l'uso dell'impianto di riscaldamento abbiamo troppo consumo di acqua, vuol dire che il livello dei fumi si è alzato e necessita il nostro intervento immediato. Anche in questo caso è meglio fare manutenzione prima che succeda tutto questo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come effettuare la manutenzione della caldaia da soli

Con l'arrivo dell'inverno sappiamo bene che occorrerà accendere i sistemi di riscaldamento, ed è fondamentale verificare se l'impianto funziona bene. Quando abbiamo una caldaia che alimenta l'impianto di riscaldamento della nostra casa, è importante...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione di un pavimento multistrato

I consigli che andrò ad elencarvi in questa lista saranno preziosi per voi che avete un pavimento. In particolare, in questa lista i consigli per la manutenzione saranno mirati a quei pavimenti multistrato. Di consigli per la manutenzione ne esistono...
Economia Domestica

Come ridurre i consumi della caldaia

Soprattutto in inverno si vorrebbe poter ridurre i consumi della caldaia, perché, se è vero che un dolce tepore all'interno della propria casa è quanto mai piacevole, è purtroppo vero anche il fatto che le bollette per il consumo energetico hanno...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del divano damascato

In questa lista andrete a vedere ben 5 consigli utili per la manutenzione del divano damascato. Il divano damascato, infatti, vanta di apparire molto raffinato. Si tratta di uno dei più eleganti da trovare in salotti di classe. Ma è importante anche...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in laminato

Il pavimento in parquet laminato consente di avere un rivestimento meno delicato del parquet tradizionale ed allo stesso tempo più resistente alle macchie e agli urti che in un'abitazione sono difficili da evitare. Nulla da dire però in termini di estetica...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in marmo

Se intendete posare un pavimento in marmo, è importante sapere che per la manutenzione ci sono alcune cose da fare ed altre invece da evitare. Nello specifico si tratta di interventi di pulizia e di rimozione di eventuali macchie, aloni o incrostazioni...
Economia Domestica

10 consigli per la manutenzione dell'allarme

Un impianto di allarme antifurto è senza dubbio uno degli elementi più importanti per la sicurezza di un appartamento. Ogni famiglia può sentirsi molto più sicura grazie all'installazione di un sistema di allarme in casa, attraverso il quale proteggere...
Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in cotto

Se avete intenzione di posare dei pavimenti in cotto in casa così come sulla terrazza, è importante sapere che in entrambi i casi, ci sono alcune tecniche di manutenzione da eseguire periodicamente, atte a rendere la superficie sempre elegante e perfetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.