Calcare in bagno: trucchi per prevenirlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il bagno, è un luogo in cui si deve star bene, ci si deve rilassare facendo una doccia e deve dunque essere sempre ben pulito e ordinato. Uno dei nemici principali non solo dei sanitari ma soprattutto dei rubinetti del bagno, è il calcare. L'acqua calcarea, si deposita non solo sulla ceramica del bagno, ma soprattutto sulla rubinetteria in acciaio, rovinandola e macchiandola completamente. Per prevenire il problema del calcare in bagno, esistono tuttavia dei trucchi che riescono più o mano a prevenirlo.

26

Asciugare sempre i rubinetti

Un primo modo per prevenire e combattere la formazione di calcare su lavandini, rubinetti, bidet, ecc., è quello di asciugare benissimo sempre i rubinetti, soprattutto quelli in acciaio. Quando ci si lava, l'acqua riesce a schizzare ovunque ed è importante asciugare tutti gli schizzi con un panno asciutto, per prevenire le incrostazioni calcaree.

36

Lavare i rubinetti con il succo di limone

Un secondo trucco adatto per prevenire la formazione di calcare in bagno, soprattutto nelle parti in acciaio, è quella di lavare bene tutto, semplicemente con il succo di limone. Il limone, è in grado di eliminare ogni piccolo inizio di traccia di calcare, prevenendone la formazione. Eseguite questo procedimento almeno due volte a settimana, risciacquando sempre il tutto con acqua tiepida.

Continua la lettura
46

Lucidare i rubinetti con i collant

Un altro trucchetto davvero curioso per prevenire la formazione di calcare e per mantenere l'acciaio dei rubinetti sempre pulito e lucido, è quello di passare dei vecchi collant su tutta la superficie della rubinetteria del bagno. I collant, hanno la capacità di pulire e rimuovere ogni piccola traccia calcarea e di lucidare senza rovinare o graffiare l'acciaio.

56

Eliminare le tracce di calcare con il bicarbonato

La prevenzione del calcare, è importante per non ridurre il proprio bagno in condizioni pietose. Il calcare però, può inizialmente depositarsi in piccole zone e può anche non essere visibilissimo. Per evitare che si formi un'incrostazione calcarea eccessiva e prevenire problemi ai rubinetti del bagno, è consigliabile almeno due volte a settimana, lavare non solo i rubinetti ma anche il wc con il bicarbonato.

66

Creare una protezione con l'aceto

Per prevenire il calcare, è anche possibile creare una sorta di liquido protettivo su tutto il bagno con l'utilizzato del semplice aceto bianco. Se uscite di casa per tante ore, versate un po' d'aceto bianco all'interno del water, nel bidet e su tutta la rubinetteria. Quando rientrerete in casa, risciacquate sempre il tutto e vedrete come l'intero bagno sarà ben disinfettato, lucido, pulito e senza tracce di calcare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di calcare dai rubinetti

Il calcare è senza dubbio il principale nemico delle superfici lavabili e degli elettrodomestici. Per eliminarlo, sono disponibili in commercio tantissimi prodotti chimici anticalcare che, oltre a comportare un certo dispendio a livello economico, risultano...
Pulizia della Casa

Come eliminare il calcare con il tè

Come abbiamo avuto modo di constatare, il calcare, si insinua spesso in molte parti della casa (elettrodomestici, bicchieri, utensili da cucina ecc.) e non è facile rimuoverlo totalmente al fine di ottenere nuovamente superfici lucide e brillanti. I...
Pulizia della Casa

Come eliminare le incrostazioni di sporco dai sanitari

Il bagno è il luogo dove si insediano numerose quantità di germi e batteri ed è per questo motivo che va pulito frequentamente e anche con una certa cura. Oltre a questi bisogna considerare anche le numerosi incrostazioni di calcare che si formano...
Pulizia della Casa

Come rimuovere il calcare dai rubinetti

Non c'è dubbio: il peggior nemico dei rubinetti e in generale di ogni tipo di conduttura è rappresentato certamente dal calcare. Corrosivo, difficilmente penetrabile e quasi impossibile da debellare se non si utilizzano i rimedi corretti, il calcare...
Pulizia della Casa

Come togliere i segni di calcare intorno ai rubinetti

Il calcare minaccia ogni superficie a contatto con l'acqua, dai rubinetti agli elettrodomestici. Se nel caso dei primi è visibile esternamente, nella lavatrice o nel frigorifero si accumula all'interno compromettendone il funzionamento. Il calcare, o...
Pulizia della Casa

Come liberare i rubinetti dal calcare

La lotta che le casalinghe devono affrontare giorno dopo giorno è quella contro il calcare. La formazione di calcare sia all'esterno e sia all'interno delle tubature domestiche è una conseguenza dell'erosione e dello scioglimento delle rocce calcaree...
Pulizia della Casa

Come togliere il calcare dal vostro bagno

Chi di voi non incontra delle difficoltà nel mantenere brillanti e splendenti i rubinetti del proprio bagno o il lavello della propria cucina? Il calcare, nemico numero uno di ogni buona casalinga, si annida ovunque e inesorabilmente rende opaco e biancastro...
Pulizia della Casa

10 rimedi anticalcare fai da te

La presenza del calcare in ambienti domestici si riscontra soprattutto in quelle zone in cui cade o scorre acqua. Si tratta di un elemento naturale che rischia di interferire con il normale funzionamento degli elettrodomestici casalinghi e di creare problemi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.