DonnaModerna

Bagno cieco: 5 consigli per renderlo luminoso

Tramite: O2O 07/10/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una finestra luminosa non dovrebbe mai mancare in ciascuna stanza di un'abitazione, ma va detto che al giorno d'oggi le case moderne sono sempre più piccole e nella maggior parte dei casi chi le progetta tende a razionalizzare gli spazi sacrificando di conseguenza l'ambiente bagno, il quale diventa inevitabilmente cieco, perché viene a mancare quella che è la luce naturale. È quindi indispensabile ricorrere ad una serie di espedienti per rendere il bagno piacevole ed al tempo stesso accogliente. Ecco dunque 5 consigli per renderlo luminoso, tenendo presente che è possibile farlo con stile, rendendolo di conseguenza un ambiente moderno ed al tempo stesso raffinato.

26

Utilizzare le luci scenografiche per il bagno

In primo luogo, è fondamentale utilizzare le luci scenografiche per fare in modo di catturare l'attenzione e dare carattere a questo piccolo ambiente. Al di sopra del lavabo, si colloca perfettamente una modesta sospensione di design, mentre tutti gli elementi architettonici particolari come ad esempio le travi, i soffitti in legno o mattoni e le pareti in pietra, devono essere valorizzati con degli appositi faretti. Nel caso in cui non si abbia intenzione di usare i lampadari e le applique, è consigliabile allora ricorrere alla luce indiretta. Proprio quest'ultima rappresenta una soluzione di gran fascino, la quale dona al bagno un'atmosfera piacevole e rilassante. Ricordarsi in ogni caso che l'illuminazione deve risultare intensa e non abbagliante.

36

Puntare sugli specchi

Per rendere il bagno cieco luminoso e piacevole, bisogna puntare anche sugli specchi. Proprio questi ultimi rappresentano un elemento essenziale per raddoppiare spazio e luce in questa stanza. A tal proposito, si deve sfruttare al meglio la capacità degli specchi di riflettere e moltiplicare la luce. Nel caso in cui il bagno risulti di piccole dimensioni oltre che buio, la cosa migliore è posizionare un intero specchio a parete al di sopra del lavabo, il quale andrà a colmare l'assenza della finestra e non farà rimpiangere la mancanza di illuminazione naturale. È consigliabile poi utilizzare i faretti a soffitto per poter illuminare l'ambiente nel miglior modo possibile e senza creare ingombro visivo, per poi posizionare le applique orientate verso lo specchio per poter creare un ottimo effetto in fatto di illusione ottica.

Continua la lettura
46

Scegliere il bianco per il bagno

Scegliere il bianco per il bagno è sempre una buona idea, anche perché il colore bianco è altamente universale e permette di combinarlo praticamente con tutto. Inoltre, un bagno bianco conferisce abbastanza luce e allarga visivamente lo spazio. Detto colore si può dunque usare per le pareti, i pavimenti e i mobili, andando così a stemperare un'atmosfera eccessivamente rigida attraverso qualche tocco in legno chiaro. Per il soffitto, è possibile ricorrere all'uso di apposite tavole di legno bianche per poi usare una modalità di retroilluminazione anche attraverso le lampade led. È bene comunque usare il buonsenso e bilanciare al meglio tutte le tonalità e gli accessori, altrimenti il risultato finale sarà un bagno bianco un po' sterile.

56

Posizionare le lampade per il soffitto del bagno

Per un'illuminazione ideale di un bagno cieco, è opportuno posizionare le lampade sul soffitto per creare un effetto visivo davvero unico e piacevole. A tal proposito, è possibile ricorrere ai cosiddetti finti lucernari, indicati proprio per il soffitto, tenendo presente comunque che questi ultimi rappresentano una spesa piuttosto rilevante, ma hanno il vantaggio di garantire un ottimo risultato finale. Evitare nella maniera più assoluta i vecchi neon o comunque delle soluzioni economiche per l'illuminazione del soffitto, in quanto si rischierebbe il cosiddetto "effetto ospedale". Oltre ai finti lucernari, è possibile ricorrere anche alle lampade led ad alta tecnologia e in grado di riprodurre la luce del sole, dando così la sensazione di una giornata piacevole dentro casa.

66

Mettere delle pareti per il filtraggio della luce in bagno

Infine, risulta opportuno mettere delle pareti per il filtraggio della luce in bagno. La soluzione migliore è senza dubbio rappresentata dalle pareti in vetrocemento, divisori vetrati e porte scorrevoli in vetro di grandi dimensioni, visto e considerato che tutti questi elementi garantiscono la luce naturale in un ambiente senza finestre quale è il bagno cieco. Per garantire la giusta privacy, è consigliabile scegliere dei vetri opachi, preferendo delle semplici lavorazioni di sabbiatura o acidatura anziché le laccature, perché queste ultime eliminerebbero quasi del tutto il passaggio della luce. Inoltre, bisogna fare particolare attenzione a scegliere una combinazione di colori adeguata per le pareti per poter ottenere un ottimo risultato finale che esalti l'aspetto visivo.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Bagno cieco: 5 errori da evitare

In molte case alcuni bagni sono ciechi e cioè non hanno delle finestre per far traspirare l'ambiente e illuminarlo sufficientemente. Per rimediare a questo inconveniente, è necessario in fase di arredo non commettere degli errori che potrebbero peggiorare...
Arredamento

Come modificare un armadio per renderlo più capiente

Se il vostro armadio è stracolmo e non sapete come sistemare gli abiti, e soprattutto intendete tenerli sempre ordinati separando quelli da donna e da uomo, potete modificare la struttura per renderlo più capiente. Il lavoro non è difficile e nemmeno...
Arredamento

Come arredare un bagno spendendo poco

Quando si prospetta la necessità di arredare un appartamento e magari si spendono molti soldi già per approntare il soggiorno, la camera da letto e la cucina, occorre trovare le giuste modalità per arredare il bagno rimanendo nell'ambito di un budget...
Arredamento

5 modi per abbellire il bagno senza ristrutturarlo

Il bagno rappresenta senza dubbio uno dei luoghi della casa in cui praticità, calore e funzionalità devono per forza di cose svolgere un ruolo fondamentale. Affinché queste caratteristiche siano effettivamente presenti, spesso occorre tuttavia fare...
Arredamento

Come recuperare spazio in un bagno piccolo

Il bagno è uno degli ambienti più importanti della casa. Ma per essere perfetto e adeguato, deve risultare confortevole e sopratutto ben accessoriato. Inoltre deve rispondere a precise prescrizioni, sia a livello fisico-tecnico che igienico e di salubrità....
Arredamento

Come organizzare la stanza da bagno

La pulizia e l'ordine della casa sono due fattori imprescindibili che non devono mai essere trascurati, al fine di garantire la salute ed il benessere di coloro che vivono nell'appartamento stesso. La pulizia è sicuramente fondamentale in qualsiasi casa...
Arredamento

Come illuminare una sala da bagno

Se la vostra casa si compone di una sala da bagno rettangolare o quadrata, potete illuminarla in svariati modi; infatti, è possibile creare diversi punti luce ed ognuno con una specifica funzione. Di fondamentale importanza tuttavia è illuminare lo...
Arredamento

Come scegliere i colori giusti per il bagno

Il bagno è quella stanza della casa soggetta alle maggiori modifiche ed è il luogo nel quale le inclinazioni di stile o le tendenze delle mode sono maggiormente influenti. Un bel bagno ci rende sempre orgogliosi; sappiamo che una volta rifatto rimarrà...