Amianto sul tetto di casa: a chi rivolgersi per la rimozione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le nuove normative in merito alla rimozione di materiale altamente tossico, nocivo ed inquinante, come l' amianto prevedono che entro il 2016 tutti i rivestimenti e le coperture realizzate con tale prodotto, un tempo molto in uso in campo edile, vengano rimosse. L'amianto è stato dimostrato ormai da tempo, che possiede un'azione altamente cancerogena, per questo motivo il suo uso è attualmente vietato e la sua rimozione da edifici privati e pubblici andrà effettuata con i dovuti accorgimenti entro il 2016. Vediamo a chi rivolgersi per la rimozione dell'amianto una volta appurata la sua presenza sul tetto di casa!

26

Occorrente

  • Ditte specializzate in bonifica amainto
36

Incapsulare l'amianto

Iniziamo con il dire che in caso di interi capannoni realizzati in ethernit, materiale che contiene elevate quantità di amianto, si potrà procedere all'incapsulamento dello stesso, con materiali resinosi. Procedendo a questo tipo di rivestimento ed inglobamento del materiale nocivo, non è necessaria la sua rimozione, l'incapsulamento di capannoni o tetti domestici garantisce la sicurezza del materiale per una durata di tempo che va da un minimo di cinque anni ad un massimo di dieci, questo in relazione alla certificazione rilasciata.

46

Chiamare una ditta specializzata

Lo smantellamento di un tetto in amianto è un'operazione costosa e complessa, spesso preferibile all'incamiciare l'amianto, una tecnica usata come palliativo e che richiederà controlli periodici effettuati da ditte del settore. Le ditte presenti sul mercato che si occupano della rimozione di tetti che contengono amianto sono molte e, a meno che non ne conosciate una, vi conviene attuare una ricerca nel web digitando le parole "rimozione tetto amianto", a tale parole fate seguire il nome della città o della zona in cui si trova l'edificio da bonificare. Vi appariranno molti risultati; attraverso il motore di ricerca, potrete contattare più di una ditta e farvi fare dei preventivi in modo da valutare attentamente i costi di rimozione e smaltimento del tetto. Considerando l'elevata tossicità di tale materiale ed il potere inquinante, vi conviene procedere velocemente alla rimozione.

Continua la lettura
56

Rivolgersi al servizio AMA

Inoltre, molti comuni sono dotati di un servizio smaltimento relativo a piccole quantità, mentre per quantitativi maggiori sarà necessario rivolgersi a ditte specializzate in tale settore e regolarmente certificate. I materiali che contengono amianto non vengono considerati normali rifiuti urbani, ma bensì, rifiuti speciali pericolosi e tossici per questo motivo ci si potrà rivolgere al servizio AMA reperibile anche on-line. Ogni città possiede il suo centro raccolta e bonifica, ma se dovremo procedere alla rimozione di un intero tetto, dovremo cercare delle ditte che operino in tale settore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fatevi fare due o tre preventivi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come bonificare un tetto in eternit

L'">eternit fa paura a qualunque persona e si rabbrividisce solamente sentendo pronunciare questa brutta parola: infatti, è ormai risaputo quanto esso sia veramente pericoloso per la salute dell'essere umano. Nonostante ciò, tale materiale è ancora...
Ristrutturazione

Come affrontare la presenza di amianto in un condominio

Di grande attualità, l'argomento della pericolosità dell'amianto torna ogni giorno a fare rumore. Nei condomini, nei magazzini, nelle casette di campagna o, peggio, nei locali aperti al pubblico. L'amianto è un materiale che potrebbe essere molto utile...
Ristrutturazione

Come riparare un tetto in legno

Riparare il tetto è uno dei lavori di ristrutturazione prioritari che potrebbe essere richiesto in qualsiasi momento, talvolta quale conseguenza di un temporale, grandinata o forti raffiche di vento che danneggiano o sollevano la copertura, sia essa...
Ristrutturazione

Consigli per la rimozione dell'intonaco vecchio

Ristrutturare e "rinfrescare" un po' la propria casa è un lavoro per mani esperte. Alcuni interventi particolarmente invasivi richiedono esperienza e competenza. Altri, invece, sono praticabili anche da persone meno ferrate in edilizia. Alcuni edifici...
Ristrutturazione

Come migliorare la coibentazione del tetto di una casa

Il tetto rappresenta senza dubbio una parte spesso trascurata della casa ma che, in verità, è molto importante. Non solo perché, come è ovvio, ripara dalla pioggia e dalle intemperie, ma anche perché svolge una significativa funzione di isolamento...
Ristrutturazione

Come fare la manutenzione del tetto

Per una casa sicura, è importante controllare che il tetto sia sempre in stato ottimale. Bisogna quindi eseguire dei lavori di manutenzione, al fine di prevenire le infiltrazioni o danni strutturali di sorta. Il tipo di manutenzione da effettuare dipende...
Ristrutturazione

Come rifare il tetto ad un garage

Il tetto in generale subisce delle erosioni a causa di agenti atmosferici che incombono. Quando poi però comincia ad invecchiare, può iniziare a curvarsi e potrebbero verificarsi delle perdite. Nel caso del tetto di un garage lo indebolirebbero, danneggiando...
Ristrutturazione

Come realizzare un tetto spiovente

Il tetto è ovviamente una parte fondamentale di una qualsiasi abitazione in quanto è la principale barriera contro gli eventi atmosferici. La funzione che svolge il tetto di un appartamento, rientra tra quelle considerate più importanti, in quanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.