5 trattamenti naturali per pulire i divani

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa abbiamo dei divani dove la tappezzeria si presenta in pelle o con tessuti, occorre periodicamente intervenire con una pulizia accurata, per eliminare macchie e polvere. In commercio esistono molto prodotti specifici, ma tuttavia ci sono anche quelli naturali, che sortiscono un buon effetto. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi suggeriremo 5 trattamenti naturali per pulire i divani.

25

Utilizzare una pezza umida

Qualunque sia il tipo di rivestimento adottato (pelle, alcantara, velluto, seta, damascato ecc.), la regola principale per mantenerlo in buona salute, è quella di rimuovere tutti i giorni, o a giorni alterni, la polvere che tende a depositarvici sopra. Per rimuovere la polvere si potrà utilizzare un comune aspirapolvere, mentre per i rivestimenti in pelle, sia sintetica che naturale, si potrà utilizzare una pezzetta umida o uno straccio per spolverare, rimuovendo le particelle di polvere completamente.

35

Utilizzare l'ammoniaca o il vaporetto

Oltre all'aspirapolvere, un altro alleato per la pulizia dei divani è il vaporetto, ossia quella macchina a vapore che consente di operare un pulizia a secco dei tessuti, ridonandogli lucentezza e rinvigorendo il colore. Per molti tessuti un prodotto utile è l'ammoniaca, quest'ultima andrà diluita in acqua tiepida in piccole dosi e attraverso operazioni di strofinio, passata su tutto il tessuto (velluto, cotone, damascati ecc.). Per la seta è consigliabile adottare la pulizia a secco, usando quindi del bicarbonato di sodio misto ad acqua, in modo da ottenere una sorta di pasta leggermente abrasiva. Anche delle schiume che si possono reperire facilmente in commercio, si rivelano ideali per una efficace pulizia, scegliendoli tuttavia senza alcali, e quindi neutri. In alternativa, tutti i tessuti delicati potranno essere puliti con del sapone in polvere, adatto anche per i tessuti con fibre più spesse.

Continua la lettura
45

Applicare il borotalco o la cera

Per le macchie di unto è bene invece intervenire prontamente utilizzando del borotalco e poi smacchiare con acqua calda e ammoniaca dopo averlo spazzolato completamente, in alternativa si può utilizzare il vapore, in grado di rimuovere la maggior parte delle macchie e dello sporco, presente sui divani di casa. I divani in pelle potranno essere ravvivati con della cera della stessa tonalità dell'anilina o semplicemente utilizzando un comune latte detergente. Anche l'alcantara può essere pulita e smacchiata avvalendosi di acqua mista ad ammoniaca, dopodichè con una bella ed energica spazzolata, la superficie si rinvigorisce efficacemente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire i divani in tessuto

Anche con le migliori precauzioni i divani in tessuto sono soggetti allo sporco; infatti, pulirli può essere difficile e alcuni tentativi possono fare più male che bene. È importante inoltre considerare i materiali utilizzati in un divano, e scegliere...
Pulizia della Casa

Come pulire i divani in alcantara

Ogni mobile, ogni sedile, divano che si rispetti è realizzato con ottimi materiali che danno ancora più qualità e valore all'oggetto. Ma affinché il mobile abbia lunga vita è bene provvedere alla sua manutenzione periodicamente. Tra i materiali di...
Pulizia della Casa

Come pulire sotto ai divani

Ogni giorno, ci troviamo a dover affrontare il problema numero uno di ogni abitazione: la polvere. Per alcuni, può trasformarsi in una vera e propria allergia, dal momento che si entra a contatto con migliaia di acari, microbi, residui alimentari, peli...
Pulizia della Casa

Come pulire divani in pelle o cuoio

I divani in pelle o cuoio sono dei complementi d'arredo molto delicati rispetto ai sofà sfoderabili, in cui la pulizia ordinaria è facilitata e resa più semplice dalla possibilità di rimuovere la copertura esterna. Richiedono quindi una maggiore attenzione...
Pulizia della Casa

Come pulire il legno con metodi naturali

Le soluzioni naturali utilizzate per pulire il legno sono molto spesso di natura acida, con una di base di olio aggiunta per aiutare a proteggere il legno. Molti prodotti per la pulizia sono eccessivamente aggressivi sul legno, ma fortunatamente non è...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
Pulizia della Casa

Come pulire il bagno con prodotti naturali

La pulizia e l'igiene della casa sono due fattori importantissimi per il benessere di coloro che vivono all'interno di essa. Purtroppo, però, molto spesso per ottenere dei risultati eccellenti vengono utilizzati dei prodotti che, anche se sono in grado...
Pulizia della Casa

Come pulire le porte con prodotti naturali

All'interno di questa guida, andremo a parlare di pulizia delle abitazioni. Nello specifico, ci dedicheremo alla pulizia delle porte. Andremo a rispondere a questa specifica domanda: come si possono pulire le porte attraverso l'utilizzo di prodotti naturali?In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.