5 stili d'arredamento per la casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arredamento della casa non è un semplice feticcio. È il modo tramite il quale valorizzare il focolare domestico. E cosa c'è di meglio, dopo una giornata impegnativa, di rilassarsi in un ambiente caldo, accogliente, familiare, che contribuisca a ritrovare la pace dei sensi? Un ambiente gradevole, che rispecchi il nostro gusto estetico e, perché no... Il nostro modo di vivere, è un ambiente sereno. Ma esistono diversi modi di approcciarsi all'arte dell'arredo, tanti quanti i vari stili che il mercato e la fantasia personale sanno offrirci. Per fare una piccola panoramica vi proporremo, lungo questa guida, 5 differenti stili d'arredamento, adatti a gusti ed esigenze differenti.

26

Shabby Chic

È un po' lo stile del riciclo e del restauro, ma potremmo dire anche della valorizzazione, del vintage -che offre un sapore retrò e conferisce calore all'ambiente domestico. Riciclare i vecchi mobili ereditati non sarà più un problema grazie a questo particolare stile d'arredamento che si prefigge, appunto, di creare un'atmosfera romantica e accogliente, nel ricordo della semplicità che tanto ha caratterizzato il passato. I materiali più utilizzati sono certamente il legno, soprattutto restaurato -come ad esempio accade con i vecchi mobili della nonna- la pietra e anche il ferro. Con un po' di fantasia e l'impiego di questi materiali, uniti ad alcuni colori specifici come il bianco, il tortora e il color crema, il risultato sarà quello di un ambiente degno del concetto di focolare domestico.

36

Minimal

Sono tante le persone che non amano i fronzoli, decorazioni eccessive o l'impiego di molti materiali. Ecco, dunque, lo stile adatto a queste esigenze: il Minimal. Uno stile che nella sua semplicità rispecchia un po' la moda del momento e appare allo stesso tempo sofisticato ed elegante. L'eccesso di accessori è bandito per far spazio alle superfici lisce e raffinate, squadrate e caratterizzate dai colori bianco, nero e grigio. È uno stile adatto agli ampi spazi luminosi.

Continua la lettura
46

Scandinavo

Uno stile altrettanto leggero, che ha molto in comune con il Minimal. È adatto a chi ritiene di avere gusti sobri, non troppo elaborati e a chi pensa che la praticità venga prima di tutto. Gli ambienti che più si prestano a questo stile d'arredamento sono certamente gli open space. Anche in questo caso l'arredamento viene ridotto all'essenziale. Proveniente da un'area geografica nella quale le ore di luce sono limitate, vengono predilette le tonalità chiare e riflettenti, che illuminino l'ambiente. È appropriato l'uso del bianco in ogni sfumatura, anche nel pavimento che nelle piastrelle. Il legno viene impiegato in modo particolare su tavoli, sedie, finestre, ma spesso anche su parquet e per rifiniture di vario tipo. È concesso anche l'utilizzo del nero, ma sempre in coppia col bianco e mai in modo esagerato: giusto quel che serve per creare un po' di contrasto su accessori, nel pavimento o per pitturare una sola parete.

56

Urban Chic

il fascino del vissuto: è ciò che si respira in un ambiente Urban Chic! Adatto ai loft, soprattutto in grandi città. L'essenziale e il comfort sono l'imperativo per questo tipo d'arredamento. Sono concessi degli elementi di stacco, atti a caratterizzare l'ambiente e a donargli un po' di stile, come ad esempio qualche accessorio retrò, ma in quantità ridotta, ponderando bene la propria scelta. Si utilizzano materiali che rispecchino un po' l'ambiente cittadino: legno, pelle, acciaio, mattone e pietra. I colori più impiegati sono il bianco, il beige, il nero e il marrone: ma attenzione a non esagerare -pena la creazione di un ambiente troppo scuro.

66

Vintage

È lo stile dedicato ai romantici e ai nostalgici dei tempi antichi. Si tratta di uno stile piuttosto semplice, non troppo formale, nel quale risaltano elementi d'arredo e accessori ormai considerati da collezione, dunque molto spesso restaurati. I decenni presi in considerazione in questo stile d'arredo vanno dai '20 agli '80 a seconda del proprio gusto personale. Uno stile che offre grande possibilità di scelta e dà ampio margine alla creatività. Il consiglio degli esperti, per valorizzare gli ambienti Vintage, è quello di non eccedere con gli elementi antichi, poiché il rischio è quello di creare una casa-museo. Dunque meglio seguire una linea concettuale coerente nella scelta degli elementi d'arredo scelti. I colori scelti sono molto spesso quelli fluo (soprattutto per gli anni 60, 70, 80), alluminio, plastica e tanti altri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come mescolare stili di arredamento diversi

Quando si decide di arredare la propria casa la prima cosa da prendere in considerazione è quella di renderla unica. In questo caso si devono utilizzare arredi e decorazioni che mettono in risalto la propria personalità. Si può anche decidere di mescolare...
Arredamento

Gli stili di arredamento più in voga negli ultimi anni

Con il tempo tutto si evolve e i cambiamenti non riguardano soltanto il campo della moda. Anche i nostri appartamenti hanno cambiato molte vesti negli ultimi anni, grazie ai diversi stili di arredamento che via via si sono affermati. Se volete tenervi...
Arredamento

5 stili d'arredamento per la casa

L'arredamento della casa non è un semplice feticcio. È il modo tramite il quale valorizzare il focolare domestico. E cosa c'è di meglio, dopo una giornata impegnativa, di rilassarsi in un ambiente caldo, accogliente, familiare, che contribuisca a ritrovare...
Arredamento

Come arredare un soggiorno con differenti stili e design

Come vedremo nei pochi passi di questo interessante tutorial dedicato all'arredamento e al design della casa, arredare un soggiorno con differenti stili e design di arredamento è più semplice di quanto si possa pensare, basta infatti un po' di pazienza...
Arredamento

7 stili per arredare la cucina

La cucina è senz'altro uno degli ambienti più importanti di tutta la casa. In particolare, nel corso degli ultimi anni, in molti scelgono di associare quest'area a quella del soggiorno. Il risultato è un'abitazione aperta, nella quale inquilini e ospiti...
Arredamento

Come arredare casa abbinando vari stili

Unendo due diversi stili d'arredo, come ad esempio il contemporaneo e il tradizionale, è possibile risolvere i problemi di molte coppie in questo ambito. Infatti, quando si tratta di arredare un appartamento, spesso i diversi gusti dei due partner generano...
Arredamento

Come accostare l'arredamento moderno con quello etnico

Oggi arredare una casa non è più come una volta; infatti, si preferisce utilizzare svariati oggetti e mobili non della stessa natura e tipologia. Il moderno, l'antico e lo stile etnico riescono quindi a fondersi armoniosamente tra loro, risolvendo spesso...
Arredamento

Arredamento: 10 errori da non commettere

L'arredamento è, senza dubbio, molto importante in un'abitazione pertanto è necessario prestare particolare attenzione alle proprie scelte. Molteplici infatti sono i fattori che influiscono sulla buona riuscita del lavoro di arredamento. Nella seguente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.