5 regole per risparmiare con il metodo giapponese

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

A causa del lavoro sempre precario, il rincaro dei prezzi, del costo della vita e le continue difficoltà per far quadrare i conti dell'economia domestica si provano diversi metodi per cercare di mettere qualche piccolo risparmio da parte. Dato che gli imprevisti all'interno delle mura di casa non mancano mai, per fare questo diventa un po' più complicato del dovuto. Senza avere nessuna remora, però sembra che qualcuno abbia trovato la soluzione ideale a tale problema che tutte le famiglie si ritrovano a vivere. Si tratta infatti del metodo giapponese, conosciuto anche sotto il nome di kakebo; di seguito, quindi, saranno elencate le 5 regole per risparmiare agendo in questa maniera.

27

Elencare tutte le entrate e le uscite fisse

La prima delle 5 regole per risparmiare con il metodo giapponese è appunto quella di creare una sorta di diario finanziario. Non si tratta di qualcosa di complicato, per farlo sarà sufficiente un quaderno oppure un'agenda (forse è meglio) in cui metter per iscritto tutte le spese fisse, ovvero quelle che ogni mese sono date per certe, e tutte le entrate (dato che lo stipendio varia soltanto una tantum). Così facendo, il bilancio famigliare comincia a prendere vita e facendo i conti, mettendo nero su bianco, è più facile accorgersi della condizione economica in tempo reale.

37

Dividere le spese per categoria

La seconda regola per risparmiare con il metodo giapponese è dividere tutte le spese raggruppandole per categoria. Ad ogni categoria poi è consigliato adoperare un colore diverso cosicché, con il passare del tempo, sarà possibile rendersi conto a colpo d'occhio di che tipo di spesa si tratti. Esempi di categorie possono essere Cibo, Trasporto, Farmaci, Animali domestici, Sport, Shopping, Optional e via dicendo.

Continua la lettura
47

Fare un aggiornamento delle spese

La terza regola per risparmiare con il metodo giapponese è di tenere sempre a portata di mano il bilancio famigliare in modo tale da aggiornare le spese ogni qual volta si compra qualcosa. L'aggiornamento delle spese andrà fatto almeno una volta alla settimana oppure, chi lo desidera, può farlo anche in modo giornaliero per rendere il lavoro più veloce e meno noioso. Tuttavia, invece del diario si può essere anche più tecnologici sfruttando l'ausilio del computer (grazie ad Excel) oppure dello smartphone (grazie alle tante applicazioni create appositamente per il rendiconto economico).

57

Fissare una quota di risparmio

Affinché si possa raggiungere ed ottenere il massimo risparmio desiderato bisogna anche stabilire ogni mese una quota fissa per il salvadanaio; è proprio questa la quarta regolare per risparmiare con il metodo giapponese. Avendo messo a deposito una parte del budget mensile ci si abituerà a spendere con meno denaro e regolarsi di conseguenza sulle spese necessarie.

67

Tirare le somme

La quinta ed ultima regola per risparmiare con il metodo giapponese infine è quella di tirare le somme ogni volta che si è giunti alla fine del mese. Quindi, al budget iniziale si detrarranno le spese e si sommeranno i risparmi, tutto sarà più chiaro ed evidente con il passare dei mesi. Tenendo conto di ciascun mese poi, si può provare ad aumentare la quota di risparmio ed a fine anno si potrà tracciare anche un grafico di rendimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come organizzare un matrimonio in stile giapponese

Il Giappone è una terra affascinante e non meno lo sono le sue tradizioni, i suoi usi e costumi, il cibo e le sue arti. Quest'anno il tema giapponese è molto presente nell'arredo, dove spiccano carte da parati ricche di fiori anche oversize. Anche l'abbigliamento...
Economia Domestica

5 idee creative per una casa in stile giapponese

Anche la tua casa è spesso in disordine, regna il caos, ci sono troppe cose inutili e si nota un po' di disorganizzazione? Non preoccuparti, quale casa non è come la tua? Rinnovare tutto e ristrutturare non è la soluzione migliore, in questo caso...
Economia Domestica

Dieci astuzie per risparmiare

Esistono molti metodi per risparmiare e non è mai troppo tardi per iniziare. È possibile risparmiare grandi quantità di denaro seguendo alcuni semplici passaggi, in modo da gestire al meglio le risorse disponibili. Infatti, mettendo in pratica alcuni...
Economia Domestica

Come risparmiare sull'abbigliamento

Vestirsi per essere alla moda è diventato quasi obbligatorio. Infatti, è un qualcosa imposto dalla società, ma non tutti possono permettersi abiti costosi e firmati. Essere impeccabili ed alla moda è il desiderio di molte persone, ma in questo periodo...
Economia Domestica

Come risparmiare facendo la spesa sul web

Diversi sono i siti online nei quali è possibile acquistare comodamente e con facilità dalla propria casa. Acquistare online è un metodo molto conveniente, in quanto si risparmia sia tempo che denaro, poiché arriva tutto comodamente a propria casa...
Economia Domestica

Come risparmiare gas in cucina

Le bollette di gas e luce hanno un'incidenza notevole nel bilancio familiare: una delle stanze che ci impegna di più finanziariamente è la cucina perché è proprio qui che si concentrano gli apparecchi che funzionano a gas (caldaia e cucina). Il gas...
Economia Domestica

Come risparmiare nel quotidiano

Il risparmio è senza dubbio un’arte che si impara con il tempo. Bastano pochi e semplici trucchi per rimettere in piedi l’economia domestica, risparmiando con le utenze e con la spesa settimanale, senza però rinunciare troppo alle nostre abitudini,...
Economia Domestica

I consigli per risparmiare sulla spesa mensile

Oggi si fanno salti mortali per gestire il budget mensile. I continui rincari di prezzi e tariffe, costringono le famiglie italiane a stare attenti anche ai centesimi. Risparmiare sembra sia diventata la parola d’ordine. Tuttavia tutti cercano di risparmiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.