5 passi per preparare il terrazzo all'arrivo della primavera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Dopo il lungo inverno, si avvicinano infine la primavera e la bella stagione. La primavera è per eccellenza il momento in cui la vita vegetale rifiorisce, e balconi e i giardini delle nostre case possono tornare ad ammantarsi di colori e fogliame. Affinché ciò avvenga, però, è necessario che tutto venga adeguatamente preparato. Ecco 5 passi per preparare il terrazzo all'arrivo della primavera.

26

Fare le pulizie

Il primo indispensabile passo da compiere riguarda proprio le tanto famigerate "pulizie di primavera". Durante la brutta stagione è difficile che si vada in terrazzo, e quindi su di esso si saranno accumulati i residui delle piogge e del maltempo. A primavera giunge invece il momento di togliere plastiche e pellicole protettive dai mobili da esterno, di pulire accuratamente il pavimento e di cominciare quindi a creare un ambiente adeguato per le nuove piantine che fioriranno.

36

Scegliere le piante

Dopo aver sistemato adeguatamente gli arredi del terrazzo si può procedere con la selezione delle piante che si intende usare per abbellirlo. Ad esempio, si potrebbero avere delle piante perenni sopravvissute alla passata stagione, che necessiteranno di essere rinvasate e adeguatamente concimate per poter tornare a fiorire o a produrre nuovo fogliame. Queste piante dovrebbero essere messe nello spazio che hanno sempre occupato in precedenza.

Continua la lettura
46

Piantare i fiori

Un terrazzo fiorito è sempre un piacere per la vista. Dopo aver curato le piante che si possiedono già sarà necessario acquistarne di nuove: si può decidere di comprare delle piantine già spuntate, oppure procedere con la germinazione dei semi. Quest'ultima operazione potrebbe già essere stata fatta nei mesi precedenti, a seconda delle piante che si decide di adottare per il proprio balcone.

56

Preparare l'orto

Oltre a fiori e pianti, un terrazzo potrebbe ospitare anche un piccolo orto. Le piantine più semplici da curare per la casa sono le erbe aromatiche. Basilico, rosmarino e prezzemolo non solo sono ornamentali, e anche profumate, ma costituiranno per tutta l'estate un prezioso aiuto in cucina.

66

Sistemare l'insieme

Una volta scelte piante e ortaggi da coltivare sul balcone, sarà necessario studiare lo spazio che si ha a disposizione in modo accurato, affinché l'insieme risulti armonico. Ad esempio si potrebbero adottare dei vasi in terracotta per le piante ornamentali, e delle vaschette da appendere in verticale per erbe aromatiche e ortaggi. A questo punto si può procedere la sistemazione dei dettagli: ad esempio mettere nuove tende, o posizionare incensieri e porta candele da usare nelle serate estive prossime venture.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come rinnovare il terrazzo in primavera

Con l'arrivo della primavera, si notano subito tutti i boccioli dei fiori che cominciano a crescere, le piante perdono il loro colore arancio regalato dall'autunno e la temperatura comincia a salire. Per questi motivi, è importante rinnovare il proprio...
Esterni

Come preparare il giardino per la primavera

Avere un giardino in casa è una delle grandi fortune che un'abitazione può contenere. Il giardino è uno spazio verde che da la possibilità di avere un'area di relax, di verde e di benessere dove poter coltivare i propri ortaggi, dove poter tenere...
Esterni

Come arredare un terrazzo con i tappeti da esterni

Chi l'ha detto che un terrazzo deve essere arredato solo con le piante e qualche mobile e non messo alla pari di una zona giorno? È un ambiente in cui si passa molto tempo, soprattutto dalla primavera all'autunno ed è un prolungamento della tua casa....
Esterni

Come posare un prato sintetico in terrazzo

Quando si ha la fortuna di aver un terrazzo abbastanza grande, è difficile arredarlo e gestirlo come si deve. Un'ottima idea, può essere però quella di installare un prato sintetico all'interno del terrazzo. In questo modo potrete avere sempre un'area...
Esterni

5 idee per organizzare una festa sul terrazzo

Se abbiamo una casa con annesso un terrazzo bello grande, non c'è luogo migliore per organizzare una festa a tema oppure dedicarla alla persona amata. Per ottimizzare il risultato, occorre quindi allestire il contesto in modo adeguato e comodo per tutti...
Esterni

Come arredare un terrazzo in stile provenzale

Sono numerosi gli stili che possono comporre la nostra abitazione, quello però più amato nell'ultimo periodo è quello provenzale, perché può essere sia rustico che classico. Tra i materiali che meglio gli si adattano troviamo il legno, il vimini,...
Esterni

Come installare un congelatore sul terrazzo

Immaginate una bella serata d'estate. Gli amici, una bella grigliata in terrazzo, delle lucine per creare l'atmosfera... E un bel cocktail ghiacciato.Sapete cosa renderebbe questa serata davvero perfetta? Un bel congelatore sul terrazzo, perfetto per...
Esterni

5 idee creative low cost per il tuo terrazzo

Chi ha un terrazzo, anche piccolo, nella propria abitazione è molto fortunato. Lo si può considerare un vero valore aggiunto all'appartamento ma soprattutto è come avere una stanza in più dedicata al relax, alle cene con gli amici, alla lettura piacevole...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.