5 passi per organizzare le pulizie di primavera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando arriva la primavera siamo tutti più energici e vitali e abbiamo quasi l'impressione di fiorire con essa, è come se ci fosse un risveglio anche delle nostre forze fisiche, oltre che mentali, infatti non a caso questa è la stagione in cui si fanno le grandi pulizie negli ambienti domestici, ovviamente è il clima mite che ci consente di tenere le finestre aperte più a lungo per far cambiare aria, approfittando quindi di pulire a fondo. È importante avere a propria disposizione tutti i vari prodotti necessari per procedere.  Qui' di seguito vi svelerò i 5 passi per organizzare le pulizie di primavera.

26

Procedete con la pulizia di una stanza alla volta

Per procedere con le pulizie bisogna organizzarsi e scegliere da dove cominciare, è palese che non potrete farle in una sola giornata ma occorrerà molto più tempo, quindi io vi consiglio di prendere carta e penna e trascrivere tutti i vari passaggi. Cominciate con la pulizia a fondo della cucina e di tutti i suoi elettrodomestici, poi passate alla zona bagno per poi proseguire con le altre stanze. Infine ci sono le rifiniture, come la pulizia delle tende, dei vari tappeti, la rimozione delle ragnatele e una buona pulizia di vetri e persiane esterne.

36

Cominciate dalla pulizia della cucina e i suoi elettrodomestici

Iniziate dedicandovi alla pulizia della vostra cucina, per prima cosa vi consiglio di pulire le parti in alto, ovvero sopra le superfici dei pensili, in genere ci si trova sempre molta polvere e grasso di cucinato, poi proseguite in ordine con gli elettrodomestici, il piano cottura, la cappa, il forno, il frigorifero, il lavello, la lavatrice e la lavastoviglie, (se non possedete tutti questi elettrodomestici, risparmierete parecchio tempo e fatica). Utilizzate dei prodotti specifici per acciaio e munitevi di uno sgrassatore potente universale così che potrete utilizzarlo su più superfici.

Continua la lettura
46

Proseguite pulendo a fondo il bagno

Come secondo step, proseguite pulendo la zona bagno, cominciando dalle piastrelle che rivestono le mura dello stesso, poi occupatevi dei servizi, quali wc, bidè, lavandino ed infine doccia o vasca. Vi consiglio di spruzzare sui sanitari uno sgrassatore che contenga una discreta quantità di candeggina perché oltre ad avere l'effetto sbiancante e disinfettante, vi garantirà anche un' ottima igiene. Per quanto riguarda le piastrelle, potrete utilizzare anche l'aceto da cucina, esso è un ottimo prodotto sgrassante e lascia un gradevole profumo e può essere utilizzato anche per la pulizia dei pavimenti.

56

Dedicatevi ora alle pulizie delle camere da letto

Potete proseguire con le altre stanze, innanzi tutto cominciando nello spolvero dei vostri mobili e di tutti i vari oggetti, potete procurarvi anche delle scatole per poterli riporre momentaneamente. Iniziate sempre dalle parti alte, i tetti degli armadi ad esempio, in modo tale che la polvere che cade possa essere rimossa poi in un secondo tempo. Vi consiglio di munirvi di un piumino e di panni elettrostatici o in microfibra, sono solitamente i più adatti ed efficaci nel catturare la polvere. Poi una volta pulite le superfici passateci un buon prodotto conservatore che vi permetta di tenerla lontana per periodi più lunghi.

66

Occupatevi di pulire tende, tappeti e vetri

Bene come quinto ed ultimo step, una volta che avrete finito di pulire a fondo tutte le stanze della vostra casa, procedete con la pulizia delle tende, queste ultime possono essere lavate anche in lavatrice basta impostare un lavaggio a mano ed escludere la centrifuga, (le lavatrici di ultima generazione prevedono questi programmi), poi passate alla pulizia dei tappeti, qualora li abbiate, passategli sopra un battitappeto elettrico che servirà inizialmente per aspirarlo e successivamente cambiando spazzole per lavarlo, generalmente è previsto l'uso di una spuma apposita. Infine pulite i vetri prima interni e poi esterni, se volete ottenere un'ottima pulizia utilizzate dell'alcol disinfettante e dei fogli di giornale, poi terminate pulendo le persiane con acqua calda, spugna, sapone e soprattutto tanto olio di gomito. Ora senz'altro la vostra abitazione avrà un profumo più fresco e gradevole e sarà molto più igienica e confortevole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

10 trucchi per risparmiare tempo nelle pulizie domestiche

Una delle cose che sicuramente riempie le giornate dei casalinghi e non è, senza alcun dubbio, tutto quello che riguarda la pulizia della casa in cui abitiamo. Pulire una casa abitata non è facile: richiede tempo prezioso, denaro, buona volontà e olio...
Economia Domestica

7 idee per risparmiare sulle pulizie

Se per le pulizie della casa intendiamo risparmiare sia in termini di tempo che di danaro, possiamo farlo seguendo le linee guida elencate nei passi di questa lista. Nel dettaglio, si tratta di 7 idee per risparmiare sulle pulizie, impostando una...
Economia Domestica

Come organizzare i lavori domestici

Ogni persona, che sia uomo o donna, vede nella propria abitazione il rifugio ideale dove potersi nascondere da tutti i problemi scaturiti durante la giornata appena trascorsa. Per poter organizzare al meglio i propri lavori domestici, alla base di tutto,...
Economia Domestica

Come organizzare i lavori domestici quando si lavora

Chiunque possieda un lavoro incontra molti problemi nella gestione della casa perché la maggior parte del tempo si investe al di fuori dell'ambito domestico. Rientrare da lavoro nel tardo pomeriggio crea stress e stanchezza ed è davvero difficile trovare...
Economia Domestica

Come organizzare una giornata da casalinga

Fare la casalinga, accudendo i figli e la casa, si può considerare un vero e proprio lavoro, ma se ci si organizza nel migliore dei modi, è facile svolgere tutti i compiti in maniera regolare, per evitare ad esempio di accumulare lavatrici e biancheria...
Economia Domestica

Consigli per organizzare i vestiti invernali

Anche quest'anno, la primavera è finalmente arrivata! E ogni cambio di stagione, come le nostre mamme e nonne ci hanno sapientemente insegnato, si accompagna necessariamente ad una riorganizzazione del guardaroba.Ma stavolta non si tratta di un cambio...
Economia Domestica

5 passi per tingere i tessuti in casa

Che abbiate l'hobby del bricolage o vogliate rinnovare il vostro guardaroba, questa guida vi fornirà le indicazioni necessarie per poter tingere i tessuti in casa. Attraverso 5 facili passi potrete cambiare colore a stoffe e tessuti semplicemente con...
Economia Domestica

Come organizzare cibi e spazi in cucina

Cominciamo col dire che organizzare cibi e spazi in cucina è possibile, si può fare in diversi modi ed indubbiamente comporta una maggiore vivibilità dell'ambiente, l'allontanamento di odori sgradevoli causati dagli alimenti magari andati a male. Inoltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.