5 modi per tinteggiare il legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come vedremo di seguito, esistono una molteplicità di modi per tinteggiare il legno, modalità che richiedono l'uso di diversi prodotti coloranti e capaci di trasformare un semplice oggetto in un complemento di arredo particolare ed unico nel suo genere. Seguite i suggerimenti di seguito per scoprire 5 modi fantasiosi per tinteggiare il legno.

27

La tinteggiatura con colori liquidi

Ecco il primo modo per tinteggiare il legno: usare i colori liquidi, non tossici (ottimi soprattutto per tinteggiare gli oggetti in legno dei bambini). La tinteggiatura con colori liquidi, può essere realizzata versando qualche goccia di colore liquido in un recipiente preferibilmente di vetro, provvedendo poi a dipingere l'oggetto con un pennello o a versarlo direttamente dentro il recipiente (lasciando poi asciugare regolarmente). Si tratta di un modo molto economico per tinteggiare.

37

La tinteggiatura con colori in polvere

La seconda modalità con cui vi consiglio di tinteggiare il legno, consiste nell'utilizzare dei colori in polvere. Presso un negozio di ferramenta o presso un centro commerciale, è possibile acquistare dei colori in polvere da mischiare con acqua (seguendo le istruzioni presenti sulla confezione e calibrando il colore in base alla tonalità di proprio piacimento). Il colore così ottenuto, potrà essere steso sull'oggetto con l'aiuto di un pennello. Il risultato sarà perfetto.

Continua la lettura
47

La tinteggiatura con bevanda liofilizzata

La tinteggiatura del legno può essere effettuata anche con una bevanda liofilizzata (da acquistare presso un negozio di ferramenta). Per creare il colorante, la bevanda liofilizzata deve essere mescolata perbene con dell'acqua tiepida, calibrando le quantità di entrambi gli elementi in base al colore che si desidera ottenere. Dopo aver mescolato perbene, il colorante può essere steso sul legno usando preferibilmente un pennello in gommapiuma. Questa modalità di tinteggiatura risulta essere particolarmente profumata.

57

La tinteggiatura con coloranti alimentari

Non tutti sanno che la tinteggiatura può essere effettuata con i coloranti alimentari. Si tratta di un modo che consente di realizzare una tinteggiatura perfetta, con la possibilità di calibrare il colore a proprio piacimento (utilizzando maggiore quantità di colore se si desidera ottenere un colore molto intenso, o al contrario, poche gocce se si desidera ottenere un colore tenue). Per tinteggiare in questo modo, è sufficiente versare il colorante alimentare dentro un recipiente di acqua calda, mescolare perbene con un cucchiaio e procedere ad applicare il colore sull'oggetto in legno, usando un pennello medio. Se necessario l'operazione dovrà essere ripetuta più volte, fino ad ottenere l'effetto desiderato.

67

Tinteggiatura con il caffè liquido

Ecco l'ultimo modo che vi consiglio di utilizzare per tinteggiare il legno: usare il caffè liquido. Nonostante possa sembrare una modalità bizzarra e poco adeguata, usare il caffè per tinteggiare un oggetto di legno può rivelarsi un ottimo espediente per colorare un oggetto di legno chiaro (ad esempio di pino), capace di donare all'oggetto un particolare effetto invecchiato. Per tinteggiare con il caffè, è sufficiente stendere la bevanda sul legno con un pennello medio, ripassando più volte se necessario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come tinteggiare gli infissi in legno

Gli infissi sono un elemento fondamentale all'interno di un appartamento, in quanto lo isolano dall'esterno. Degli infissi trascurati, con il tempo, portano ad avere delle serie infiltrazioni di umidità e, nei casi estremi, anche di pioggia. Per cui...
Ristrutturazione

Come Tinteggiare con la pistola a spruzzo

Ogni tanto sorge l'esigenza di rinfrescare le pareti di casa; per svolgere tale applicazione la pistola a spruzzo è indicata per tinteggiare diverse stanze completamente vuote, ma non sono adatte se dovete occuparvi dei soffitti. Applicando la pittura...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti

Tinteggiare le pareti non è così facile come sembra. Occorrono tecnica, pratica e soprattutto precisione. Prima di procedere, controlla lo stato della parete. Deve essere liscia e uniforme. In caso contrario, provvederai a riparare le imperfezioni con...
Ristrutturazione

Tinteggiare le pareti: 5 consigli utili

Tinteggiare le pareti di un appartamento è fondamentale sia per rinfrescare l'ambiente che per l'estetica in sé. Nonostante negli ultimi anni si sia affacciata una moda piuttosto particolare, ossia quella che vede nei colori forti le nuance migliori,...
Ristrutturazione

Come tinteggiare le pareti di casa

Tinteggiare le pareti di casa è una prassi che siamo soliti espletare in Primavera, quando le giornate cominciano ad intiepidirsi. Generalmente rinfrescare le pareti con la tinteggiatura avviene quando l'intonaco si scrosta, magari per l'umidità, o...
Ristrutturazione

Come tinteggiare una parete con i pennelli o il rullo

Tinteggiare periodicamente le pareti di casa riduce la formazione di muffa ed umidità. Rende l'ambiente sano e vivibile. Inoltre, rinnova piacevolmente l'estetica, con colori sempre nuovi e variabili. Per procedere, puoi affidarti a personale esperto....
Ristrutturazione

Come tinteggiare casa con la tecnica del colore a calce

Gli stili pitturali attualmente disponibili soddisfano le molteplici esigenze abitative, anche le più fantasiose. Per arredare una casa con gusto ed eleganza, oltre al mobilio, va curata anche la tinteggiatura. Le tonalità regalano agli ambienti uno...
Ristrutturazione

Come tinteggiare il soffitto

Se dopo aver ristrutturato la casa come ad esempio con la posa di pavimenti ed altri grandi interventi murari, non ci resta che concludere i lavori con la tinteggiatura delle pareti. Tuttavia questa fase deve essere preceduta dalla finitura del soffitto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.