5 modi per riutilizzare l'acqua del condizionatore

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molti non sanno che l'acqua del condizionatore può essere riutilizzata e non buttata via. Infatti, la maggior parte delle persone una volta messo in funzione il condizionare e una volta che l'acqua si è accumulata, quest'ultima viene buttata via ma ci sono tantissimi modi dove la si può riutilizzare. Così facendo andiamo sempre incontro all'ambiente, dando anche una piccola mano con il riciclo e quindi, con il riutilizzo dell'acqua evitando i cosiddetti sprechi. Vediamo di seguito passo dopo passo i 5 modi per riutilizzare l'acqua del condizionatore.

27

Il ferro da stiro

L'acqua del condizionatore una volta accumulata, la si può mettere da parte e non buttarla via per diversi usi. Uno di questi usi è proprio l'acqua del ferro da stiro appunto per stirare. Una motivazione in più per fare ciò ci viene data dal fatto che l'acqua che esce dal condizionatore e che noi accumuliamo in una botte di plastica o cose del genere è acqua demineralizzata e quindi superiore in un certo modo a quella del rubinetto dove possiamo trovare quasi sempre residui di calcare. Il calcare è molto dannoso per il ferro da stiro, poiché quest'ultimo si potrebbe usurare o con l'andare del tempo dare alcuni cenni di cedimento e mal funzionamento.

37

Il lavaggio a mano

L'acqua del condizionatore è molto importante anche per fare il bucato soprattutto quello a mano. Ricordiamo sempre che, l'acqua che usiamo non è "cattiva", ma è molto meglio di quella del rubinetto, ovviamente facendo anche attenzione alla pulizia dei filtri del condizionatore per evitare i cosiddetti batteri.

Continua la lettura
47

La pulizia dell'auto

Quando si è appassionati di auto è molto difficile che lasciamo la nostra macchina a "marcire" in garage o in qualsiasi altro posto aspettano che si depositi la polvere o che si sporca. Infatti, l'acqua del condizionatore può essere usata anche per la pulizia dell'auto sia interna che esterna.

57

Le piante

Una scelta molto importante se non fondamentale è quando si decide di utilizzare l'acqua del condizionatore per annaffiare le piante. Insomma, in questo caso possiamo dire che l'acqua del condizionatore ha la stessa funzione dell'acqua piovana. Se si ha paura di fare ciò, consigliamo di mischiare l'acqua del rubinetto con l'acqua del condizionatore.

67

Il lavaggio del corpo

L'acqua demineralizzata è molto importante e pratica anche per il lavaggio del corpo o dei capelli. Infatti con l'acqua del condizionatore possiamo anche farci una bella doccia o un lavaggio a pezzi generale. È importante anche per l'utilizzo del lavaggio dei capelli, visto che l'acqua del rubinetto contenente calcare va a rovinare la qualità dei nostri capelli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 modi per riutilizzare l'olio da cucina usato

L'olio è, di sicuro, l'alimento che utilizziamo di più in cucina, presente in quasi tutte le ricette, sia dolci che salate. Un buon olio è, però, anche costoso ed è importante, per il risparmio delle spese domestiche, non sprecarlo. Ci sono vari...
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare le decorazioni e i fiori di una cerimonia

Per colpa del loro contenuto di pesticidi pesanti, alla maggior parte dei fiori delle cerimonie succede questo. Non si possono conservare in modo sicuro. Quindi che cosa dovrebbe farci una sposa? Un'opzione è quella di produrre fioriture stagionali organiche...
Economia Domestica

Come riutilizzare l’acqua usata per cuocere la pasta

La pastasciutta è il piatto tipico delle tavole degli italiani: molto difficilmente in casa di un italiano può mancare come primo piatto una porzione di maccheroni o spaghetti. Questo significa che si ha a disposizione molto spesso, spesso quotidianamente,...
Economia Domestica

6 modi per riutilizzare i vasi rotti

Per decorare giardini, terrazze e balconi generalmente si pensa a grandi e bei contenitori. Purtroppo pochi sono a conoscenza del fatto che si possono riutilizzare in maniera unica ed originale anche i vasi rotti per decorare e non solo, risparmiando...
Economia Domestica

5 modi per aumentare la pressione dell'acqua

In alcune zone d'Italia specialmente nelle regioni aride e povere di corsi d'acqua come la Sicilia, è facile che, specialmente nella stagione estiva, l'acqua cominci a scarseggiare e non ci sia una pressione tale che le permetta di defluire fino agli...
Economia Domestica

10 modi per risparmiare l'acqua

Molto spesso capita che in una casa grande, oltre ai consumi energetici ci sono anche quelli legati all'acqua, specie se abbiamo degli animali domestici o strutture come ad esempio un giardino da annaffiare ogni giorno. Risparmiare questo prezioso liquido...
Economia Domestica

Come sanificare il condizionatore

Con l'avvicinarsi dell'estate uno dei problemi maggiori è fronteggiare il caldo torrido. C'è chi ricorre alla "fuga" verso il mare per trovare refrigerio. C'è chi si accontenta di un comune ventilatore, per smuovere l'aria e dare la sensazione di fresco....
Economia Domestica

Come installare un condizionatore senza unità esterna

Il condizionatore rappresenta senza dubbio uno degli elettrodomestici più utilizzati al giorno d'oggi. Sono tantissime infatti ormai le persone che in casa ne possiedono almeno uno che riesca a dare refrigerio nei mesi estivi e che riesca a riscaldare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.