5 modi per risparmiare sull'arredamento del terrazzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se dobbiamo ristrutturare un terrazzo ed intendiamo poi risparmiare per l'acquisto di materiali edili e complementi di arredo, possiamo adottare alcune tecniche basate principalmente sul riciclo creativo, che alla fine garantiscono eleganza e funzionalità. A tale proposito ecco una lista, in cui sono elencati 5 modi per risparmiare sull'arredamento del terrazzo.

26

Creare vasi e contenitori con legno riciclato

Per la posa di vasi e contenitori per piante e fiori, possiamo sfruttare del legno riciclato per creare fioriere di ampie dimensioni, per poi inserire all'interno altre cassette più piccole, contenenti le suddette piante. Tra l'altro, il legno riciclato come ad esempio quello dei pallets, può ritornare utile per far arrampicare alcune tipologie di piante come l'edera, le rose o la bouganvillea.

36

Posare pallets come pavimentazione

I pallets possono rivelarsi un ottimo modo per arredare il terrazzo; infatti, se invece della pavimentazione optiamo per queste strutture, non sono necessarie le piastrelle, bensì soltanto una guaina bituminosa per evitare infiltrazioni d'acqua sottostante di natura piovana. Posare dei pallets tra l'altro è importante, poiché possiamo improntare l'arredo del terrazzo con uno stile decisamente rustico.

Continua la lettura
46

Tinteggiare con vernice idrorepellente

Se le pareti circostanti del terrazzo sono ben rifinite, possiamo risparmiare molti soldi e tinteggiare l'intero perimetro con vernici idrorepellenti, che hanno anche il vantaggio di costare poco, e sono di facile applicazione sia con una pennellessa che con un compressore. In commercio le vernici di questo genere sono disponibili anche a buccia d'arancia, quindi adatte per qualsiasi stile di arredo di interni ed esterni.

56

Acquistare un kit per divani e poltrone

Una delle spese maggiori da sostenere per arredare un terrazzo, è sicuramente quella che riguarda divani e poltrone; infatti il vimini, il rattan ed il legno, specie se lavorati hanno dei costi abbastanza elevati. Se tuttavia intendiamo continuare fino in fondo con il risparmio programmato, possiamo risolvere il problema acquistando un kit per divani e poltrone, ovvero strutture facilmente reperibili nei centri per il bricolage a prezzi decisamente accessibili, e con la possibilità di tinteggiarli in base al design impostato.

66

Trasformare i mobili della casa

A lavoro ultimato, se lo spazio sul terrazzo lo consente, possiamo anche inserire dei mobili, che possono ritornare utili sia come ripostiglio che per conservare l'attrezzatura per un barbecue o piatti e posate. Per risparmiare, è possibile inoltre riciclare i mobili della casa che abbiamo in precedenza messo da parte, trasformando queste strutture, ed ottenendo funzionalità ed eleganza, specie se allo stile rustico abbiamo anche inserito dei mobili in arte povera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Consigli sull'arredamento provenzale

Arredare casa è uno dei momenti più belli e divertenti nella vita di una coppia che sta per trasferirsi in una nuova casa. Oggi si sente tanto parlare di stile provenzale quando si parla di arredamento. Se anche voi siete degli appassionati del genere...
Arredamento

Consigli sull'arredamento del bagno

Almeno una volta nella vita, a tutti, capiterà di dover arredare la propria abitazione, o per un trasloco o per una semplice voglia di rinnovare. Purtroppo per molti, ciò potrebbe rivelarsi una seccatura, in quanto richiede molto tempo e responsabilità,...
Arredamento

Come risparmiare sull’acquisto dei mobili

Acquistare o costruire da zero la propria casa è uno dei nostri sogni di vita. Niente è in grado di infondere sicurezza quanto una dimora di proprietà. La casa è un luogo intimo, nostro, dove possiamo rilassarci e alienarci dagli impegni quotidiani....
Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile rustico

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial, nonostante possa sembrare difficile, arredare uno spazio esterno in stile rustico (come ad esempio un terrazzo), è in realtà un lavoro semplice, che richiede solo un po' di fantasia e l'uso di giusti...
Arredamento

Come arredare il terrazzo con mobili moderni

Come vedremo nei passi di questa guida, il design e lo stile di arredamento della casa sono elementi da non trascurare, ma al contrario da scegliere adeguatamente, in modo da risaltare la bellezza dei nostri ambienti casalinghi, a cominciare dal terrazzo,...
Arredamento

Come disporre le piante sul terrazzo

Ecco pronta una vera e propria guida, tramite la quale poter imparare come e cosa fare per disporre, nel modo corretto ed anche sensato, le piante sul proprio terrazzo, in maniera tale da poter averlo bello, fiorito ed anche molto utile. Avere un terrazzo...
Arredamento

Come arredare un terrazzo di design moderno

Come vedremo nel corso di questa guida, con un po' di impegno e pazienza, è possibile arredare gli ambienti casalinghi in modo funzionale ed elegante, anche se si tratta di una zona esterna della casa, ad esempio un terrazzo. È sufficiente infatti collocare...
Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile shabby chic

Il terrazzo è uno dei luoghi più apprezzati di un’abitazione. In grado di fare la differenza, specialmente nei periodi primaverili o estivi, il terrazzo deve sicuramente essere funzionale ed arredato con gusto per diventare un elemento davvero differenziante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.