5 modi per riciclare un vecchio reggiseno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se state pensando di mettere ordine negli armadi e di disfarvi dei reggiseni lisi o non più indossati che giacciono dimenticati in fondo ai cassetti e che costituiscono ormai un inutile ingombro, sarete lieti di sapere che tale capo di lingerie si presta ad essere reinventato creativamente e inaspettatamente in una molteplicità di modi. Non saranno necessarie grandi doti manuali per dar vita ad incantevoli creazioni uniche nel loro genere che, se ben fatte, potranno rappresentare un'ottima idea regalo rigorosamente hand made e green. Se l'argomento stuzzica la vostra curiosità, proseguite nella lettura della guida seguente nella quale vi saranno suggeriti 5 modi originali per riciclare un vecchio reggiseno in poche e semplici mosse.

27

Realizzare una pochette

Uno dei modi più interessanti per riciclare un vecchio reggiseno consiste nel realizzare una comoda pochette da sfoggiare in molte occasioni, da quelle più mondane come una cena di lavoro a quelle più informali come una passeggiata all'aperto o un aperitivo al bar. Il primo passo è quello di rimuovere con delle forbici le bretelle del reggiseno che andranno messe da parte per i manici della borsa. Occorrerà poi piegare il reggiseno in modo da far combaciare le coppe e cucire i bordi, ricordando di lasciare un'estremità per l'apertura della pochette. Applicate una chiusura a strappo, una zip, un bottone o una spilla da balia, in base a ciò che avete in casa, e decorate creativamente con strass, applicazioni floreali, frange o borchie.

37

Creare un portamonete

Se il vostro animo eco-friendly vi impedisce di disfarvi della vostra vecchia lingerie, uno dei modi migliori per riciclare i reggiseni che non indossate più consiste nel dar vita ad un pratico ed originale portamonete. Sarà sufficiente sovrapporre le due coppe in cotone in maniera speculare e cospargere i bordi con della colla per tessuti, ricordando di lasciare i margini superiori, così da creare una sorta di tasca. Con la macchina da cucire, infine, applicate una piccola zip o, in alternativa, fissate una chiusura clip clac, facilmente reperibile in un negozio di articoli per hobbistica, e il vostro morbido portamonete è pronto per essere messo nella vostra borsa di tutti i giorni.

Continua la lettura
47

Confezionare dei sacchetti profumati

Una piacevole e divertente attività con la quale potrete tenervi impegnate durante il weekend è quella di confezionare con le vostre mani dei graziosi sacchetti profumati da riporre nei cassetti della biancherie o da regalare alle vostre più care amiche, riciclando semplicemente dei reggiseni dismessi. Adoperate il tessuto del capo di lingerie per creare, con ago e filo, dei simpatici sacchetti che andrete a riempire con fiori secchi, gessetti profumati, chicchi di riso impregnati del vostro olio essenziale preferito o un batuffolo di cotone intriso di essenze. Richiudete il sacchetto con un cordoncino colorato o un nastro di raso e riponetelo nel vostro guardaroba per essere investiti da avvolgenti fragranze tutte le volte che dovrete prendere un capo.

57

Fare un portaoggetti

Un'idea accattivante per recuperare in maniera intelligente e originale i vecchi reggiseni è di certo quella di creare un portaoggetti multiuso, green e decisamente low cost. Prelevate dal vostro guardaroba tutti i reggiseni che stavate pensando di gettare via e chiedetene qualcuno anche alle vostre amiche tra quelli che non indossano più, fatene tanti piccoli sacchetti e fissateli con della colla a caldo in un pannello di tela rigido da appendere alla parete. Potrete così posizionare il vostro funzionale portaoggetti in cucina per riporvi le spezie che adoperate più di frequente, in bagno per sistemare le vostre creme o in camera da letto per ordinare accessori e altre minuterie.

67

Utilizzare il reggiseno come fioriera

Le più audaci potranno riciclare i reggiseni inutilizzati stipati in qualche cassetto della camera da letto trasformandoli in inusuali oggetti di arredamento, adoperandoli come fioriere per ospitare piante ornamentali o erbe aromatiche. Basterà infatti appendere il reggiseno tramite le bretelle su una gruccia che andrà poi esposta sulla parete della cucina o negli ambienti esterni all'abitazione. Si tratterà di un raffinato e inaspettato complemento d'arredo in grado di conferire ai locali della vostra casa un'inconfondibile tocco di ricercatezza e una nota unica di design, che non passerà di certo inosservata e che sarà senza dubbio apprezzata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come riciclare gli assi del parquet vecchio

Il riciclo permette di dare una nuova vita a degli oggetti che non usiamo da tempo perché usurati o inutilizzati. In questa guida vedremo insieme come riciclare gli assi del parquet vecchio. Le utilizzeremo per realizzare una panchina di legno, che potrete...
Economia Domestica

9 modi creativi per riciclare le vecchie tende con il fai da te

Oggi l'arte del riciclo dei materiali è molto diffusa, poiché consente di evitare sprechi e nel contempo di creare tantissimi altri oggetti utili per la casa. A tale proposito, ecco una guida in cui sono elencati 9 modi creativi per riciclare delle...
Economia Domestica

5 modi per riciclare vecchi calendari

Se in casa abbiamo uno o più calendari di tipo tradizionale, ovvero quelli che mese per mese ci propongono immagini diverse con svariati soggetti come animali, paesaggi o nature morte, invece di strappare le pagine conviene soltanto rivoltarle, per poi...
Economia Domestica

Come riciclare un frigorifero

Stiamo attraversando un periodo in cui il riciclo di qualsiasi oggetto, di qualsiasi natura e di qualsiasi dimensione è diventata una vera e propria arte. È possibile farsi una idea di quanti oggetti e di come essi vengono riutilizzati, semplicemente...
Economia Domestica

Come riciclare i gusci d'uovo

Riciclare i residui di cibi che consumiamo ogni giorno è un’ottima idea per rispettare l’ambiente che ci circonda, e per dar vita a delle originali creazioni. Per fare un esempio se avete dei gusci d’uovo, potete sfruttarli per creare delle decorazioni,...
Economia Domestica

Come riciclare la carta dell'uovo di Pasqua

Durante il periodo di Pasqua vi ritrovate invasi dalla carta dell'uovo di Pasqua? C'è ne sono di mille colori diversi e la consistenza è piuttosto ottima, poiché resiste bene agli strappi. Oggigiorno il tema del riciclo è molto diffuso, per tale ragione...
Economia Domestica

Riciclare le scarpe vecchie

Spesso ci si ritrova ad avere almeno un paio di scarpe che non si indossano più ormai da anni, ma che non si riescono a gettare via per vari motivi, dagli stivali alle ballerine. È tuttavia possibile regalare loro una seconda vita, trasformandole in...
Economia Domestica

Come riciclare il cartone della pizza

Al giorno d'oggi, in quasi tutti i comuni d'Italia, viene praticata la raccolta differenziata. Chiaramente, oltre ad aiutare a diminuire l'inquinamento globale, questo sistema può risultare davvero utile anche in casa. Spesso, infatti, grazie alla raccolta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.