5 modi per non perdere le chiavi

Tramite: O2O 20/01/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le chiavi, soprattutto quelle di casa, sono le più soggette a perdersi, e spesso ciò avviene all'interno dell'abitazione stessa, per cui bisogna inventarsi qualcosa che ci consente di non farci correre il rischio di non potervi rientrare. Ognuno in base alle proprie abitudini, può personalizzare i modi per tenerle sempre a portata di mano, e noi in questa guida forniamo 5 consigli per non perdere le chiavi.

26

Occorrente

  • Portachiavi da parete
  • cellulare
  • duplicato delle chiavi
36

Cominciamo l'elenco dei 5 modi per non perdere le chiavi, parlando di uno dei più semplici ovvero quello di appenderle affianco alla porta dal lato interno, in un apposito portachiavi particolarmente colorato, oppure lasciarle inserite nella serratura in quanto in fase di uscita, difficilmente le dimentichiamo. Un altro modo per non correre il rischio di rimanere fuori casa avendo lasciato le chiavi all'interno, è quello di appoggiarle vicino al cellulare che è uno degli oggetti di cui difficilmente ci si dimentica. Proprio in riferimento a quest'ultimo, esiste un dispositivo molto particolare che il telefonino ha in dotazione: infatti, si tratta di un portachiavi con la funzione di bluetooth che consente in qualsiasi momento di trovarle, facendo un semplice squillo.

46

In commercio esistono degli apparecchietti ad un prezzo irrisorio, che hanno un piccolo trasmettitore inserito in un portachiavi che agisce con un sibilo ad un semplice battito di mani, in quanto le onde sonore di cui si compone sono tarate per questo gesto. Lo stesso apparecchio è disponibile anche a due pezzi; in questo caso, il primo viene collegato o appoggiato affianco al mazzo di chiavi, mentre il secondo ad un metro dall'uscio di casa nella parte interna. Quando ci apprestiamo ad uscire e non abbiamo preso le chiavi, avvicinandoci alla porta di ingresso, un sensore aziona un allarme che ci fa ritornare sui nostri passi, ricordandoci della dimenticanza.

Continua la lettura
56

Un quarto modo, anche se può sembrare piuttosto banale o scontato, è di tenere a portata di mano un duplicato delle chiavi, per poterle conservare in accessori che difficilmente si dimenticano, come ad esempio una borsa per la donna, oppure un borsello o l'orologio per un uomo. Infine esiste un altro ottimo rimedio per evitare di perdere le chiavi, ossia di farne un duplicato ed agganciarle a quelle dell'auto che difficilmente si dimenticano, soprattutto se quest'ultima viene necessariamente utilizzata tutte le mattine, per andare a lavoro. Vi abbiamo elencato i metodi più efficaci per non perdere le vostre chiavi: sta a voi utilizzare quello che fa più al caso vostro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riporre le chiavi sempre nello stesso posto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 modi per riciclare un vecchio reggiseno

Se state pensando di mettere ordine negli armadi e di disfarvi dei reggiseni lisi o non più indossati che giacciono dimenticati in fondo ai cassetti e che costituiscono ormai un inutile ingombro, sarete lieti di sapere che tale capo di lingerie si presta...
Economia Domestica

5 modi per insegnare ai bambini ad essere generosi

Essere generosi non è una vera e propria dote naturale di ciascun soggetto umano. Tuttavia, alcuni di essi manifestano una certa predisposizione verso questo stato di nobiltà d'animo. Ma il complesso degli elementi che determinano la personalità di...
Economia Domestica

5 modi per eliminare l'odore di broccoli e cavoli

Alcune tra le verdure più salutari sono sicuramente i broccoli e i cavoli, che forniscono al corpo moltissime vitamine e altrettanti minerali, oltre a un effetto benefico su tutto l'apparato digerente. Un'altra qualità è la presenza di antiossidanti,...
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare l'olio da cucina usato

L'olio è, di sicuro, l'alimento che utilizziamo di più in cucina, presente in quasi tutte le ricette, sia dolci che salate. Un buon olio è, però, anche costoso ed è importante, per il risparmio delle spese domestiche, non sprecarlo. Ci sono vari...
Economia Domestica

5 modi per servire il pandoro

Il pandoro è un dolce natalizio che non può mancare. Segna la tradizione, piace ai bambini, è un fine pasto buono e genuino e soprattutto lo si può servire e guarnire in mille modi diversi. Se quindi siete stufi di mangiare sempre il classico pandoro...
Economia Domestica

5 modi per l'arrivo della sposa in chiesa

Al giorno d'oggi sposarsi significa poter organizzare l'evento in modo personalizzato e soprattutto originale. Infatti, sempre più persone preferiscono noleggiare diversi mezzi di locomozione, e scelgono chiese ubicate in zone rurali, vicino al mare...
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare le decorazioni e i fiori di una cerimonia

Per colpa del loro contenuto di pesticidi pesanti, alla maggior parte dei fiori delle cerimonie succede questo. Non si possono conservare in modo sicuro. Quindi che cosa dovrebbe farci una sposa? Un'opzione è quella di produrre fioriture stagionali organiche...
Economia Domestica

5 modi per sterilizzare il biberon

Nei suoi primissimi mesi di vita, il bambino è molto sensibile agli attacchi di microrganismi. Germi e batteri sono una minaccia costante e possono provocare disturbi e malanni di vario genere. Il bambino resterà molto vulnerabile finché non avrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.