5 modi per l'arrivo della sposa in chiesa

Tramite: O2O 16/11/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi sposarsi significa poter organizzare l'evento in modo personalizzato e soprattutto originale. Infatti, sempre più persone preferiscono noleggiare diversi mezzi di locomozione, e scelgono chiese ubicate in zone rurali, vicino al mare oltre naturalmente a quelle di città. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui sono elencati 5 modi per l'arrivo della sposa in chiesa.

26

In carrozza

Un primo modo davvero raffinato e suggestivo consiste nel noleggiare una carrozza sia privata come ad esempio quelle turistiche che si trovano nella maggior parte delle città italiane ed estere, oppure direttamente presso un'agenzia matrimoniale preposta nell'organizzazione anche di altri eventi correlati.

36

In una vettura di lusso

Numerose sono oggi le spose che per il giorno del loro matrimonio preferiscono noleggiare una vettura di lusso e di grossa cilindrata, scegliendo tra quelle moderne dei vari brand più famosi oppure d'epoca. L'arrivo in prossimità della chiesa a bordo di una delle suddette fuoriserie, è sicuramente un ottimo modo per rendere suggestivo, originale ed indimenticabile il lieto evento.

Continua la lettura
46

Su uno scooter d'epoca

Per l'arrivo della sposa in chiesa esistono anche altri modi ugualmente stravaganti, ma che tuttavia si rivelano funzionali e soprattutto ripercorrono l'epopea degli anni 50. Per fare un esempio una sposa può programmare il suo arrivo in chiesa a bordo di uno scooter d'epoca, proprio come amava fare Audrey Hepburn nel mitico film Vacanze Romane.

56

In elicottero

Per colpire l'attenzione degli invitati ad una cerimonia nuziale un modo sicuramente superlativo, è di noleggiare un elicottero proprio come spesso accade nei film americani. L'impresa non è affatto impossibile, tenendo conto che oggi un servizio del genere come ad esempio dalla terraferma ad un'isola si aggira intorno ai 2000 euro.

66

A cavallo

Un matrimonio organizzato in una chiesa ubicata in una zona suggestiva, medioevale e con un contorno paesaggistico decisamente rurale, è ideale per consentire l'arrivo della sposa a cavallo. Tale organizzazione richiede tuttavia un abbigliamento appropriato, leggermente diverso dall'abito bianco di tulle e seta a cui si è abituati. Tutto ciò, non significa tuttavia rinunciare a finiture di lusso, pizzi e colori candidi e al tempo stesso sgargianti. Inutile dire che per completare con successo l'allestimento scenico nel giorno del matrimonio, anche lo sposo può raggiungere il luogo stabilito a cavallo e con un abbigliamento tipico da cavallerizzo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 modi per sterilizzare il biberon

Nei suoi primissimi mesi di vita, il bambino è molto sensibile agli attacchi di microrganismi. Germi e batteri sono una minaccia costante e possono provocare disturbi e malanni di vario genere. Il bambino resterà molto vulnerabile finché non avrà...
Economia Domestica

5 modi per decorare la tavola con le rose

Le rose sono fiori amati sia dalle donne che dagli uomini e che più di tanti altri donano sempre una spetto curato e raffinato ad ogni ambiente. Le rose sono anche prefetto per decorare la tavola, sia per accogliere degli ospiti a pranzo o a cena, sia...
Economia Domestica

5 modi per conservare le verdure per l'inverno

Le verdure vengono classificate come dei nutrienti essenziali dell'alimentazione. Esse sono una fonte di vitamine, minerali e sono ricche di antiossidanti. Queste non devono mai mancare a tavola per tante motivazione positive. Il vantaggio maggiore viene...
Economia Domestica

5 modi per riciclare un vecchio reggiseno

Se state pensando di mettere ordine negli armadi e di disfarvi dei reggiseni lisi o non più indossati che giacciono dimenticati in fondo ai cassetti e che costituiscono ormai un inutile ingombro, sarete lieti di sapere che tale capo di lingerie si presta...
Economia Domestica

5 modi per insegnare ai bambini ad essere generosi

Essere generosi non è una vera e propria dote naturale di ciascun soggetto umano. Tuttavia, alcuni di essi manifestano una certa predisposizione verso questo stato di nobiltà d'animo. Ma il complesso degli elementi che determinano la personalità di...
Economia Domestica

5 modi per eliminare l'odore di broccoli e cavoli

Alcune tra le verdure più salutari sono sicuramente i broccoli e i cavoli, che forniscono al corpo moltissime vitamine e altrettanti minerali, oltre a un effetto benefico su tutto l'apparato digerente. Un'altra qualità è la presenza di antiossidanti,...
Economia Domestica

5 modi per servire il pandoro

Il pandoro è un dolce natalizio che non può mancare. Segna la tradizione, piace ai bambini, è un fine pasto buono e genuino e soprattutto lo si può servire e guarnire in mille modi diversi. Se quindi siete stufi di mangiare sempre il classico pandoro...
Economia Domestica

5 modi per riutilizzare l'olio da cucina usato

L'olio è, di sicuro, l'alimento che utilizziamo di più in cucina, presente in quasi tutte le ricette, sia dolci che salate. Un buon olio è, però, anche costoso ed è importante, per il risparmio delle spese domestiche, non sprecarlo. Ci sono vari...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.