5 modi per combinare parquet e ceramica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si tratta di pavimenti, non c'è davvero limite alla possibilità di averne uno esclusivo. Sul mercato del settore, oggi, le proposte sono infinite e si abbinano a qualsiasi genere di dimora, si adattano a tutte le esigenze e cercano di avere un buon rapporto qualità prezzo in modo da favorire anche chi ha un budget basso. Una delle idee molto trendy attualmente è la combinazione parquet e ceramica. Come si possono mettere insieme questi due elementi. Vediamo insieme 5 modi per combinare parquet e ceramica.

26

I motivi ad esagoni

La pavimentazione, specialmente quella di bagno e cucina ma anche di ambienti un po' più formali come il living o il salone, risulta più alla moda e decisamente chic se vengono abbinati più materiali. Ci occuperemo di mettere insieme nello stesso ambiente un materiale freddo come la ceramica accanto ad uno caldo e intimo come il legno. Di grande attualità l'accostamento con motivi a esagoni. Si tratta di posare il parquet in modo diseguale e completare la parte mancante con piastrelle di ceramica ad esagoni. L'effetto è molto decorativo.

36

I motivi a sfumature

I motivi a sfumature sono molto eleganti specialmente in ambienti come salone e soggiorno. Sempre posando il legno ad altezze diseguali, completate la posa del pavimento con mattonelle rettangolari nelle tonalità del grigio, del verde o del marrone sfumando gradatamente dal più chiaro al più scuro.

Continua la lettura
46

I motivi a listelli

Se il parquet che avete scelto si presenta in piccoli listelli, questo accostamento con motivi a listelli fa proprio al caso vostro. Scegliete una posa per il parquet e delle mattonelle in ceramica di vari colori come blu, azzurro e bianco o rosso arancione e giallo in listelli della medesima misura del parquet. Dopo aver posato il legno, posate le mattonelle seguendo lo stesso schema e alternando armonicamente i colori. Si usa preferibilmente in cucina o nella stanza degli ospiti.

56

I motivi in base agli ambienti

I motivi in base agli ambienti sono forse l'accostamento più semplice da realizzare e quello meno evidente. Si adatta benissimo alla cucina che costituisce unico ambiente con il soggiorno. I due locali possono essere divisi da un semplice arco cosicché la parte della cucina verrà pavimentata in ceramica e il soggiorno in parquet. Semplice ma d'effetto.

66

I motivi a tappeto

L'idea dei motivi a tappeto è semplicemente geniale e si adatta bene soprattutto all'ingresso. Pavimentate tutto l'ambiente in parquet e lasciate a ceramica soltanto una piccola area proprio dove si apre la porta. Se utilizzerete colori contrastanti, sembrerà come se sul legno ci sia un grande tappeto. Molto innovativo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come posare il parquet prefinito

Per molti il parquet è un elemento imprescindibile, soprattutto in alcune stanze come la camera da letto. Poggiare il piede nudo sul legno anziché sul freddo marmo o sulle piastrelle in monocottura è un'esperienza certamente più gradevole. È possibile...
Ristrutturazione

Consigli utili per la posa del parquet

Il parquet è un tipo di pavimentazione in legno molto utilizzata in Italia. Il tradizionale pavimento in parquet è in legno massiccio monostrato, in un solo tipo di legno, e può essere spesso dai 10 ai 22 mm. Questo tipo di pavimento ha bisogno di...
Ristrutturazione

Il parquet industriale: caratteristiche

Il parquet è un tipo di pavimentazione fatta con il legno. Questo tipo di pavimento è sicuramente una scelta ottima per dare alla vostra abitazione un aspetto elegante, ricercato e molto accogliente. Il legno infatti ha il pregio di dare un aspetto...
Ristrutturazione

Come trattare il parquet in rovere

In questa guida, vogliamo proporvi il modo per imparare insieme, come e cosa fare per trattare il parquet in rovere, cercando di pulirlo e tenerlo in ottimo stato, per tutta la vita. Avere un pavimento in parquet è forse il desiderio di molti di noi,...
Ristrutturazione

Come scegliere una vernice per il parquet

Nonostante gli anni passano e nuovi materiali salgono alla ribalta, il parquet resta una delle superfici più amate da tutti. Infatti la pavimentazione più accogliente, più isolante e più bella è il parquet. Il parquet è molto delicato e necessita...
Ristrutturazione

Come dare nuova vita al vecchio parquet

Il parquet è un tipo di pavimentazione composto da listelli di legno, in genere di diverse lunghezze e larghezze, che vengono affiancati gli uni agli altri, per creare una composizione a mosaico. Spesso il parquet è anche di diversi colori, per un effetto...
Ristrutturazione

Come montare il parquet flottante

Cambiare pavimento o metterne uno nuovo è sempre una scelta difficile e molto spesso costosa. Ecco perché è consigliabile montare il parquet flottante, in modo da avere più vantaggi che svantaggi: se non vi piace lo potete rimuovere in pochi minuti;...
Ristrutturazione

Il parquet scricchiola: come fare

Il parquet, è una tipologia d pavimento diffusa da molti anni e sempre in evoluzione dal punto di vista strutturale e innovativo. Oggi infatti in commercio vengono proposti diverse tipologie di parquet con listoni grandi e piccoli, grezzi o predefiniti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.