5 modi di usare l'acqua ossigenata in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'acqua ossigenata non manca mai in casa nella cassetta dei medicinali. Solitamente vi ricorriamo per pulire e curare piccole ferite e la sua reazione effervescente, con la caratteristica schiuma bianca che pizzica, non passa inosservata. Ma possiamo anche usare l'acqua ossigenata (in chimica perossido di idrogeno H2O2) in molte altre maniere, dall'igiene personale alla pulizia al bucato. Non contamina ed è molto economica. Se volete conoscere alcuni dei suoi sorprendenti impieghi, non potete perdervi questa guida: scoprirete 5 modi di usare l'acqua ossigenata in casa.

26

Per la pulizia della casa

Per fare un detergente naturale con cui pulire ed eliminare cattivi odori da piastrelle, sanitari, cuccia del cane mescolate 2 cucchiai di bicarbonato e 2 di detergente per lavare i piatti con 500 ml. Di acqua ossigenata.


Diluite ½ bicchiere di acqua ossigenata in 500 ml di acqua calda ed otterrete un ottimo ed economico rimedio per pulire e sbiancare i pavimenti e le superfici porose. Anche le fughe e le giunzioni sporche e macchiate di muffa torneranno pulite se strofinate con uno spazzolino da denti immerso in un bicchiere di acqua ossigenata (raccomando di indossare sempre dei guanti prima di maneggiarla).


Per disinfettare i piatti nella lavastoviglie aggiungete 2 cucchiaiate di acqua ossigenata nel cassettino del detersivo.


Se volete disinfettare taglieri ed assi da taglio, spruzzateli uniformemente con la soluzione per piastrelle e sanitari suddetta, poi irrorateli con aceto (potente disinfettante, non tossico): cosí eliminerete germi e batteri.

36

Per gli alimenti

Volete eliminare i batteri e neutralizzare i pesticidi impiegati solitamente nella coltivazione di frutta e verdura? Lasciate queste ultime in ammollo per 15 minuti nella vasca del lavandino con un 1/ bicchiere di acqua ossigenata.
Se invece desiderate disinfettare frutta o verdura e non avete tempo, preparate una soluzione diluendo in acqua pulita dell'acqua ossigenata al 3%, lasciate agire 2 minuti, sciacquate ed asciugate con carta da cucina.


Per disinfettare carne e pesce, adagiateli (separatamente) in una casseruola o bacinella colma di acqua con acqua ossigenata diluita al 3%. Mi raccomando: non in alluminio, perché si verificherebbe una reazione chimica. Riponetela nel frigo per 30 minuti, sciacquate e cucinate come d'abitudine.

Continua la lettura
46

Per disinfettare la bocca e sbiancare i denti

Per attenuare le irritazioni della bocca versate 2 cucchiai di acqua ossigenata in ½ bicchiere di acqua pura e fate dei risciacqui, almeno 2 volte al giorno. Funziona anche contro l'alito cattivo. Per fare un dentifricio sbiancante mescolate bicarbonato ed acqua ossigenata fino ad ottenere una pasta consistente e spazzolatevi normalmente i denti. Sciacquate accuratamente per non danneggiare lo smalto.

Se volete pulire e sterilizzare lo spazzolino dentale immergetelo in acqua ossigenata e lasciatelo in ammollo 5 minuti.

56

Per il bucato

I vostri capi d'abbigliamento presentano macchie giallastre causate dal sudore? Per eliminarle dovete solamente lasciarli in ammollo in acqua ossigenata per 3 minuti, quindi metterli in lavatrice. Potete anche aggiungere 1 tazza d'acqua ossigenata direttamente nella lavatrice per lavare i capi bianchi.


Se invece desiderate eliminare quegli odori sgradevoli dagli asciugamani, basta mettere in una bacinella 1 bicchiere di acqua calda, ½ bicchiere di acqua ossigenata e ½ bicchiere di aceto. Lasciateli in ammollo per 15 minuti e lavate come d'abitudine.


Potete usare l'acqua ossigenata per togliere le macchie di sangue fresco dagli indumenti bianchi. Versate direttamente qualche goccia di acqua ossigenata sulla macchia e lasciate riposare qualche minuto. Quindi sfregate bene e sciacquate con acqua fredda. Se la macchia non è del tutto sparita, potete ripetere il procedimento, lavare poi con sapone di marsiglia e mettere in lavatrice.

66

Per le piante

Per proteggere le piante dai funghi versate in un contenitore spray acqua ossigenata ed acqua pulita in parti uguali. Spruzzate la soluzione sia direttamente sulle piante che sulla terra nel vaso. L'acqua ossigenata ne agevola una crescita piú rapida perché aiuta a trasportare l'ossigeno e fa si che le radici non marciscano. Quando l'acqua ossigenata penetra nei substrati del terreno, avviene una reazione chimica: si scioglie in acqua ed ossigeno e produce una combustione che costituisce un disinfettante naturale per le piante.


Infine la potete impiegare come acceleratore per la germinazione delle sementi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Eliminare Le Macchie D'Acqua Dalle Superfici Della Cucina In Acciaio

Quando si ha un lavello in acciaio nella propria cucina spesso può capitare di ritrovarsi con delle fastidiose macchie d'acqua che fanno fatica ad andare via. Tuttavia esistono dei rimedi piuttosto efficaci che posso aiutare a risolvere questo problema....
Pulizia della Casa

5 modi per eliminare definitivamente le macchie dal bucato

Le macchie sul bucato sono uno dei problemi più duri da risolvere. Non importa quante precauzioni si adotteranno: la tovaglia, l'asciugamano e la maglietta si macchieranno irrimediabilmente. Inutile il risciacquo immediato, la macchia o peggio ancora...
Pulizia della Casa

Come pulire un addolcitore d'acqua

Quando si vive in un luogo in cui l'acqua non è assolutamente pura, è fondamentale utilizzare degli addolcitori d'acqua per evitare di fare uso di un'acqua piena di calcare e di sostanze nocive. L'acqua prima di arrivare al proprio rubinetto, passa...
Pulizia della Casa

Come riutilizzare l'acqua di scarico del climatizzatore

Dal tubo di scarico dei nostri climatizzatori fuoriesce dell'acqua demineralizzata, cioè dell'acqua che il funzionamento del climatizzatore ha privato della sua componente salina e che in casa può venirci utile per molteplici utilizzi. Il riutilizzo...
Pulizia della Casa

10 modi per pulire uno specchio senza usare il detersivo

Nelle faccende domestiche c'è sempre da imparare e sperimentare nuovi prodotti che facilitano l'arduo compito di ottenere il pulito magari anche risparmiando del tempo. Tutto questo sarebbe ancora più gratificante se si possono evitare detergenti e...
Pulizia della Casa

Come pulire l'acqua torbida in una piscina

È forse un sogno di tutti e un privilegio di pochi. Ma avere la piscina in casa è un lusso a cui diremmo di sì senza pensarci. A oggi esistono molti modelli di piscina, alcuni dei quali sono semplici da installare. Tuttavia è una comodità che prevede...
Pulizia della Casa

Come lavare un materasso ad acqua

Il materasso ad acqua può essere molto utile negli spostamenti in quanto, una volta svuotato, può essere facilmente caricato in macchina per poi essere riempito altrove. Ma non è solo questa la ragione per cui viene scelto, c'è chi lo preferisce ai...
Pulizia della Casa

Come pulire il depuratore dell'acqua

I depuratori d'acqua sono ormai sempre più diffusi nelle nostre abitazioni, perché ci rendono più comoda la vita facendoci risparmiare tempo, denaro e sforzo fisico. Infatti, con essi non sarà più necessario preoccuparci di riempire bidoni d'acqua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.