5 idee per rinnovare il bagno spendendo poco

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ogni abitazione deve sempre avere un bagno che rispecchi al meglio lo stile della casa. Un bel bagno moderno, può essere ricco di particolari che rappresentano in tutto e per tutto il vostro gusto di design, la vostra personalità e il vostro carattere. Ristrutturare un bagno in alcuni casi, è parecchio costoso e complicato e non tutti riescono a realizzare questo sogno. Se però siete stanchi del solito bagnetto poco comodo e poco adatto ai tempi di oggi, in questa guida, vi indicheremo ben 5 idee originali per rinnovarlo spendendo davvero poco.

27

Creare un bagno minimale

Per ristrutturare un bagno senza spendere cifre esorbitanti, è necessario pensare ad uno stile davvero minimale. Un bagno moderno non necessita infatti di mattonelle costose da mettere ovunque, ma ha bisogno di pochi mattoni grandi per coprire solo alcune parti del bagno e dei sanitari. Ricoprite solo l'interno della doccia, i lati attorno al lavabo e inserite qualche mattonella dietro il wc e dietro il bidet, senza esagerare.

37

Cambiare colore alle pareti

Per non spendere troppi soldi e per cambiare stile al vostro bagno, è possibile anche semplicemente tingere le pareti di un diverso colore. Optate per colori vivaci e moderni. Verde, nero, grigio scuro, viola, sono tutti colori di grande tendenza adatti a cambiare lo stile di qualsiasi bagno della vostra casa. Acquistate un rullo, il giusto colore e un grande pennello e mettetevi a lavoro.

Continua la lettura
47

Inserire oggetti di design

Un modo davvero pratico per cambiare stile al proprio bagno senza spendere tanti soldi, è quello di inserire diversi oggetti di design per rinnovare l'aspetto di qualsiasi angolo di questa stanza. Inserite quindi piante ornamentali, specchi di varie forme, fiori, lampade sospese, ecc. E vedrete come con pochi oggetti il bagno prenderà vita.

57

Scegliere mobili assemblati

Per risparmiare un po' e cambiare l'aspetto globale del bagno, è possibile sostituire il vecchio lavabo con mobili da acquistare già assemblati. Potrete così creare un bagno anche con doppio lavabo dai colori spettacolari e dall'aspetto modernissimo e di grande stile. Potete acquistare questi lavabi già pronti in negozi specializzati e creare uno stile perfetto.

67

Creare uno stile vintage

Per gli amanti dello stile retrò e vintage, è possibile spendere davvero poco e realizzare un bagno vissuto e funzionale. Inserite specchi, sedie particolari ricercate e non esagerate con gli accessori. Basteranno pochi pezzi originali per trasformare il vostro piccolo bagno in un luogo davvero chic e unico, adatto allo stile della vostra nuova casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

5 idee per sfruttare al meglio lo spazio in un bagno

Ti sei mai chiesta come rendere funzionale e confortevole il tuo bagno? Come cercare di ottimizzare lo spazio considerato che, nei comuni appartamenti, è sempre poco quello che gli viene destinato? Se anche tu hai questa esigenza leggi la nostra lista...
Arredamento

10 idee originali per decorare le pareti del bagno

Il bagno è un ambiente importante per la nostra casa. Ogni casa, anche la più esclusiva, non potrebbe essere definita tale, se non avesse un bel bagno a completamento di essa. È proprio nelle scelte dei sanitari, delle rubinetterie, dei rivestimenti...
Arredamento

5 idee creative per arredare il bagno con gli specchi

Stai pensando di rendere più originale e personalizzato il tuo bagno utilizzando degli elementi poco comuni? In questa lista ti proponiamo di utilizzare gli specchi come elementi decorativi più sfiziosi oltre a darti un vantaggio sulla percezione dello...
Arredamento

Come arredare un ufficio spendendo pochissimo

Arredare un nuovo ufficio oppure rimodernare quello vecchio, è sempre un'operazione creativa e divertente. Le soluzioni possono essere svariate ed i mobili creati apposta per gli uffici sono davvero molti e di diversa tipologia. Malgrado ciò, i prezzi...
Arredamento

Come arredare la cucina spendendo poco

Quante volte ci si trova nella situazione, di dover cambiare casa e, trovarsi per problemi di spazio, a dover optare per dei componibili per cucina più piccoli. Il problema comunque non è solo questo, bisogna fare i conti anche con la nostra disponibilità...
Arredamento

Come rinnovare le tende di casa

Le tende sono uno degli elementi più usati e utili per l'arredamento della propria abitazione. In commercio ne esistono tante, ma nessuno ci vieta di rinnovare quelle che gia' abbiamo. Bastera' avere un po' di fantasia e voglia di fare.E’ provato che...
Arredamento

Come rinnovare con piccoli trucchi l'arredamento della tua casa

Non sempre è possibile cambiare sostanzialmente l'arredamento e forse non è nemmeno ciò che si sta cercando. Spesso basta dare una rinfrescata, cambiare qualche tocco, dare spazio ad un pizzico di fantasia. Rinnovare l'arredamento della casa senza...
Arredamento

Come arredare un bagno rosa

Tra tutti gli ambienti della casa, il bagno rappresenta senza dubbio uno dei più importanti. Per questo motivo, occorre curarlo non solo per i membri dell'abitazione, ma anche per tutti gli ospiti che sicuramente passeranno di lì. Ovviamente, tutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.