5 idee cruelty free per allontanare i piccioni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nelle grandi città diventa sempre più difficile gestire i piccioni che in cerca di cibo invadono le case, e nello stesso tempo tendono ad imbrattare ringhiere, davanzali e biancheria posta ad asciugare. In merito a ciò, è importante sapere che per dissuadere i piccioni esistono tantissimi rimedi naturali e quindi non crudeli. Nei passi successivi di questa lista, vediamo dunque 5 idee cruelty free per allontanare i piccioni.

27

Utilizzare dei palloncini colorati

Un metodo semplice per allontanare i piccioni ad esempio da un balcone, consiste nell'utilizzare una serie di palloncini colorati da applicare sulla ringhiera con un filo di nylon, che ne assicura la maggior tenuta. Il movimento generato dal vento anche debole tende ad allontanarli, in quanto i piccioni li scambiano per essere umani o comunque ne percepiscono il pericolo.

37

Applicare sulla ringhiera strisce di carta

Un altro metodo simile al precedente ed ancora più semplice, consiste nell'applicare sulla ringhiera del balcone delle strisce di carta abbastanza lunghe che in presenza anche di un minimo spiffero di vento, si muovono generando agli occhi dei piccioni confusione e conseguente paura, tale da impedirgli di avvicinarsi alla struttura.

Continua la lettura
47

Spargere sul davanzale del peperoncino

Per evitare che i piccioni in cerca di cibo o magari per nidificare, possano imbrattare il davanzale della finestra, conviene spargere del peperoncino (strofinandolo); infatti, sia l'odore che il contatto con le loro zampe delicate (urticanti) funge da ottimo elemento naturale, per scacciarli in modo cruelty free.

57

Mettere in evidenza oggetti luccicanti

Anche dei semplici oggetti luccicanti da mettere in evidenza sul davanzale di una finestra, in prossimità della ringhiera di un balcone oppure nel giardino, sono un metodo non crudele per scacciare i piccioni definitivamente o quantomeno dissuaderli dal sostare in prossimità. Alcuni esempi possono essere degli specchi, delle scaglie di vetro colorato oppure delle finiture in ottone o anche argentate.

67

Applicare dei dissuasori in plastica

Un rimedio naturale tra i più utilizzati per allontanare i piccioni e quindi decisamente cruelty free, consiste nell'applicare sulla parte estrema di davanzali, ringhiere e soprattutto cornicioni di fabbricati dei dissuasori in plastica. Questi ultimi, come si evince dalla foto allegata, si compongono di una base con delle punte equidistanti tra loro ma alternate come inclinazione, il che impedisce ai piccioni di trovare una posizione stabile per le loro zampette, e nel contempo li dissuade ad entrare all'interno, considerandoli come una barriera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Regali di Pasqua: idee alternative all'uovo

La Pasqua, è un periodo di festa meraviglioso amato soprattutto dai bambini.Il simbolo della Pasqua, è sicuramente l'uovo, ma se si vuole un po' cambiare la tradizione sbalordendo i piccoli di casa con dei regali diversi dal solito, eccovi in questi...
Economia Domestica

5 idee per festeggiare l'acquisto di una nuova casa

L'acquisto di una nuova casa è un momento molto importante e felice per una coppia o una famiglia. Ma anche per una singola persona. L'attimo in cui finalmente si realizza questo forte desiderio è davvero emozionante. Si percepisce la definitiva concretezza...
Economia Domestica

Idee per una cena elegante e raffinata

Con l'arrivo del Natale delle feste natalizie, si ha sempre più voglia di creare delle tavole eleganti ed invitanti. Pensare ad addobbare benissimo una tavola scegliendo i giusti accessori, la giusta posateria, i piatti di un certo tipo, aiuta sicuramente...
Economia Domestica

5 idee per un centrotavola primaverile

Belli o eleganti, spiritosi o colorati, i centrotavola sono sempre in grado di arricchire ogni ambiente in modo davvero esclusivo. Soprattutto nel periodo della primavera, quando la natura rinasce e i colori della propria casa devono adeguarsi al cambiamento...
Economia Domestica

5 idee per decorare casa con la stella di Natale

La stella di Natale è probabilmente la pianta più diffusa nel periodo invernale e tradizionalmente viene regalata in occasione di visite a parenti e amici, cene, giocate a carte e riunioni di vario tipo. Questo fiore non è soltanto il simbolo della...
Economia Domestica

8 idee per decorare la tavola per San Valentino

È risaputo che San Valentino è la festa degli innamorati: molte persone sfruttano questo giorno per dimostrare al partner l'amore che si prova verso l'altro. Ciò dipende anche dal carattere della persona, c'è chi è più timido e introverso e chi...
Economia Domestica

Prima Comunione: 5 idee per decorare la casa

La prima Comunione è un momento molto importante sia per i bambini che ricevono il Sacramento, sia per i genitori che accompagnano i propri figli a questo traguardo: è una grande festa per tutta la famiglia. È usanza accogliere amici e parenti in casa...
Economia Domestica

5 idee per tenere in ordine i bijoux

Per molte donne tenere in ordine i loro bijoux non è facile, specie se sono tanti e di svariate forme e dimensioni. Per questo motivo è necessario creare degli appositi contenitori o custodie in grado di ottimizzare il risultato, e nel contempo facilitarne...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.