5 errori da evitare nella pulizia del filtro della lavatrice

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando facciamo il bucato in lavatrice, almeno una volta al mese è importante pulire il filtro poiché potrebbe intasarsi a causa del detersivo, di residui di fibre di stoffa o di oggetti lasciati nelle tasche di pantaloni e camicie. La pulizia va comunque eseguita in modo accurato evitando errori banali, che potrebbero creare danni all'apparecchio oppure bagnare eccessivamente il pavimento. Nei passi successivi di questa lista, ecco dunque 5 errori da evitare nella pulizia del filtro della lavatrice.

26

Non staccare la spina

Per prima cosa è importante posizionare un recipiente sul pavimento in corrispondenza del filtro da rimuovere, dopodiché va assolutamente staccata la spina dell'alimentazione, per evitare di prendere la corrente, e nel contempo non bisogna dimenticarsi di chiudere la chiave dell'acqua, per non allagare la stanza.

36

Non consultare il manuale

Una volta individuato il filtro da rimuovere, prima di procedere con questa operazione, va consultato il manuale d'istruzioni, per evitare di svitarlo nel verso sbagliato. Alcuni modelli di lavatrice infatti, hanno la filettatura che gira da sinistra a destra, quindi al contrario rispetto allo standard. L'errore, potrebbe quindi danneggiare i fili della filettatura che in genere sono in plastica.

Continua la lettura
46

Usare acidi

Una volta raccolta tutta l’acqua nel recipiente, si può svitate completamente il filtro ed estrarlo delicatamente per eliminare lo sporco, ed immergerlo subito nell'acqua. Per togliere quello più ostinato da evitare sono gli acidi, che bruciano la rete di plastica che funge da raccoglitore. In alternativa, conviene utilizzare un anticalcare a base di bicarbonato di sodio, succo di limone o aceto.

56

Non cambiare la guarnizione

Ogni qualvolta effettuiamo la pulizia del filtro della lavatrice, conviene cambiare la guarnizione posta sulla parte finale, importante per evitare che durante il regolare funzionamento possa fuoriuscire dell'acqua, e di conseguenza (con il passar del tempo) farci trovare la stanza allagata. La guarnizione va inoltre posizionata nel modo giusto, con la parte bombata rivolta verso il foro e quella piana sul terminale della filettatura del filtro.

66

Utilizzare spazzolini

La pulizia del filtro della lavatrice, va fatta solo ed esclusivamente con una spugna morbida, evitando quindi di utilizzare degli spazzolini specie quelli metallici, che impigliandosi nelle fitte maglie del filtro, potrebbero farle rompere, poiché si tratta di materiale plastico. L'operazione è dunque consentita, soltanto se il filtro si presenta con un reticolato in lamiera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come rimuovere un rubinetto esterno

Che siate amanti del fai da te o semplicemente vogliate risparmiare sulla manutenzione di casa, conoscere il procedimento di qualche piccolo intervento idraulico può tornare davvero utile. In questo modo sarà possibile intervenire subito in caso di...
Esterni

Come creare un nuovo punto acqua esterno

Se abbiamo un giardino ed intendiamo creare un punto acqua per poterlo agevolmente irrigare, quindi senza collegare nessuna cannula all'impianto idrico all'interno della casa, lo possiamo fare acquistando alcuni materiali e utilizzando pochi attrezzi....
Pulizia della Casa

Come pulire la condotta fognaria

A volte, può accadere che gli scarichi delle fognature si ostruiscano per ragioni differenti. Tra queste vi sono, ad esempio, gli oggetti che non sono biodegradabili e che finiscono nelle fogne dopo esser partiti dal wc di casa. Tuttavia, vi sono anche...
Pulizia della Casa

Come pulire il sifone di un lavandino

Ci sono diversi modi per pulire il sifone di un lavandino, in base al tipo di lavandino in esame. Se si tratta del lavello della cucina, l'intasamento è causato di solito da scarti alimentari che rallentano o addirittura bloccano il deflusso dell'acqua...
Ristrutturazione

Come svitare bulloni resistenti

Svitare un bullone può essere relativamente facile o difficile, a seconda di come e quando è stato avvitato. Nel corso del tempo, infatti, un bullone può bloccarsi a causa della formazione della ruggine o perché può subire danni dovuti alle oscillazioni....
Ristrutturazione

Come sostituire il galleggiante del WC

Cimentarsi in piccoli lavoretti di fai da te in casa per fare delle riparazioni senza richiedere l'intervento di un tecnico specializzato, dà molte soddisfazioni, specie se si raggiunge l'obiettivo e si risolve il problema. Il bagno è uno di quegli...
Economia Domestica

Come installare un condizionatore senza unità esterna

Il condizionatore rappresenta senza dubbio uno degli elettrodomestici più utilizzati al giorno d'oggi. Sono tantissime infatti ormai le persone che in casa ne possiedono almeno uno che riesca a dare refrigerio nei mesi estivi e che riesca a riscaldare...
Ristrutturazione

Come costruire un'isola nella cucina

Il design moderno specie per l'ambiente cucina propone tantissime soluzioni d'arredo, e per la maggiore vanno mobili e suppellettili a penisola e soprattutto ad isola. Quest'ultima infatti, rappresenta la tipologia più diffusa, in quanto serve per ottimizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.