5 dritte per tenere in ordine la cantina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In ogni abitazione la cantina è sempre il luogo in cui vengono conservate tutte le cose che si utilizzano di meno in casa. All'interno di una cantina si trovano spesso gli oggetti più strani e nella maggior parte dei casi, si accumulano troppe cose e troppa polvere per mantenere sempre un certo ordine. Sicuramente avere uno spazio utile come una cantina, può dare maggiore possibilità di conservare parecchie cose, ma per poter tenere una cantina ordinata bisogna sempre seguire 5 dritte fondamentali per mantenere l'armonia tra gli oggetti. Se volete scoprire qualcosa di più non vi resta che leggere questi passaggi.

26

Montare degli scaffali

Una delle cose più essenziali da poter fare per poter mantenere l'ordine all'interno di una cantina, è sicuramente quella di montare degli scaffali su tutti gli spazi disponibili e soprattutto sulle pareti. Gli scaffali vi permetteranno di conservare tutti gli oggetti in maniera ordinata e di fare molto più spazio sul pavimento della cantina.

36

Inserire degli scatoloni

Oltre agli scaffali è indispensabile inserire all'interno della cantina, degli scatoloni con tutti gli oggetti riposti al loro interno. Gli scatoloni possono essere ordinati per dimensione e possono contenere tutti gli oggetti piccoli, grandi, fragili e meno fragili e possono essere posizionati tutti gli scaffali che avrete montato. Gli scatoloni permetteranno anche di non fare arrivare troppa polvere sopra gli oggetti.

Continua la lettura
46

Scrivere il contenuto di ogni scatola

Un consiglio utilissimo è quello di scrivere sempre il contenuto di ogni scatolone proprio sopra ogni scatola. In questa maniera avrete sicuramente molta più possibilità di focalizzare e trovare ciò che vi serve in maniera immediata e di non entrare in confusione davanti a decine di scatoloni tutti più o meno uguali.

56

Eliminare gli oggetti più inutili

All'interno della cantina nella maggior parte dei casi si conservano anche troppi oggetti che spesso, non vengono nemmeno più utilizzati o considerati. È sempre meglio per mantenere un certo ordine, eliminare gli oggetti più inutili e donarli o venderli se non se ne fa assolutamente uso. Eliminare gli oggetti più inutili significa creare più spazio e più ordine in cantina.

66

Coprire tutto con dei teli

Per finire l'ultima dritta indispensabile per mantenere ordine all'interno della cantina, è quella di coprire tutti i vostri mobili e oggetti della cantina con dei teli di stoffa bianca. I teli permetteranno di creare un'armonia all'interno della cantina e nello stesso tempo, permetteranno anche alla polvere di non infilarsi ovunque.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 dritte per tenere in ordine l'armadio

Il disordine nell'armadio non è solo una questione estetica. Un armadio in disordine rallenta le nostre azioni quando ci accingiamo a vestirci. Spesso scombussola i nostri piani perché non ci permette di trovare, in fretta o per niente, il capo che...
Economia Domestica

Come organizzare la dispensa in cantina

Possedere una cantina, al giorno d'oggi, è una gran fortuna per i proprietari di un immobile. In tempi lontani, le cantine erano il posto ideale per allestire dispense poiché le particolari condizioni che andavano a crearsi erano perfette per la conservazione...
Economia Domestica

Come riporre i vestiti in cantina

Molto spesso, soprattutto se la nostra abitazione è di dimensioni ridotte, lo spazio per riuscire a conservare i nostri vestiti è veramente molto ristretto, per questo motivo, generalmente, tendiamo a sfruttare lo spazio presente nella nostra cantina...
Economia Domestica

Come riporre le scarpe in cantina

Se in casa siete diverse persone, il tutto viene accentuato e, oltre alle varie scarpiere, vi ritrovate con scatole ammassate nei guardaroba o sotto ai letti. Se disponete di una cantina, abbiamo la soluzione giusta per voi. In questa breve guida, vi...
Economia Domestica

Come conservare i libri in cantina

Se in casa possedete un certo quantitativo di libri (tra cui molti testi scolastici) ed intendete liberare la vostra libreria, potrete custodirli in cantina cercando, però, delle valide soluzioni che vi consentano di preservarli per evitare che possano...
Economia Domestica

Come sistemare il vino in casa o in cantina

La passione per il vino trova larga diffusione nel nostro Paese. Il vino, in particolare quello rosso, è parte integrante di una sana dieta mediterranea. Un bicchiere a pasto è un vero toccasana e poche altre bevande sanno esaltare il gusto di certi...
Economia Domestica

Dritte per l'acquisto di una lampada a energia solare

Nel ventunesimo secolo, siamo sempre più in cerca di energie rinnovabili. Pertanto, ecco delle dritte per l'acquisto di una lampada a energia solare. Si tratta di lampade a basso consumo, molto luminose che fanno risparmiare parecchi soldi. Ma molte...
Economia Domestica

Come scegliere il deumidificatore per la cantina

Le cantine sono luoghi necessari per conservare vari oggetti e utensili che in casa non trovano posto per questioni di spazio. Tuttavia c'è da ire che la loro caratteristica strutturale, le rende vulnerabili e maggiormente esposti a vari tipi di muffe...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.