5 cose da sapere sui pavimenti in resina in bagno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ormai sono sempre più di tendenza. Di cosa stiamo parlando? Dei pavimenti in resina! Questo particolare materiale crea degli effetti luminosi molto particolari e permette di ricoprire in modo uniforme le pavimentazioni preesistenti. Per applicare la resina, infatti, non è necessario rimuovere la pavimentazione sottostante e dopo l'asciugatura il materiale ha uno spessore davvero ridotto. Una bella comodità vero?
Ormai si realizzano pavimenti in resina per quasi tutte le stanze della casa. Ma quella che più si adatta a questo particolare materiale è il bagno. Pavimenti in resina lo renderanno moderno, completamente impermeabile e facile da pulire. State pensando di rinnovare il vostro bagno con una bella pavimentazione in resina? Ecco 5 cose da sapere per fare una scelta consapevole!

27

La resina non è solo lucida

Molti pensano alla resina come a un materiale lucidissimo e brillante. Non è per forza così!
Dovete sapere che ci sono infatti diverse tipologie di resina ed esiste anche una versione opaca. Preferibile, se usate resina opaca, arricchire la pavimentazione con un particolare effetto di stesura. Quelli più comuni sono le effetto spatolato e nuvolato. Oltre che con lucentezza e opacità, con la resina potete giocare molto anche con i pigmenti e con le finiture lisce o ruvide.

37

La resina si scalda facilmente

Grazie al suo spessore limitato (generalmente circa 2 mm), la resina è un materiale che si scalda facilmente. A differenza della ceramica, infatti, accumula velocemente il calore della stanza. Anche per questo motivo è particolarmente adatta ai pavimenti del bagno. Sotto i vostri piedi, appena usciti dalla doccia, sarà una bella sensazione passare dalle gelide piastrelle del bagno a un materiale molto più temperato.

Continua la lettura
47

La resina non è economica

Uno dei principali difetti, se così li vogliamo chiamare, della resina e che non è un materiale particolarmente economico. Questo perché una buona resina, per mantenersi nel tempo, deve essere elastica e trattata contro l'ingiallimento. Specialmente in ambienti umidi e poco soleggiati come il bagno! Quando scegliere la resina per il vostro bagno, quindi, evitate le versioni più economiche: potrebbero deludervi nel giro di qualche anno.

57

La resina dura a lungo nel tempo

Forse la resina non è la scelta più economica, ma un motivo c'è. Dovete sapere che si tratta di un materiale con un'ottima resistenza nel tempo. Può sembrare fragile per il suo piccolo spessore, ma non è così. Rispetto alle piastrelle, infatti, i pavimenti in resina resistono molto meglio agli urti. In aggiunta questo materiale è anche meno sensibile agli agenti chimici e mantiene colore e finitura molto più a lungo.

67

La resina si pulisce facilmente

La resina è un materiale molto adatto al bagno proprio perché è impermeabile. Anche per questo motivo è davvero facile da pulire. Non ci sono soluzioni di continuità, non c'è assorbimento di liquidi e oli e la sporcizia si può rimuovere facilmente anche con un panno umido. Un sogno per chi passava le ore a pulire le fughe fra le piastrelle dei pavimenti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come rinnovare i pavimenti con le resine

La resina di nuova generazione, spesso adoperata per rivestire pavimenti e non solo, è il frutto di grandi investimenti che hanno permesso di creare un prodotto di elevata qualità sia dal punto di vista funzionale che quello estetico. Questo tipo di...
Arredamento

Come scegliere la resina per pareti

Normalmente quando si acquista o si prende in affitto un immobile, prima di tutto va ovviamente rinfrescato. Per quanto riguarda le pareti bisogna scegliete il rivestimento che si vuole utilizzare per la propria abitazione. Per la maggior parte delle...
Arredamento

Come arredare un bagno rettangolare

Se nella vostra casa avete un bagno piuttosto stretto e lungo quindi di forma rettangolare, potete arredarlo adottando alcuni accorgimenti. Innanzitutto, si tratta di modificarne l'aspetto dal punto di vista strutturale, e sfruttare poi le nuove misure...
Arredamento

10 idee originali per decorare le pareti del bagno

Il bagno è un ambiente importante per la nostra casa. Ogni casa, anche la più esclusiva, non potrebbe essere definita tale, se non avesse un bel bagno a completamento di essa. È proprio nelle scelte dei sanitari, delle rubinetterie, dei rivestimenti...
Arredamento

Come arredare il bagno con una boiserie

La boiserie è un elemento decorativo e architettonico ricercato dagli amanti dello stile, crea classe e fascino. Il termine ci arriva dal lontano '700 quando veniva largamente utilizzato nelle dimore sovrane francesi. Generalmente indica l'utilizzo di...
Arredamento

Come decorare il bagno con il turchese

Se il vostro bagno non è molto luminoso, un'ottima idea per rivalorizzarlo e dargli il giusto tocco di eleganza è quella di scegliere il turchese come colore per l'arredamento. Si tratta di una tonalità ultimamente utilizzata in molti settori, e che...
Arredamento

Come scegliere una vasca da bagno in stile giapponese

La vasca da bagno giapponese è un grosso contenitore in grado di contenere una persona seduta, quasi sempre non eccessivamente lunga da poter allungare le gambe, di fatti l'elemento che la contraddistingue è una seduta al suo interno. Richiama lo stile...
Arredamento

Come scegliere i colori giusti per il bagno

Il bagno è quella stanza della casa soggetta alle maggiori modifiche ed è il luogo nel quale le inclinazioni di stile o le tendenze delle mode sono maggiormente influenti. Un bel bagno ci rende sempre orgogliosi; sappiamo che una volta rifatto rimarrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.