5 cose da sapere prima di ristrutturare il bagno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando ci apprestiamo a ristrutturare il bagno, è importante decidere come disporre i nuovi sanitari, e nel contempo stabilire il tipo di rivestimento da applicare sul pavimento e sulle pareti. Tuttavia ci sono almeno 5 altre cose da sapere prima di ristrutturare il bagno, e a tale proposito ecco l'elenco dettagliato.

27

La pendenza dello scarico

Nel caso di un impianto di tubazioni ex novo, è importante verificare la pendenza dello scarico preesistente, poiché si rischia di doverlo creare nuovo, con il conseguente rialzamento della pavimentazione e quindi ritrovarsi con uno scalino per entrare in bagno. A questo punto, dopo aver rimosso la pavimentazione, prima di asportare le vecchie condotte, è necessario riportare lo schema su di un foglio di carta.

37

La profondità del pavimento

Nel caso decidiamo di posare delle condotte con un diametro maggiore rispetto a quelle preesistenti per avere un flusso d'acqua raddoppiato, è importante conoscere la profondità del pavimento, poiché se insufficiente si rischia di intaccare il solaio, provocando danni strutturali, e mettendo a rischio la sicurezza di noi stessi e dell'inquilino sottostante.

Continua la lettura
47

Lo spessore delle pareti

Anche per le pareti, bisogna sapere qual è lo spessore a disposizione per poter canalizzare le tubazioni in rame che collegano i sanitari, come ad esempio il lavandino, il bidet e la doccia, allo scarico principale. In genere si utilizzano condotte in rame di circa 1,5 cm. Di diametro, per cui oltre a questa misura, bisogna calcolare anche la quantità di intonaco e lo spessore delle piastrelle, che alla fine, tolgono all'ambiente intorno ai 5 cm. Di spazio utile.

57

La posizione dell'impianto elettrico

Avendo una stanza da bagno già funzionale, è importante sapere che la posizione dell'impianto elettrico deve rimanere tale per evitare di rifarlo ex novo, quindi con un notevole aggravio di spese. A questo punto, è necessario mettere a nudo accuratamente prese ed interruttori, evitando di staccare i fili durante l'asportazione delle vecchie condotte in rame. Questa operazione va eseguita (ove è possibile) con un apposito cercafase di tipo digitale o laser, che sopra le vecchie piastrelle è in grado di rilevare la presenza di elettricità.

67

L'ubicazione dei tubi per il riscaldamento

In genere nella stanza da bagno si trova almeno un radiatore ad acqua per riscaldare l'ambiente, ciò significa che sotto al pavimento preesistente o lungo il perimetro di una parete, ci sono delle condotte che si ricollegano con la caldaia centralizzata della casa. Anche in questo caso, per evitare di sostituirle durante la fase di ristrutturazione del bagno, è importante sapere qual è l'ubicazione esatta dei tubi per il riscaldamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

10 idee per ristrutturare il bagno

Avete da poco provveduto all'acquisto di un appartamento e desiderate procedere alla sua ristrutturazione (in modo da poterla rendere maggiormente adeguata alle vostre necessità) oppure intendete fornire un tocco davvero nuovo ad una vecchia stanza,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare il bagno

Il bagno può diventare una stanza nella quale poter esprimere i propri gusti personali, proprio come nel resto della casa, abbandonando il ruolo di semplice luogo in cui svolgere le proprie funzioni fisiologiche e diventando un'oasi di intimità, in...
Ristrutturazione

10 suggerimenti per ristrutturare il bagno

Rinnovare il bagno, fornendogli un aspetto nuovo e bello, rappresenta un modo efficace per aggiungere valore alla vostra abitazione. La ristrutturazione del bagno è però un lavoro non privo di imprevisti e di alti costi. Nella seguente guida vi forniremo,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un bagno in ceramica vietrese

La ristrutturazione di un bagno di solito rappresenta un intervento molto lungo e complesso che, nella maggior parte dei casi, costringe il padrone di casa a subire grandi disagi durante tutto il periodo dell'intervento. Ma non occorre disperare. Soprattutto...
Ristrutturazione

5 cose da sapere prima di ristrutturare una casa

Quando decidiamo di ristrutturare una casa non dobbiamo mai affidarci al caso. Soprattutto se si tratta di un nuovo acquisto, dobbiamo considerare che stiamo mettendo mano su quello che probabilmente sarà il nostro acquisto più importante per i prossimi...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un bagno stretto e lungo

Un bagno, se è molto piccolo e soprattutto stretto e lungo, diventa difficile da ristrutturare, poiché con lo spazio a disposizione piuttosto limitato, bisogna inventarsi qualcosa di geniale per renderlo confortevole. In questa guida a tale proposito,...
Ristrutturazione

Come ristrutturare la vasca da bagno

La vasca da bagno oggi oltre ad essere indispensabile per lavarsi è anche un luogo di relax. Purtroppo come avviene per qualunque oggetto, dopo un lungo utilizzo incominciano ad evidenziarsi segni d'usura. Se anche la vostra vasca da bagno possiede...
Ristrutturazione

Ristrutturare il bagno: idee per rinnovare casa

Il bagno è un ambiente della casa nei confronti del quale si tende a prestare poca attenzione e spesso viene trascurato quando si vuole rinnovare la propria abitazione.È possibile ricorrere a soluzioni low cost o più costose, a seconda del budget che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.