5 cose da sapere prima di andare in affitto al mare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Andare al mare è ormai diventato un'abitudine per tutti gli italiani. Soprattutto per i giovani che vogliono passare una vacanza con gli amici e senza genitori o parenti. In periodo di crisi è diventata un'abitudine affittare una casa per qualche settimana invece che dover sborsare tanti soldi per un albergo, magari anche di bassa qualità. Questa è una buona alternativa a patto che si tenga conto di alcuni accorgimenti molto importanti prima di affittare una casa senza correre rischi. Qui di seguito verranno riportate le 5 cose da sapere prima di prendere in affitto un casa al mare.

26

Scegliere un prezzo onesto

Una delle cose più importanti è il prezzo. Infatti il prezzo deve essere adeguato ai servizi e allo spazio disponibile nella casa. Non basata avere un prezzo basso per accettare l'offerta proposta. Bisogna sondare la zona per capire il costo medio di una casa e poi si potrà decidere se il prezzo è onesto oppure troppo esagerato. In molti casi si può anche scendere a delle trattative cercando una via di mezzo che vada bene sia per l'acquirente che per il venditore.

36

Leggere sempre il contratto d'affitto fino in fondo

Uno degli errori maggiormente commessi è quello di tralasciare alcuni punti del contratto d'affitto o firmare senza leggere fidandosi sulla parola. Quindi il consiglio è di leggere con cura tutti i punti e firmare solo dove si ha la certezza. In caso contrario non basta altro che chiedere dei chiarimenti in merito al venditore.

Continua la lettura
46

Visionare sempre la casa prima di pagare

Un altro errore molto sottovalutato è quello di fidarsi troppo del venditore. Il consiglio è sempre quello di fare un giro di perlustrazione nella casa da prendere in affitto per essere sicuri che sia esattamente come descritta. Nel caso in cui non fosse possibile si può chiedere un rimborso o uno sconto nel caso non fosse come dichiarato nel contatto.

56

Non pagare mai in anticipo senza sicurezze

Non bisognerebbe mai pagare una casa affittata in anticipo ancora prima di averla visita personalmente. Molte volte viene richiesta una caparra ma prima di pagare è necessario mettere in chiaro se quest'ultima verrà restituita in caso di rinuncia della casa stessa.

66

Concordare chiaramente tutte le spese a carico dell'acquirente

Un altro errore è quello di non chiarire tutte le spese che saranno a carico dell'acquirente, il quale magri si troverà a pagare altro denaro alla fine della vacanza. Perciò è necessario chiarire tutto all'inizio senza dover trovare spiacevoli sorprese alla fine. Ovviamente è sempre meglio non fare mai accordi verbali ma sempre mettere tutto per iscritto perché altrimenti non si potrà avere nessuna garanzia che il venditore rispetti i patti stabiliti verbalmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come affittare una stanza in casa tua

Con il protrarsi della crisi economica che ha investito il nostro paese, sono sempre più le persone in cerca di una occupazione e in questo particolare periodo riuscire a guadagnare qualcosa è sempre molto importante. Una delle pratiche che si sta maggiormente...
Economia Domestica

Come organizzare il cenone di Capodanno

A seconda delle occasioni, è un dovere pianificare qualsiasi tipo di evento per rendere gli ospiti interessati e divertiti. Organizzare il cenone di Capodanno è un grande impegno, in quanto necessita di un'attenta organizzazione. Il cenone di Capodanno...
Arredamento

Come allestire l'ufficio in casa

Allestire l'ufficio in casa è sicuramente una soluzione molto ambita da parecchi liberi professionisti. Tale provvedimento infatti, dona numerosi vantaggi sia in termini economici che di comodità. Andare a risparmire sull'affitto è una delle maggiori...
Arredamento

5 esempi di arredo per un monolocale

Se avete appena deciso di acquistare o prendere in affitto un monolocale e la quadratura dell'ambiente vi sembra piuttosto piccola, non è il caso di disperarsi, poiché esistono diversi metodi per arredarlo e renderlo elegante e funzionale. In riferimento...
Arredamento

5 errori da non fare nella scelta della cucina

Arredare casa non è poi così semplice, per una serie di motivi, primo fra tutti la capacità di avere gusto nella scelta dei mobili, le possibilità economiche, la disponibilità a consultare cataloghi del settore e, non da ultimo, la parsimonia nell'acquistare...
Economia Domestica

Spesa al mercato: 5 errori da evitare

Con la crisi di oggi, fare la spesa non è assolutamente facile. I supermercati hanno sicuramente aumentato i prezzi notevolmente e le marche in vendita sono spesso poco conosciute o di origini dubbie. Molte persone per risparmiare un po' di soldi e per...
Arredamento

Come scegliere la resina per pareti

Normalmente quando si acquista o si prende in affitto un immobile, prima di tutto va ovviamente rinfrescato. Per quanto riguarda le pareti bisogna scegliete il rivestimento che si vuole utilizzare per la propria abitazione. Per la maggior parte delle...
Arredamento

Come arredare con le greche

Le greche sono una valida alternativa alla carta da parati. Sono semplici da applicare e da rimuovere, e sono disponibili in una grande varietà di colori, forme e stili. Possono anche essere personalizzate a vostro piacimento, se non riuscite a trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.