5 cose da fare prima di dipingere una parete

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il fai-da-te è una cosa sia molto utile, perché spesso ti fa risparmiare denaro ed è molto gratificante. Se poi lo fai insieme alla tua famiglia, il lavoro risulterà più leggero e sarà anche un modo per divertirsi. Per dipingere una parete, però, non è sufficiente solo la buona volontà, ma occorre tanto lavoro soprattutto per quanto riguarda l'adeguata preparazione della parete stessa. Quest'ultima, infatti, deve essere ben pulita, liscia ed omogenea prima di essere verniciata. Nella seguente guida vedremo le 5 cose da fare prima di dipingere una parete.

29

Occorrente

  • Vernice, rullo e pennelli
  • Carta di giornale
  • Nastro adesivo
  • Acqua tiepida/detersivo/candeggina (se serve)
  • Carta vetrata
  • Fissativo
39

Per prima cosa rimuovi dalle pareti tutti gli oggetti appesi: quadri, foto, poster, orologi e tende; segui poi con lampade, plafoniere e placche degli interruttori. Guarda attentamente la parete per controllare se il colore è ancora in buono stato e se c'è della muffa; se si, devi impegnarti per toglierla. Se c'è della muffa, usa la candeggina diluita con acqua, tenendo sempre ben arieggiata la stanza. In questo caso dovrai aspettare 3 giorni prima di poter verniciare la parete.

49

La seconda cosa da fare è procurarsi dei fogli di giornale e del nastro adesivo, che ti serviranno per proteggere porte, punti luce e finestre dagli schizzi di colore. Attacca i fogli di giornale in modo tale da coprire per bene porte, battiscopa e finestre per tutta la loro altezza e larghezza. Al termine di questa fase, copri i punti luce con del nastro adesivo.

Continua la lettura
59

Se la parete presenta delle crepe, devi procurarti scalpello e stucco. Lo scalpello ti servirà per aprire le spaccature più grandi, prima di applicarci lo stucco per chiuderle. Successivamente prendi lo stucco e ottura tutti i buchi che si sono andati a formare togliendo chiodi, ganci e tasselli. Infine stucca tutte le eventuali crepe e spaccature capillari.

69

Quando lo stucco risulterà completamente asciutto, potrai carteggiare tutta la parete, in modo da ottenere una parete liscia e pronta ad essere pitturata. Con uno straccio umido, acqua tiepida e una dose di detersivo, rimuovi la polvere presente sulla parete, passando l'intera superficie. Aspetta che si asciughi e poi passa alla quinta e ultima fase.

79

L'ultima cosa da fare è usare un fissativo. Quest'ultimo oltre a fissare il vecchio colore alla parete, in modo da evitare scrostature che danno molto fastidio, non sono belle da vedere e ti obbligherebbero a ripetere nuovamente tutte le fasi, ti assicura una superficie più liscia, facilitandoti la pittura, e ottimizza l'aderenza del nuovo colore.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cerca di pitturare durante giornate di sole!
  • Usa vestiti sporchi, vecchi, che non hai paura di sporcare
  • Copri bene porte, finestre, battiscopa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come dipingere una parete con vernice magnetica

Una delle novità nel mondo della ristrutturazione e della colorazione è la vernice magnetica, un prodotto di eccellente qualità che può venire applicata direttamente sulle pareti interne, in moda da poter appendere senza problemi e senza danneggiare...
Ristrutturazione

Come dipingere una parete con l'effetto a retina

Molto spesso per eseguire dei lavoretti in casa preferiamo affidarci alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, pagando però in alcuni casi cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano molto complicati, potremo provare a realizzarli...
Ristrutturazione

Come dipingere una parete ad effetto pennellato

Molte sono le tecniche che chiunque volesse oggigiorno dipingere la propria casa in modo originale può utilizzare. Infatti, si va dalle tecniche più immediate, come può essere la pittura semplice o la carta da parati, alle più complesse, come la patinatura...
Ristrutturazione

Come dipingere una parete con figure geometriche

Quando si decide di affrescare le stanze di casa si è sempre alla ricerca di idee e ispirazioni, che portino una sferzata di novità all'ambiente in cui si vive e si trascorre buona parte della giornata. Le figure geometriche offrono ottimi spunti per...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di due colori

Al giorno d'oggi acquistare una casa è sicuramente una grande impresa, a causa dei prezzi esorbitanti che spesso sono richiesti dai rivenditori. Chi ha la grande fortuna di avere già una casa o di poterne acquistare una da ristrutturare, può sicuramente...
Ristrutturazione

5 modi per rinnovare una parete

Dopo un po' di tempo, si ha la necessità di cambiare il look e lo stile della propria casa. La prima cosa da fare i questi casi, è quella di cambiare completamente le pareti. Le pareti di una casa, sono fondamentali per creare un clima minimale, colorato,...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti con il compressore

Se dovete dipingere le pareti di casa vostra e la sola idea di usare pennellessa o rullo vi spaventa, in questa guida troverete degli ottimi consigli. Infatti una nuova tecnica permette di imbiancare con facilità anche alle persone che hanno poca esperienza...
Ristrutturazione

Come dipingere le pareti di casa con colori contrastanti

Quando si acquista una nuova casa, molto spesso si ha voglia di cambiare completamente il colore delle pareti e lo stile di un appartamento. Ogni abitazione, ha bisogno di essere sicuramente personalizzata attraverso l'utilizzo di colori differenti da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.