5 consigli per rimuovere i pesticidi da frutta e verdura

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La frutta e la verdura sono degli elementi indispensabili per una dieta equilibrata. I supermercati odierni sono fornitissimi e, senza dubbio, è possibile avere l'imbarazzo della scelta, Inoltre, si ha a disposizione frutta e verdura proveniente da ogni parte del modo e di ogni varietà. Questa si coltiva spesso in modo intensivo, per rispondere alla domanda dei consumatori, e proprio per garantire la varietà, vengono utilizzati anche molti pesticidi per rimuovere parassiti e microrganismi pericolosi per le colture. Lavare frutta e verdura è dunque necessario prima della consumazione. A tal riguardo, nella presente guida, vi fornirò 5 consigli utili per rimuovere completamente i pesticidi da frutta e verdura. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Acqua
  • bicarbonato
  • limone
  • aceto
  • sale
36

Innanzitutto, l'acqua è il più delle volte sufficiente a rimuovere un'alta percentuale di pesticidi, dato che, l'acqua fredda, può rimuovere anche l'80% dei residui. Aggiungere del sale all'acqua per il lavaggio vi darà una mano in più, anche se, alcuni frutti, hanno bisogno di più lavaggi per essere certi di eliminare i pesticidi dalla buccia. Infatti, uva, mele, pomodori, pere e pesche hanno bisogno di più attenzione. Un altro metodo utile è rimuovere completamente la buccia. I residui dei pesticidi, infatti, si depositano sulla superficie di frutta e verdura, quindi rimuovete la buccia sia di frutta sia di verdura.

46

Successivamente, un elemento molto utile contro pesticidi da frutta e verdura è il bicarbonato. Questo sale si usa moltissimo sia in cucina, sia nel fai da te ed è ricco di proprietà detergenti. Create una crema pulente con un cucchiaino di acqua e uno di bicarbonato, dopodiché strofinate la buccia con un po' di soluzione e uno spazzolino. Per frutta e verdura di piccole dimensioni, mischiate un cucchiaino di bicarbonato ad un litro d'acqua, quindi immergete la frutta e la verdura in acqua per 15 minuti.

Continua la lettura
56

Il bicarbonato è molto adatto alla creazione di un vero spray pulente per alimenti. Mischiate un cucchiaio di limone e due di bicarbonato in una tazza di acqua. Dopo aver creato un composto omogeneo, versatelo in un contenitore con spruzzino, dopodiché spruzzate sulla frutta e la verdura e strofinate. L'aceto è un altro alimento molto utile per più scopi. Versate una parte di aceto e due di acqua in una ciotola, quindi immergete per 15 o 30 minuti e strofinate. Successivamente, risciacquate con acqua, abbondantemente. Con questi semplici consigli, assicurerete a tutta la famiglia frutta e verdura sempre priva di pesticidi e germi. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate di lavare le verdure come lattuga e simili foglia per foglia, strofinando bene con le dita.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Guida alla spesa di stagione: inverno

Nell'ultimo secolo, grazie al progresso tecnologico, è possibile reperire sui banchi del supermercato o del fruttivendolo, frutta e verdura fuori stagione proveniente da chissà dove o più semplicemente prodotta nelle serre. Probabilmente ognuno di...
Economia Domestica

Come risparmiare sul consumo di carne

Negli ultimi anni si è registrato un aumento del consumo di carne. Un simile tipo di alimentazione, che prevede l'assunzione di carne per molti giorni a settimana, molto spesso a discapito della verdura, oltre a comportare problemi di salute (la nostra...
Economia Domestica

I modi di utilizzare il bicarbonato a casa

Il bicarbonato di sodio è un sale appartenente alla famiglia dell'acido carbonico. Forse non tutti sanno che questa polvere bianca leggermente salata vanta diverse proprietà tutte molto valide, infatti può essere utilizzata a casa non solo come digestivo...
Esterni

Come realizzare un frutteto in giardino

Se abbiamo un giardino, anche di dimensioni ridotte, possiamo valutare la possibilità di piantare qualche albero da frutto. Gli alberi da frutto ci fanno due regali: il primo è ovvio, perché ci riempiono la tavola dei frutti che ci piacciono di più,...
Pulizia della Casa

Come liberare casa dai ragni

I ragni sono animali di cui la maggior parte delle persone ha paura o comunque non gradisce nella propria casa. Ciò è particolarmente accentuato se si vive in una zona dove ci sono i ragni più pericolosi, come la vedova nera o il ragno eremita marrone....
Economia Domestica

Come acquistare alimenti alla spina

Acquistare alimenti alla spina produce numerosi vantaggi, sia a livello economico che ambientale. Un prodotto sfuso, infatti, ha un costo inferiore rispetto a quello industriale. Il motivo è da ricercarsi nel prezzo di produzione più basso. L’azienda...
Economia Domestica

Come usare il sale grosso

Il cloruro di sodio è un prodotto versatile ed economico; esso viene impiegato come conservante per i cibi per le sue proprietà igroscopiche. Anticamente è stato utilizzato come moneta di scambio dai legionari romani (dal sale deriva la parola “salario”)....
Pulizia della Casa

Come eliminare la presenza di scarafaggi in casa

Gli scarafaggi in casa sono effettivamente fastidiosi e rendono nervosi, specie se avete dei bambini molto piccoli, che potrebbero pericolosamente ingerirli. In commercio ci sono tantissimi prodotti chimici atti a scongiurare l'invasione di questi animaletti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.