5 consigli per pulire un divano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sul divano trascorriamo gran parte del nostro tempo quando siamo alla ricerca di relax e, proprio per questo motivo, il divano è soggetto a sporcarsi. Alzi la mano chi non ha mai sgranocchiato uno snack o un panino mentre sta seduto comodamente sul divano, ma è proprio in queste occasioni che, oltre a fare delle briciole, capita anche di sporcarlo. Se invece abbiamo sempre avuto estrema cura del nostro arredo, si deve tenere presente che anche la sola polvere finisce per sporcarlo, per cui periodicamente è necessario procedere a una pulizia accurata, se vogliamo mantenerlo sempre come nuovo. Premesso che, in base al materiale in cui il divano è foderato, occorre agire con detergenti diversi, eccoti comunque 5 consigli utilissimi per per pulire il tuo divano.

27

Smontare il divano

Per una pulizia accurata è necessario innanzitutto smontare i vari componenti del divano. Se i cuscini di seduta e quelli di schienale sono rimovibili, vanno rimossi per poter pulire il telaio e, secondo il materiale di cui è composto, procederai con detergenti diversi. Se il divano è in tessuto, i cuscini saranno certamente sfoderabili, per cui devi procedere con il lavaggio delle fodere, ricordando di rispettare le indicazioni di lavaggio che sono riportate sulle etichette interne.

37

Passare l'aspirapolvere

Sia che il divano sia smontabile o che sia un pezzo unico, di certo un'operazione che non puoi esimerti di compiere è quella di passare l'aspirapolvere. Se hai rimosso cuscini e schienali potrai farlo direttamente sul telaio, se invece ti trovi davanti a un pezzo unico esegui questa operazione con molta cura usando un beccuccio piccolo per raggiungere tutti gli interstizi.

Continua la lettura
47

Eliminare le macchie

Secondo il materiale di cui è composto il divano, si effettua un lavaggio diverso delle macchie. Per un divano in pelle, puoi procurarti del sapone specifico per cuoio, che puoi trovare presso una ferramenta e procedere con quello e un panno umido, ricordandoti poi di risciacquare bene. Se si tratta di un divano in tessuto, prima di procedere con un un panno umido e del sapone di Marsiglia, devi invece fare una prova su un punto nascosto per verificare che il tessuto non scolorisca. Se invece il classico lavaggio delle macchie non può essere fatto con l'acqua, procurati detergenti per il lavaggio a secco.

57

Lavare con acqua e sapone con acqua e sapone

Ci sono divani e divanetti realizzati in vimini e rattan che chiaramente richiedono una pulizia molto accurata perché la polvere si annida in profondità tra i fili dell'intreccio. In questo caso, dopo l'aspirapolvere, è bene portare all'esterno il tuo arredo e procedere a un lavaggio con acqua e sapone di Marsiglia aiutandoti però con una spazzola di setole morbide e, per i punti più difficili, con uno spazzolino da denti.

67

Rinnovare la pelle

Se il tuo divano è in pelle, dopo aver eliminato le macchie puoi renderlo davvero come nuovo se passerai un panno inumidito con del latte intero, preferibilmente non confezionato, ma acquistato direttamente dal contadino o presso le tante macchinette di distribuzione di latte fresco che oggi si trovano facilmente anche in città.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire il divano non sfoderabile

Se il vostro divano non è sfoderabile, pulirlo per bene può risultare un'impresa complicata, specialmente se desiderate eseguire un lavoro impeccabile stando attenti a non rovinarlo. Nella seguente breve e facile guida potete mettere subito in pratica...
Pulizia della Casa

Come pulire un divano in pelle

I divani in pelle donano un tocco di eleganza al proprio arredamento domestico. La pulizia e il mantenimento di questi lussuosi divani, tuttavia, è un compito difficile in quanto non è possibile pulirli con un panno umido. Inoltre, I detergenti aggressivi...
Pulizia della Casa

Come pulire il divano in stoffa

Uno degli elementi d'arredo contenenti migliaia d'acari, è il divano, che allo stesso tempo è il luogo su cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo libero. Per evitare quindi l'insorgere di allergie, è inevitabile prendere dei provvedimenti...
Pulizia della Casa

Come pulire un divano in cotone

Un divano sfoderabile in tessuto di cotone è sempre piuttosto facile da mantenere pulito, sia mettendone la copertura in lavatrice (ovviamente rispettando le istruzioni riportate sul cartellino fissato al tessuto) che facendola eventualmente lavare a...
Pulizia della Casa

Come pulire un divano in velluto

Il divano è un complemento d'arredo che è presente in quasi ogni casa; esso, infatti, rappresenta una vera e propria oasi di relax per coloro che hanno appena finito una giornata di lavoro. Ma in un divano non è soltanto la comodità quello che conta,...
Pulizia della Casa

Come pulire un divano non sfoderabile

Il divano che oramai è diventato un complemento d'arredo fondamentale per le nostre case, si trova in commercio in moltissime forme e dimensioni, dal classico al moderno, quasi sempre in versione sfoderabile, per facilitarne il lavaggio. Tuttavia,...
Pulizia della Casa

Come pulire un divano

Visto che in casa non possiamo fare a meno del divano sia in salotto che in cucina, molte volte si può sporcare e non sappiamo veramente come fare. Normalmente la polvere ci si deposita per non parlare poi degli incidenti extra ordinari, perché ammettiamolo...
Pulizia della Casa

Come pulire il divano col sapone di Marsiglia

Come tutti gli arredamenti di un'abitazione, anche il divano richiede una manutenzione molto approfondita: qualora si verificassero delle macchie, questa necessità diventa immediatamente una priorità e l'intervento deve essere veramente tempestivo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.