5 consigli per la cura del ferro battuto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il ferro battuto è un materiale molto decorativo e pregiato, perché presuppone la perizia di un lavoro artigianale che gli dia la forma voluta e lo adatti alle funzioni più varie. Molto utilizzato soprattutto in passato, è ancora oggi presente nelle nostre case se abbiamo mobili antichi o in stile, come candelabri, lampadari, letti, o complementi da giardino. L'impiego più diffuso del ferro battuto tuttavia è nella realizzazione di cancelli e nelle ringhiere, balaustre e corrimani di scale e balconi. Resistente e durevole nel tempo, il ferro battuto, però, a causa della sua consistenza ruvida, tende a mantenere la polvere e lo sporco e, se non adeguatamente curato, potrebbe anche corrodersi e arrugginirsi. Ecco allora 5 consigli per la cura del ferro battuto.

27

Spolverare il ferro battuto

La polvere si accumula molto facilmente sul ferro battuto, insinuandosi nelle volute e nei riccioli. Per rimuoverla, eviteremo di utilizzare prodotti antipolvere specifici per i mobili in legno, che potrebbero lasciare residui chimici e determinare reazioni di ossidazione e ci serviremo, invece, di un semplice panno in microfibra e di un pennello che ci permetterà di raggiungere le zone più nascoste, dove si annida la polvere. Questa operazione, ripetuta di frequente, sarà sufficiente ad una pulizia di routine del ferro battuto.

37

Lavare con acqua e sapone

Naturalmente, ogni tanto sarà necessaria una pulizia più approfondita dei nostri oggetti di ferro battuto, soprattutto se, come nel caso dei mobili da esterno o delle ringhiere dei balconi e dei cancelli, sono esposti all'aria aperta e alle intemperie. In questo caso, prepareremo una soluzione di acqua e sapone delicato, come quello per i piatti, o del sapone liquido di Marsiglia, mescolandone un cucchiaio in un litro d'acqua. Immergiamo un panno morbido nella soluzione di acqua e sapone e passiamolo su tutta la superficie del ferro battuto, avendo cura di raggiungere ogni angolo più nascosto, dove più facilmente si raccoglie lo sporco. Quando abbiamo finito, risciacquiamo il panno con acqua pulita e passiamolo nuovamente sul ferro battuto, per eliminare i residui di sapone.

Continua la lettura
47

Lavare con acqua e aceto

Se abbiamo a lungo trascurato la pulizia del nostro ferro battuto, allora ci vorrà un approccio più deciso e sarà ideale l'utilizzo dell'aceto, che ha un grande potere sgrassante e igienizzante. Diluiamo in una bacinella due parti di acqua e una parte di aceto bianco, immergiamo nella soluzione ottenuta un asciugamano, strizziamolo e adoperiamolo per lavare il metallo. Una volta terminato, asciughiamo con un panno morbido e il ferro tornerà a splendere come fosse nuovo! Qualcuno applica sul ferro dell'olio d'oliva, per farlo splendere ulteriormente, ma considerate che l'olio attirerà più facilmente la polvere.

57

Rimuovere la ruggine

Se malauguratamente il ferro battuto dei nostri mobili o ringhiere dovesse mostrare tracce di ruggine, dobbiamo correre subito ai ripari. La ruggine infatti è il principale nemico del ferro e spesso esso viene verniciato proprio per evitare la formazione della ruggine. Tuttavia anche la vernice con il tempo tende a sfaldarsi e a deteriorarsi e il ferro può cominciare a macchiarsi e corrodersi, se non interveniamo in maniera tempestiva. Per rimuovere la ruggine già esistente, dovremo utilizzare una spazzola metallica o la carta vetrata. Procederemo strofinando sul ferro prima con la carta vetrata a grana grossa e poi a grana media terminando con una spugnetta di lana di metallo che tornerà a far splendere il ferro.

67

Passare l'antiruggine

Una volta rimossa la ruggine, è opportuno procedere ad un trattamento preventivo, applicando sul ferro del petrolio, o un apposito prodotto antiruggine, da applicare con lo spray. Il prodotto andrà fatto asciugare perfettamente e solo dopo si potrà eventualmente riverniciare il metallo. Per prevenire corrosione e danneggiamento dei nostri oggetti, sarà opportuno, se essi sono esposti alle intemperie, proteggerli con della plastica trasparente al fine di preservarne la bellezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come evitare che il ferro da stiro macchi i vestiti

Stirare è un compito che richiede un pizzico di dimestichezza e tanta pazienza. Per evitare che il ferro da stiro macchi i vestiti, dovete seguire alcune accortezze.  Come fare?  In questo tutorial, vi daremo delle valide indicazioni a riguardo.  Per...
Economia Domestica

Rimedi naturali per la pulizia del ferro da stiro

Tra le faccende domestiche ve n'è una davvero stressante: stirare. Capita tante volte di accumulare capi da stirare, specialmente in inverno. Cataste di vestiti aspettano solo la piastra rovente del nostro ferro da stiro. Stare in piedi davanti all'asse...
Economia Domestica

10 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Non abbiamo il tempo di stirare, il ferro da stiro non funziona correttamente oppure ci siamo appena trasferiti in una nuova casa e abbiamo dimenticato di acquistarlo eppure non vogliamo rinunciare ad indossare quella camicia che tanto adoriamo ma che...
Economia Domestica

Come scegliere un ferro da stiro con caldaia

Nonostante vi siano, in commercio, un gran numero di ferri da stiro di qualunque tipologia, quelli maggiormente utilizzati e apprezzati sembrano essere quelli con caldaia. Pare, infatti, che garantiscano una migliore qualità di stiratura. Ma anche i...
Economia Domestica

5 trucchi per stirare senza ferro da stiro

Sono poche le fortunate che amano stirare, ma solitamente chiunque debba approcciarsi a questa operazione, la rimanda di volta in volta con il risultato di avere cestoni pienissimi di biancheria da smaltire con la stiratura. Eppure è uno dei lavori più...
Economia Domestica

10 consigli per stirare le camicie

Stirare non è sicuramente facile per tutti, soprattutto per chi non ha mai messo le mani su un ferro da stiro. La cosa più complicata da stirare sono da sempre le camicie, ma proprio in questa guida cercheremo di indicarvi attraverso 10 consigli utili,...
Economia Domestica

Capi in viscosa: consigli di stiro

Stirare è un'attività che non tutti amano. Richiede pazienza ed attenzione. Anche la necessaria posizione in piedi la rende un'occupazione poco amata. In particolar modo se la roba da passare al ferro da stiro è particolarmente delicata. È il caso...
Economia Domestica

Consigli per non stirare

Stirare è una delle attività domestiche non particolarmente apprezzata dalle donne, specie quando arriva la bella stagione e di conseguenza il caldo afoso dell'estate, il numero di chi ama stirare scende vertiginosamente. In questa breve guida illustrerò...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.