5 consigli per arredare il soggiorno in stile shabby chic

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se nella nostra casa intendiamo inserire un design nuovo, possiamo orientarci su uno stile che non tramonta mai, e che negli ultimi anni si è ulteriormente diffuso. Nello specifico si tratta dello
stile shabby chic, una sorta di precursore dell'attuale provenzale fatto di colori chiari, ornamenti floreali e tonalità pastello. In questa lista, ci sono 5 consigli per arredare il soggiorno in stile shabby chic.

26

Usare tendaggi colorati

I tendaggi colorati, rappresentano l'emblema dello stile shabby chic, per cui qualunque sia il quantitativo di mobili e suppellettili che intendiamo inserire nel soggiorno, riescono a dare quel tocco in più che ne evidenzia le caratteristiche principali. I tendaggi inoltre, devono avere dei colori chiari con ornamenti floreali o ricami di tipo damascato.

36

Rivestire i divani

Per adeguare i divani e le relative poltrone al tipico stile shabby chic, bisogna occultare i colori scuri come ad esempio quelli tipici della pelle o del velluto, rivestendoli invece con dei panni di tela della tonalità pastello, come ad esempio un bianco o un rosa, e appoggiarvi un certo numero di cuscini dalla forma quadrata ognuno con colori accessi.

Continua la lettura
46

Inserire un tavolinetto in ferro battuto

In un soggiorno corredato di divano e poltrone, non può certo mancare un tavolinetto che nello specifico per rispettare lo stile, deve essere in ferro battuto con la parte piana in vetro. Tuttavia il colore se è nero, va ricoperto con una tonalità più consone allo stile shabby chic, quindi un verde pisello o anche bianco. In tal caso, possiamo utilizzare una bomboletta spray, per ottenere il suddetto colore.

56

Abbellire le pareti

Se abbiamo una serie di quadri è opportuno selezionarli in base al genere che maggiormente si adatta allo shabby chic, quindi scene di caccia, nature morte o paesaggi rurali, anzichè quadri astratti troppo moderni per essere in sintonia con questo tipo di design. Le cornici invece se sono di legno, è preferibile laccarle di una tonalità argentata o dorata. In alternativa quelle preesistenti, si possono occultare con dei fiori in plastica coloratissimi, per abbellire le pareti senza allontanarsi dallo stile.

66

Disporre adeguatamente gli oggetti

Nella tipologia di design in stile shabby chic, è fondamentale saper disporre gli oggetti adeguatamente; infatti, se ad esempio abbiamo un vaso in ceramica con richiami floreali e di un diametro abbastanza largo, va posizionato come centrotavola con dei fiori secchi o recisi. Due candelieri d'argento, vanno invece disposti ai lati di un orologio, di un vaso oppure di una scultura, mentre se ne abbiamo uno singolo, l'ideale è posizionarlo in un angolo in cui si trovano altri oggetti sparigliati, creando in tal modo una zona dedicata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come arredare il soggiorno in stile shabby

Il soggiorno è una delle camere principali di un appartamento: è la stanza in cui ci si rilassa in famiglia o da soli, il luogo in cui si riuniscono gli amici che avete invitato a cena... Insomma, si tratta di un elemento fondamentale della casa e di...
Arredamento

Come arredare una cameretta in perfetto stile Shabby chic

Lo stile shabby chic, così morbido e sognante, fatto di colori pastello, mobili eleganti e arredamento giocoso è particolarmente indicato per le camerette dei bambini. Molto popolare ed apprezzato, lo stile shabby chic è facile da realizzare e poco...
Arredamento

Come arredare una mansarda in stile shabby chic

Shabby chic è uno stile che veniva adoperato dai nostri avi; il loro stile di vita era dettato dalla cosiddetta "Belle Époque". Se possediamo una classica mansarda e non abbiamo più voglia di avere la nostra dimora fatta esclusivamente di legno, possiamo...
Arredamento

Come arredare la casa in stile shabby chic

Volete arredare la vostra casa in stile Shabby Chic, ma non sapete da dove cominciare? Per cominciare, vediamo di cosa si tratta. Lo stile Shabby Chic, detto anche stile provenzale, si ispira all'arredamento delle case di campagna del sud della Francia....
Arredamento

Come arredare un terrazzo in stile shabby chic

Il terrazzo è uno dei luoghi più apprezzati di un’abitazione. In grado di fare la differenza, specialmente nei periodi primaverili o estivi, il terrazzo deve sicuramente essere funzionale ed arredato con gusto per diventare un elemento davvero differenziante...
Arredamento

Come arredare l'ingresso in stile shabby chic

Lo shabby chic è uno stile perfetto per coloro che amano il vintage. Trapunte sbiadite e mobili della nonna sono tutti elementi in grado di trasformare lo stile della nostra casa in shabby chic (uno stile che si può adattare perfettamente a tutta la...
Arredamento

Come arredare un bagno in stile shabby chic

Quando compriamo una casa nuova, potrebbe venirci il dubbio su come poter arredarla, specialmente il bagno. Solitamente questo non rappresenta un grande problema: la maggior parte della gente infatti preferisce spendere poco per il bagno e invece concentrarsi...
Arredamento

Come arredare una cameretta in stile shabby chic

L'arredamento in stile Shabby Chic, ha iniziato ha fare le sue prime apparizioni qualche anno fa. Poi grazie al suo particolare fascino e al suo budget molto limitato, questo stile ha preso piede fino a diventare ai giorni nostri il più apprezzato nell'ambito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.