5 consigli per arredare casa in stile rococò

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prestigioso e raffinato, lo stile rococò nacque in Francia negli anni del Re Sole. Tutto quello che contribuiva a rendere omaggio alla magnificenza di Versailles, infatti, veniva considerato importantissimo. Per questo motivo all'interno e all'esterno della Reggia, venne utilizzato lo stile rococò. Si tratta di una tecnica lussuosa che ha lo scopo di impreziosire l'arredamento. Vuole evocare ricchezza e nobiltà, sfarzo e buon gusto, tanto da poter risultare kitsch se non equilibrato in modo giusto. Nella guida che segue, potrete leggere quindi 5 consigli per arredare la casa in stile rococò.

26

Oro e argento per la lucentezza

Per arredare la casa in stile rococò non possono assolutamente mancare mai due nuance: l'oro e l'argento. Si tratta infatti di colori che evocano lusso, nobiltà e prestigio. Si possono inserire in più parti della casa: nel mobilio come tinta predominante, nei pomelli delle porte, nelle vetrine per contenere soprammobili, nelle calamite per fermare le tende, in un posacenere elaborato o in un set di posate da esposizione. Molti oggetti di questa tipologia si possono trovare nei mercatini d'antiquariato, spesso si trovano a prezzi contenuti degli elementi davvero rari in pieno stile rococò.

36

Specchi per i giochi di riflessi

Uno stile rococò che si rispetti non può essere tale senza specchi. Sono particolarmente adatti quelli lavorati in ferro battuto, che presentino decorazioni di natura morta come foglioline e rami intrecciati tra di loro. In alternativa è possibile scegliere una cornice per lo specchio dorata, l'importante è che sia bombata e non liscia. Ci sono in commercio anche specchi che possono essere utilizzati come elementi d'arredo da mobilio: hanno forma ovale e nella parte inferiore la base viene lavorata con continue linee curve. Scegliete sempre molte rotondità, le forme geometriche troppo severe e con gli angoli, non vanno d'accordo con lo stile rococò.

Continua la lettura
46

Cornici specifiche per lo sfarzo

Un trucco molto utilizzato dal mondo del design che è specializzato nello stile rococò, consiste nell'appendere cornici vuote. A patto che queste siano cornici tanto belle da sembrare loro dei quadri. Ovviamente, questo si può fare se il muro è pitturato in maniera impeccabile, meglio se con la tecnica della spugnatura per accentuare l'effetto rococò. Altro modo per utilizzare le cornici in maniera prestigiosa è quello di mettere un ritratto di famiglia realizzato con la tecnica della pittura ad olio. Quest'abitudine rococò veniva molto utilizzata dai reali francesi.

56

Tendoni e veli per la leggerezza

Particolarmente indicato per uno stile rococò in camera da letto è il baldacchino. Se non avete la disponibilità economica per poterlo acquistare, potete adottare dei trucchi. Scegliete lampade da comodino abbastanza filiformi e allungate. In cima, mettete dei foulard color carta da zucchero o dorati, questo darà un tocco di eleganza e stile rococò sublime. Stesso discorso negli altri spazi della casa ma con le tende: in salotto utilizzate coperture molto abbondanti che scendano fino a terra. Assolutamente sconsigliate le tendine, che hanno a che fare con uno stile rustico e provenzale non rococò.

66

Lampadario per la brillantezza

Per arredare casa con un perfetto stile rococò non può mancare poi un lampadario che evochi la magnificenza. Sono adatti i modelli a goccia e pendenti, per creare un effetto di stupore come se fosse un affresco sul soffitto. Possono avere tinta unica (possibilmente dorata) o presentare dei dettagli colorati. Nel primo caso effettuereste una scelta più mite, nel secondo osereste molto di più con il contrasto, questo dipende un po' dal vostro gusto oltre che dalla vostra passione per lo stile rococò. Un consiglio finale: non esagerate con le decorazioni, cercate di inserirne poche ma strategiche. A questo proposito, può esservi utile osservare l'arredamento da più angolazioni e con più combinazioni. Ricordate inoltre che per arredare la casa in stile rococò ci vuole molta pazienza e bisogna andare a cercare gli elementi d'arredo giusti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come arredare il giardino in stile rococò

Il giardino rappresenta una parte fondamentale dell'ambiente, per questo motivo cercare di arredarlo in stile rococò può dargli un tocco di eleganza in più. Il termine "rococò" infatti, deriva dal francese e si utilizza per indicare le stanze nei...
Arredamento

Come Riconoscere Mobili In Stile Barocchetto O Rococò

Il rococò è uno stilo di ornamento che è nato e si è sviluppato principalmente nella Francia della prima metà del diciottesimo secolo. È da molti considerato un'evoluzione del cosiddetto tardo-barocco. Il Rococò si distingue da altri stili per...
Esterni

Come arredare il giardino in stile barocco

Lo stile barocco rappresenta il vento del cambiamento culturale e artistico che si diffuse intorno al '600. Interessò Roma e altre importanti città italiane quali Firenze e Venezia, per poi espandersi in tutta Europa. Con lo stile barocco si identificano...
Arredamento

Come Scegliere E Ambientare Le Ceramiche Di Capodimonte

La ceramica è uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di bomboniere e suppellettili. Trovare delle Ceramiche non è difficile. Qualunque negozio di arredamento, ferramenta o anche ipermercato è in grado di offrirvi ad un prezzo conveniente...
Arredamento

Come arredare casa in stile Luigi XV

Una volta che si decide di acquistare un immobile, il compito successivo, che assorbe almeno pari risorse psicologiche in quanto a ricerca e valutazioni personali, è l'arredamento. In base all'immobile scelto si possono fare diverse valutazioni, che...
Arredamento

Come arredare il salotto in stile veneziano

Se ci riferiamo allo stile veneziano dobbiamo fare un tuffo in pieno periodo barocco e, attraverso il breve rococò esplodere nel periodo classico e cioè, dagli inizi del 1600 fino a tutto il 1700. Periodo che ha visto fiorire ed affermarsi lo stile...
Arredamento

Come arredare un salotto in stile vittoriano

Nessuno può mettere in dubbio l'influenza della Regina Vittoria durante il suo regno per aver cambiato lo stile delle case nella sua epoca. Le persone che appartenevano alla classe media arredavano infatti le loro case con grande orgoglio, mostrando...
Esterni

5 consigli per decorare la fontana da giardino

La fontana da giardino rappresenta un elemento dell'ambiente esterno fondamentale. Visivamente è un piacere per gli occhi ma anche per lo spirito: il fluire dell'acqua infatti, regala armonia e quiete allo spirito. Molti sovrani chiamavano le maestranze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.