10 suggerimenti per una spesa sostenibile

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Il nostro pianeta è in difficoltà, è un dato di fatto: inquinamento, sfruttamento smodato delle risorse, stanno portando la Terra verso un punto che potrebbe essere di non ritorno. Non dobbiamo immaginare però che ciò avverrà in futuro lontano, poiché gli effetti di questo "maltrattamento" sono visibili già oggi, effetti come l'innalzamento delle temperature e, di conseguenza, del livello dei mari. Nel nostro piccolo, possiamo dare il nostro contributo modificando quelle abitudini che ormai da tempo si sono rilevate scorrette: possiamo ad esempio seguire questi 10 suggerimenti per una spesa sostenibile, una spesa cioè che riduce al minimo il nostro impatto sulla salute del pianeta.

211

Non utilizzare sacchetti in plastica

Conosciamo tutto gli effetti dei sacchetti in plastica, inquinanti sia perché per la loro produzione viene utilizzato il petrolio, sia perché non si smaltiscono facilmente, rappresentando un pericolo per la fauna terreste e marina. Sebbene la legge oggi prevede che questi sacchetti debbano essere biodegradabili, è preferibile portare una borsa in tela da casa quando si va a fare la spesa, risparmiando anche quella decina di centesimi per compare i sacchetti in plastica.

311

Bere acqua del rubinetto

Salvo casi particolari, non c'è motivo per non bere l'acqua del rubinetto, della cui salubtrità siamo sicuri grazie alle centinaia di controlli effettuati ogni giorno. Comprare l'acqua in bottiglia, significa comprarla ad un prezzo estremamente maggiore, andando incontro al duplice problema del trasporto e dello smaltimento di un grandissimo numero di bottiglie in plastica.

Continua la lettura
411

Acquistare prodotti locali

Acquistare prodotti locali significa ridurre drasticamente l'inquinamento causato dal trasporto delle merci, che spesso arrivano da centinaia di chilometri di distanza. Oggi sono molto in voga i mercati a chilometro zero, ovvero dei mercati dove è possibile acquistare prodotti di cui siamo sicuro della provenienza, spesso risparmiando e soprattutto aiutando l'economia locale.

511

Scegliere frutta e verdura di stagione

La tecnologia ci ha permesso di avere tutto sempre, ma a che prezzo? Quando decidiamo di comprare un prodotto fuori stagione, dobbiamo sapere che esso o proviene dall'estero, o che è stato cresciuto in serra: in entrambi i casi l'impatto sull'ambiente è alto. Scegliete sempre frutta e verdura di stagione, non badando soltanto all'aspetto esteriore.

611

Non comprare prodotti usa e getta

Viviamo in una società consumista, dove tutto invecchia rapidamente e, di conseguenza, rapidamente viene buttato via. Le nostre discariche sono ormai al collasso: la soluzione? Preferire prodotti duraturi a quelli usa e getta: all'inizio crederete di aver speso di più, ma in realtà la scelta verrà col tempo ripagata ampiamente.

711

Comprare prodotti alla spina

Gran parte della nostra immondizia è composta da recipienti e bottiglie in plastica: la loro quantità può essere drasticamente ridotta, optando per i prodotti "alla spina". Ormai quasi tutti i supermercati sono provvisti di appositi distributori dove, inserendo una bottiglia, è possibile riempirla di un gran numero di prodotti, dai succhi di frutta al detersivo. Il vantaggio è doppio, perché i prodotti alla spina, vista la mancanza del contenitore, costano meno rispetto agli equivalenti in bottiglia.

811

Scegliere il formato famiglia

Sia che facciate la spesa per voi, sia che la facciate per tutta la famiglia, è sempre conveniente optare per il formato famiglia. Le confezioni singole, spesso chiamate anche monodose, sono infatti sia molto inquinanti, vista la presenza di un gran numero di imballaggi, sia più costose.

911

Comprare i salumi al banco

Nei banchi frigo dei supermercati si trova ormai ogni salume o formaggio già tagliato a fette o imbustato. Evitate di comprare questo tipo di prodotti, che spesso hanno un involucro più voluminoso o pesante del prodotto stesso. Comprate i salumi all'apposito banco dove, spesso, hanno anche un costo inferiore.

1011

Ridurre il consumo di carne

Tralasciando ogni dibattito tra chi è pro e chi è contro al mangiare prodotti di origine animale, ricordate che un chilo di carne ha avuto un impatto sul pianeta estremamente maggiore rispetto alla stessa quantità di prodotto di origine vegetale. Consumante quindi la carne, ma con moderazione, prediligendo invece grandi quantità di frutto e verdura, che tra l'altro hanno anche un costo decisamente inferiore.

1111

Fare la raccolta differenziata

Ultimo ed importantissimo consiglio: il fare la spesa non termina una volta usciti dal supermercato, ma continua anche a casa. Potremmo anche aver acquistato il minor numero possibili di confezioni, ma esse sono lo stesso potenzialmente inquinanti, se non continuiamo la nostra opera di rispetto del pianeta facendo con accortezza la raccolta differenziata, che ci permette di ridurre quasi a 0 la quantità di inquinamento da noi prodotta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Ecodesign: idee per un arredamento green

Il termine ecodesign, altresì conosciuto come design sostenibile, significa progettare e organizzare la propria casa in modo da renderla sostenibile per l'ambiente e confortevole per coloro che la abitano, ma sempre con attenzione allo stile e all'estetica....
Pulizia della Casa

Come lucidare i pavimenti in cemento

I pavimenti in cemento sono abbastanza utilizzati in campo edile. Infatti, sono impiegati sia per usi commerciali che per lastricare piazzali, terrazzi e superfici. Grazie alla lucidatura la pavimentazione è elegante ed allo stesso tempo pratica. I...
Arredamento

Come arredare la casa con materiali di recupero

Come arredare la propria casa con materiali di recupero? È semplice e rappresenta una scelta eco sostenibile di estrema importanza per non aumentare l'inquinamento, evitando di gravare sull'ambiente con il taglio di alberi, lo spreco di acqua e altre...
Economia Domestica

10 motivi per andare al mercato

Andare al mercato rionale è un’abitudine ricca di fascino ed attrattiva. Da sempre, il mercato ha simboleggiato un luogo di aggregazione e condivisione. E’ possibile ammirare le molteplici bancarelle colorate e farsi rapire dal richiamo dei venditori....
Arredamento

Come arredare casa in modo eco-friendly

Come vedremo nel corso di questo tutorial, lo stile di arredamento di una casa è un elemento importante da non trascurare, soprattutto se si desiderare riprodurre un ambiente casalingo elegante e funzionale, capace di stupire i vostri ospiti e rendere...
Economia Domestica

5 piante da appartamento contro l'inquinamento domestico

Avere delle piante in casa o sul luogo di lavoro è sempre una cosa piacevole e positiva. A volte pero si trascura questo dettaglio da non poco conto per via della luce non sufficiente o per non avere il tempo di prendertene cura. Ma se le piante in casa...
Economia Domestica

Consigli e alternative per un bucato ecologico

Bisogna pensare tutto quel che si fa in visione ecologica. L'ambiente in cui viviamo ormai è altamente saturo di inquinamento, di conseguenza vanno presi provvedimenti importanti per cercare di attenuare il forte inquinamento che ormai sta devastando...
Economia Domestica

Rifiuti domestici: 10 consigli per ridurli

Ognuno di noi nel proprio piccolo, attraverso semplici gesti quotidiani, puó contribuire a preservare le preziose risorse naturali del nostro pianeta riducendo gli sprechi. Senza pretendere di arrivare a condurre una vita ad impatto zero, possiamo contribuire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.