10 soluzioni per fare ordine nei cassetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Chissà perché i cassetti finiscono sempre per essere in disordine. Probabilmente ciò è dovuto al fatto che quando cerchiamo qualcosa rovistiamo e poi non ci occupiamo di rimettere tutto nello stesso ordine, finisce così che dopo un certo tempo, dipende da quante volte apriamo un determinato cassetto, si crea una grande confusione. Ecco dunque che diventa assolutamente necessario fare un po' di ordine, vediamo allora 10 soluzioni che si possono adottare per rimettere tutto al proprio posto.

211

Separate i documenti

La prima cosa che occorre fare quando si decide di riordinare un cassetto che contiene dei documenti è svuotarlo completamente. Dopo averlo ripulito, si deve assolutamente fare una cernita di tutto ciò che vi era contenuto. Documenti, ricevute, bollette, vanno divisi in base alla scadenza ed è bene realizzare alcune cartelline. Ecco dunque una cartellina per i pagamenti in scadenza, una per quelli già pagati, una per quel che riguarda le auto di casa, una ancora per le spese scolastiche. Una volta che tutto è suddiviso, sarà molto più facile trovare il documento che si cerca.

311

Organizzate gli utensili di cucina

Anche i cassetti in cui riponiamo gli attrezzi e gli utensili della cucina è spesso in disordine. Gli utensili vanno selezionati in base all'uso che se ne fa. I coltelli vanno raggruppati tutti assieme, riunite anche gli utensili che usate per i dolci (sac à poche, sbattitore) e quelli che invece usate per primi e secondi. L'ideale è poi fornirsi di appositi separatori e collocarvi gli utensili.

Continua la lettura
411

Separate i capi intimi

In ogni camera ci sono cassetti deputati a riporre la biancheria intima e, per tenerla in ordine, è necessario che sia piegata con cura e separata. Slip e coulotte vanno separati, così come i reggiseni che si possono ripiegare una coppa sull'altra per occupare meno posto. Le magliette intime possono essere ripiegate a cilindro, quindi non resta che disporre tutto all'interno, utilizzando magari un separatore.

511

Dividete gli indumenti secondo la stagione

Questi cassetti sono di solito i più disordinati perché abbiamo spesso la cattiva abitudine di non scartare quegli indumenti che non indossiamo più. Fate subito la cernita dei capi e divideteli in base alla stagione, mentre quelli che indossate molto raramente metteteli da parte e riservate un cassetto solo a loro, oppure fatevi coraggio e decidetevi ad eliminarli definitivamente. Ripiegate tutti gli indumenti a cilindro per occupare meno spazio e per non ritrovare i segni delle piegature.

611

Usate i separatori in un cassetto molto grande

Quando i cassetti degli armadi sono di dimensioni notevoli per quanto si cerchi di mantenere l'ordine, i capi finiscono sempre per mischiarsi. La soluzione migliore è creare diversi scomparti all'interno del cassetto utilizzando delle scatole. Possono essere quelle in plastica che si trovano in tutti i punti vendita, oppure possono essere semplicemente scatole di scarpe che potete foderare e quindi utilizzare.

711

Utilizzate il sottovuoto

Quando gli indumenti da riporre sono molti, si può ricorrere al sottovuoto. Basta inserire negli appositi sacchetti i capi che al momento non si utilizzano e metterli sottovuoto. Sistemandoli sul fondo del cassetto. In questo modo occupano pochissimo spazio e non si stropicciano.

811

Collocate i capi in fila

Per trovare immediatamente ciò che si cerca quando si apre un cassetto, è bene collocare i capi in fila senza accatastarli uno sull'altro. Questa soluzione è possibile quando il cassetto sia poco profondo e se avete scelto la ripiegatura a cilindro.

911

Organizzate le calze

Le calze nei cassetti sono un vero tormento perché si finisce sempre per perdere qualcuna, vanno perciò riposte arrotolandole a cilindro e quindi risvoltate su se stesse perché non si separino. Naturalmente è necessario suddividerle in base alla stagione e con un paio di divisori si potrà separare quelle estive da quelle invernali e i collant dai gambaletti.

1011

Sistemate sciarpe e foulard

Come tenere in ordine sciarpe e foulard? Meglio non piegarli perché si vedrebbero i segni delle pieghe e allora è bene arrotolarli, ma per tenerli in "posa" è bene procurarsi dei cilindretti in pvc in cui inserirli: saranno sempre perfetti e sempre a portata di mano.

1111

Separate la bigiotteria

Chi utilizza un cassettino per bracciali e collane trova spesso il caos e allora la soluzione è quanto mai semplice per tenere separati tutti i bijoux e per trovare subito ciò si cerca. Basta utilizzare dei classici stampini per il ghiaccio, quelli che si pongono in frigorifero e che invece vanno messi nei cassetti e in ogni spazio si può collocare un bijou.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

5 idee per tenere in ordine i cassetti dell'ufficio

Quante volte vi è capitato in ufficio, di avere bisogno di qualcosa e di cercarlo invano perdendo pazienza ed energie? Se fate parte della schiera dei "disordinati" che ha risposto affermativamente alla domanda precedente, non potete non leggere ciò...
Economia Domestica

5 consigli per ordinare i cassetti

I cassetti, spesso sono i luoghi più disordinati della casa. Sono il luogo che spesso non viene preso in considerazione quando si vuole fare un poco di ordine, ma in realtà, l'ordine nei cassetti è molto importante e "paradossalmente" fondamentale...
Pulizia della Casa

10 consigli per organizzare i cassetti

Armadi e cassetti che caos. Quante volte ci sarà capitato di vedere tutto alla rinfusa e non riuscire a trovare ciò che in quel momento stiamo cercando. Il sol pensiero di mettere in ordine ci getta nel panico totale, perché il rischio è quello di...
Pulizia della Casa

6 regole per fare ordine nel cassetto

Quante volte vi è capitato di rovistare in un cassetto in maniera estenuante e spasmodica senza però riuscire a trovare quello che cercavate con lo scarso risultato di aver accumulato un terribile groviglio di roba? Anche i più ordinati si saranno...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di chiuso dai cassetti

Quando arriva l'estate è il momento di fare il famoso "cambio di stagione". Bisogna sistemare gli armadi e mettere a posto i cassetti. Può succedere però che alcuni cassetti, rimasti chiusi per molto tempo, hanno un cattivo odore di chiuso per cui...
Pulizia della Casa

Come organizzare lo spazio in cucina

La cucina senza dubbio è l'ambiente più sfruttato della casa, dove si svolgono molte attività, che riguarda la conservazione, la preparazione, e la cottura degli alimenti. Anche se oggi è anche luogo d'intrattenimento, visto che vanno per la maggiore...
Economia Domestica

Come piegare i maglioni

Quando ci si trova a fare il cambio di stagione all'armadio o si riordina un cassetto, una corretta piegatura degli indumenti è importante. Grazie a questo sistema si riesce ad ottimizzare lo spazio e a riporre al meglio maglie, maglioni e felpe. Un...
Pulizia della Casa

Come fare ordine nei cassetti

Nonostante tutto, anche le persone più ordinate, a un certo punto, sentono il desiderio di riordinare i cassetti della casa. Occorre quindi periodicamente pensare a come fare ordine nei cassetti. Questa può essere anche un’ottima occasione per ottimizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.