10 rimedi anticalcare fai da te

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

La presenza del calcare in ambienti domestici si riscontra soprattutto in quelle zone in cui cade o scorre acqua. Si tratta di un elemento naturale che rischia di interferire con il normale funzionamento degli elettrodomestici casalinghi e di creare problemi dal punto di vista igienico. Rubinetti, piatti, bicchieri, posate sono spesso colpiti dalle formazioni calcaree. Tra gli elettrodomestici, in particolare la lavatrice, lo scaldabagno elettrico e la lavastoviglie potrebbero essere danneggiati dalla presenza di calcare. Ecco allora 10 utili rimedi anticalcare fai da te per contrastare la presenza del calcare negli ambienti domestici.

211

Succo di limone per rubinetti e lavello

Tra gli ingredienti naturali, facilmente reperibili in casa, il succo di limone si rivela un valido alleato per l'igiene domestica. Alcune gocce versate su una spugna permettono di eliminare tracce di calcare dai rubinetti del bagno e del lavello. Dopo l'applicazione, risciacquando con acqua fredda e asciugando con un panno da cucina, i rubinetti torneranno a splendere. Si eviterà inoltre così di formare sulle superfici altro calcare.

311

Aceto per piatti e bicchieri

Altro nemico naturale del calcare è l'aceto, facilmente presente in casa per i suoi usi culinari. Si può applicare soprattutto per rimuovere il calcare dai piatti e dai bicchieri. Se le tracce calcaree sono copiose, può essere necessario risciacquare gli oggetti con acqua bollente e poi lavarli accuratamente e abbondantemente con l'aceto. In seguito è bene asciugarli con cura per impedire nuove formazioni calcaree.

Continua la lettura
411

Bicarbonato di sodio per lavelli e piani cottura

Insieme ad aceto e limone, un altro ottimo rimedio anticalcare del tutto naturale è il bicarbonato di sodio. Si applica tramite una spugna su superfici di acciaio, quali i lavelli i piani cottura. Ha un leggero effetto abrasivo che permette di eliminare facilmente il calcare senza graffiare le superfici.

511

Soluzione con paraffina per la lavatrice

Per il calcare che si forma all'interno della lavatrice, si può realizzare una soluzione a base di paraffina solida disciolta in acqua distillata, con l'aggiunta di bicarbonato di sodio e succo di limone. Il liquido viscoso che si ottiene va versato nel cassetto del detersivo. Una volta avviato il lavaggio, si lascia centrifugare per almeno 20 minuti. In tal modo si ottiene un effetto anticalcare anche grazie alla viscosità della paraffina.

611

Olio, succo di limone e sapone per i filtri dei rubinetti

Un'altra soluzione fai-da-te, utile per pulire i filtri dei rubinetti, consiste nell'utilizzo di una miscela a base di olio extravergine di oliva, succo di limone e sapone neutro. Dopo aver smontato i rubinetti e messo da parte la piccola guarnizione rotonda, si lasciano in ammollo per circa 12 ore all'interno di un bicchiere contenente la miscela. Si otterranno così le parti d'acciaio lucide e il filtro privo di tracce di calcare.

711

Sapone, aceto e bicarbonato di sodio per piastrelle e sanitari

La pulizia di piatti doccia e vasche può essere garantita in modo del tutto economico e naturale preparando una miscela a base di sapone neutro, aceto e bicarbonato di sodio. Questo prodotto fai-da-te può essere applicato per la pulizia di piastrelle e sanitari, su cui è facile riscontrare formazioni di roccia calcaree per una combinazione tra calore e acqua ricca di cloro.

811

Detersivo e alcool per i pavimenti

Anche i pavimenti di casa possono subire l'effetto delle incrostazioni calcaree. Per eliminale, ottenendo un effetto igienizzane, è bene aggiungere alcool nel secchio del normale detersivo per pavimenti quando ci si accinge alla pulizia. In tal caso si deve evitare l'uso di acqua, che rischia di incrementare la presenza del calcare asciugandosi.

911

Olio di lino per il parquet

Un discorso a parte è necessario per i pavimenti in parquet, che rischiano di accumulare facilmente calcare per gocce d'acqua cadute accidentalmente. Dopo il lavaggio e l'asciugatura totale, si possono strofinare con un panno di lana imbevuto con qualche goccia di olio di lino. Quest'ultimo donerà lucentezza al pavimento, eliminando le antiestetiche tracce calcaree.

1011

Pomice in polvere per le superfici metalliche


Per trovare un rimedio naturale alle superfici metalliche opacizzate a causa delle formazioni di calcare, si può optare per l'utilizzo di una spugnetta abrasiva imbevuta di aceto e pomice in polvere. Il mix tra questi due ingredienti consente di esercitare un'azione igienizzante e anticalcare.

1111

Anticalcare naturale per lo scaldabagno elettrico


Anche lo scaldabagno elettrico è un elettrodomestico colpito dal calcare. Per evitare che smetta di funzionare, occorre smontarlo e pulire le serpentine della resistenza, lavandole con una paglietta di metallo, imbevuta con aceto o limone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come realizzare un anticalcare fatto in casa

Durante le pulizie domestiche potremmo notare alcune sgradevoli tracce in più punti della casa. Lavandini, rubinetti e doccia sono gli elementi più esposti al problema. Stiamo parlando del calcare, la cui causa risiede nell'acqua che utilizziamo quotidianamente....
Pulizia della Casa

Come fare un anticalcare naturale

Nella nostra casa, dobbiamo quotidianamente combattere con il calcare che si forma su tutte le superfici a contatto con l'acqua, per esempio sul lavandino, i sanitari del bagno, oltre che negli elettrodomestici di uso comune, come lavatrice e lavastoviglie....
Pulizia della Casa

Come utilizzare l'aceto bianco per le pulizie domestiche o come anticalcare

Avete mai provato a utilizzare l'aceto bianco, oltre che per uso alimentare, anche nelle pulizie domestiche? Questo derivato del vino ha ottime capacità sgrassanti, detergenti e anticalcare, ed è un eccellente aiuto anche nel togliere i residui dei...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per pulire il soffione della doccia

Il soffione noto anche come “cornetta” o “telefono”, nel caso di quelli dotati di impugnatura dalla forma che ricorda questi due oggetti, è uno fra gli elementi più soggetti ad usura della doccia. Le incrostazioni di calcare sono sicuramente...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per allontanare gli insetti

Le diverse specie di insetti rappresentano oltre la metà del regno animale e il loro numero va sempre più aumentando, non è perciò difficile che essi trovino nelle nostre case l'ambiente più adatto per vivere e riprodursi. La loro presenza non è...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per liberarsi delle cimici

Le cimici sono insetti che purtroppo possono annidarsi nella nostra abitazione su mobili in legno, o in alternativa in armadi dove è presente la biancheria, e il tutto con seri problemi ai fini della loro durabilità. Questi piccolissimi esseri si cibano,...
Pulizia della Casa

10 rimedi naturali per pulire casa

Spesso, i comuni detergenti per le pulizie di casa sono particolarmente aggressivi ed inquinanti.Avete mai pensato di pulire ed igienizzare la vostra casa con rimedi completamente naturali?Basta un pizzico di ingegno, per ottenere un risultato garantito....
Pulizia della Casa

Come pulire il forno con rimedi naturali

Moltissime ricette prevedono la cottura in forno, di conseguenza, si sporca con molta facilità. Il forno si deve pulire regolarmente. In questo modo elimineremo tutto lo sporco e le incrostazioni. Il segreto è pulire tempestivamente il forno. Capita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.