10 modi per togliere il cattivo odore dal frigorifero

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Quante volte ci è capitato di aprire il frigorifero ed esseri pervasi da un odore altamente sgradevole! Tutto questo denota fastidio e ripudio verso quel bene, creato, per la conservazione dei nostri cibi. Tuttavia, vi sono molti rimedi per evitare che tutto ciò avvenga. In questo articolo scopriremo insieme i 10 modi per togliere il cattivo odore dal frigorifero.

211

I prodotti sgrassanti

Se ci accorgiamo che il nostro frigorifero emana cattivi odori, il metodo più efficace sta nel pulirlo sgrassando il suo interno. A volte il grasso degli alimenti (come ad esempio una pentola unta oppure un alimento grasso avvolto in una semplice carta) rende il frigorifero più attaccato nei suoi punti deboli dove il grasso viene adagiato in maniera aderente. Ma grazie al nostro "olio di gomito" e a prodotti in grado di sgrassare le parti più grasse, il nostro frigorifero risulterà altamente qualificato per una repellente pulizia dai cattivi odori.

311

I prodotti cattura odori

In commercio vi possiamo trovare molti prodotti in grado di catturare i cattivi odori nel frigorifero. Questo tipo di catturaodori si possono trovare in molti centri commerciali, nonché in esercizi prettamente casalinghi, molti dei quali, convenienti da un punto di vista economico. Alcuni di loro hanno la forma di un ovetto, altri, invece, sottoforma di scatola, che, se messi dentro il frigorifero hanno il potere di catturare i cattivi odori rendendolo profumato nel suo interno.

Continua la lettura
411

Il controllo degli alimenti

Spesso alcuni cibi, se conservati dentro il frigorifero per molto tempo, possono essere la causa di odori imbarazzanti. Controllare ogni giorno il tipo di bene alimentare dentro il nostro frigorifero e consumarlo alcuni giorni prima della sua scadenza, può aiutarci in maggior misura a prevenire, in futuro, l'accumulo di odori sgradevoli.

511

Il limone

Molto efficaci e altamente infallibili, i rimedi della nonna sono quelli che danno maggiore potere per l'eliminazione dei cattivi odori. Uno di questi alleati lo possiamo trovare nel limone. Vorremmo quindi tagliarlo a metà e posizionarlo dentro il frigorifero, questo metodo risulterà infallibile, apportando nel nostro frigorifero un profumo impeccabile, poiché il segreto sta proprio nella sua polpa tagliata.

611

L'aceto e l'acqua

Se notiamo che il nostro frigorifero risulta ancora fervente ai cattivi odori, in questo caso correremo ai ripari grazie all'utilizzo di acqua e aceto. Dopo aver pulito il frigorifero con questi due ingredienti qualificati, ci renderemo conto che i cattivi odori spariranno in un battibaleno.

711

Il caffè

Anche il caffè apporta una lodevole costanza nell'eliminazione dei cattivi odori nel frigorifero. La cosa importante che dovremmo tenere a mente è quella di posizionare il caffè macinato dentro una piccola tazza, fatto ciò, inserirla in un angolo del frigo più propenso al cattivo odore, così da poterli catturare in modo sbrigativo ed efficiente.

811

Il limone e i chiodi di garofano

Il limone e i chiodi di garofano sono alleati che si sposano in maniera perfetta per la cattura di odori persistenti e sgradevoli. Le loro sostanze possono apportare e catturare gli odori più forti che dal nostro canto ci sembrano impossibili da eliminare con altrettanta facilità.

911

L'aceto

Un altro metodo di grande efficacia lo possiamo trovare nell'aceto. L'aceto, se messo a contatto con il cattivo odore, ha il potere di sopraffarlo così da renderlo impotente al suo forte profumo. Vorremmo quindi metterlo dentro una tazzina da the e posizionarlo dentro il frigorifero. Stiamo ben attenti a non metterne troppo perché il suo odore è molto consistente.

1011

Le patate

Anche le patate hanno il loro compito nel catturare i cattivi odori, tagliandole a metà posizioniamole dentro il frigorifero in una parte dove gli odori persistono. I risultati ci sorprenderanno rendendoci più fiduciosi che questo alimento sarà in grado di rendersi qualificato per il compito assegnatoli.

1111

La pulizia del frigorifero

Dopo aver scoperto insieme quali metodi rendono efficaci l'eliminazione dei cattivi odori, dovremmo considerare anche l'importanza di pulire a fondo e in modo costante il nostro frigorifero. Purtroppo esso viene a contatto con molti fattori esterni che causano l'accesso a milioni di batteri causa di odori maleodoranti. Vorremmo quindi organizzarci sempre per una perfetta pulizia del nostro frigorifero svolta in media ogni mese così da renderlo più protetto e profumato, a tal fine di renderci orgogliosi del grande lavoro fatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere il cattivo odore dalla lavastoviglie

Potrebbe sembrare strano che un elettrodomestico che serve a pulire debba avere bisogno di essere pulito. Di fatti, ogni volta che la lavastoviglie viene utilizzata, la schiuma di sapone e i pezzi di cibo possono rimanere intrappolati al suo interno....
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di aglio dal frigorifero

In casa capita spesso di dimenticarci qualche spicchio di aglio andato a male, che comporta la presenza di un cattivo odore all'interno del frigo, e spesso intacca anche altri cibi non ermeticamente chiusi, come ad esempio una busta di latte o della frutta....
Pulizia della Casa

Come eliminare il cattivo odore dal water

In questo articolo, abbiamo pensato di proporvi un argomento veramente utile, che tratta un problema altamente diffuso nelle nostre case. Vogliamo appunto farvi capire come poter eliminare il cattivo odore, che viene fuori dal nostro water, in modo che...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di cipolla dal frigorifero

In cucina si alternano continuamente vari odori; si passa da quelli molto gradevoli, come per esempio il buon profumo di una torta appena sfornata, a quelli decisamente sgradevoli. Tra questi ultimi non possiamo non pensare all'odore pungente della cipolla,...
Pulizia della Casa

Come alleviare l'odore cattivo del sudore

L'odore di sudore, si sa, è qualcosa di estremamente fastidioso in grado di creare non poco imbarazzo fra le persone. Per fronteggiare tale problema, i rimedi proposti sono i più disparati: si va dalla corretta alimentazione alla scelta di indumenti...
Pulizia della Casa

Come togliere la puzza di plastica dal frigorifero

Una delle parti della cucina più importanti, ma spesso maggiormente trascurata, è il frigorifero. Al suo interno infatti vengono riposti gli alimenti che consumiamo quotidianamente, e la sua pulizia e igiene sono fondamentali. Ma accade di frequente...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di pesce dal frigorifero

Tra i vari odori che gli alimenti possono diffondere nel frigorifero quello del pesce è uno dei più forti e difficili da rimuovere. Questo odore fastidioso non scaturisce da un'errata conservazione dell'alimento ma è frutto delle sue caratteristiche,...
Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di sudore dagli abiti

Vestirsi bene è sicuramente molto importante, ma non basta per avere un buon aspetto. Oltre a ciò, infatti, occorre che il proprio odore sia il meno pesante possibile, specie se si lavora in ufficio. Tuttavia, anche quando si è a casa, non si può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.