10 consigli per la manutenzione dell'allarme

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Un impianto di allarme antifurto è senza dubbio uno degli elementi più importanti per la sicurezza di un appartamento. Ogni famiglia può sentirsi molto più sicura grazie all'installazione di un sistema di allarme in casa, attraverso il quale proteggere non solo gli oggetti cari e preziosi, ma anche le persone stesse all'interno di un appartamento, specialmente se si tratta di una casa posta in un quartiere isolato di periferia oppure in una zona di campagna o montagna, lontana dalle altre abitazioni e, per questo motivo, potenziale bersaglio di furti e rapine. Per essere efficace, un sistema di allarme antifurto deve però essere sottoposto ad una regolare e costante manutenzione. Ecco 10 utili consigli per la manutenzione dell'allarme di casa.

211

Fare attenzione ai punti critici dell'appartamento

Prima ancora di procedere alla sua manutenzione nel tempo, un buon impianto di allarme antifurto deve necessariamente essere progettato su misura per la casa o la villa da proteggere da furti e rapine. Ciò significa che i vari elementi che compongono il sistema di allarme devono essere posizionati in tutti i luoghi critici di un appartamento, più esposti al rischio di effrazione, come balconi, finestre e lucernari.

311

Curare l'impianto di allarme perimetrale

L'impianto di allarme perimetrale rappresenta il sistema di allarme antifurto posto sulle pareti esterne di un'abitazione. Questo sistema esterno deve essere regolarmente protetto dagli agenti atmosferici come la pioggia, i fulmini ed il forte vento per evitare danni.

Continua la lettura
411

Applicare sensori volumetrici

Una buona manutenzione del sistema di allarme prevede anche l'aggiunta progressiva di sensori volumetrici, ossia speciali sensori di movimento che possono intercettare immediatamente la presenza di un ladro all'interno dell'appartamento.

511

Non dimenticare la centrale di allarme

È molto importante, per la manutenzione del sistema di allarme, ricordare di applicare una centrale di allarme che consentirà al sistema di antifurto di funzionare correttamente anche in caso di mancanza di corrente elettrica. Potrebbe essere un grande rischio l'assenza di una centrale di allarme, nel caso in cui i ladri decidano di tagliare i fili della corrente per aggirare il sistema di antifurto.

611

Cambiare spesso il codice del sistema di allarme

Il codice per attivare il sistema di allarme dovrebbe essere cambiato regolarmente per evitare che intrusi ed ospiti possano memorizzarlo ed utilizzarlo in seguito. È un bene non comunicare a nessuno il codice, variandolo ogni mese per una maggiore sicurezza.

711

Aggiungere un combinatore telefonico al sistema

Per una corretta manutenzione del sistema di allarme, potrebbe essere un'ottima idea quella di aggiungere un combinatore telefonico alla sirena di allarme, in modo da contattare automaticamente la polizia nel caso in cui un ladro entri nell'appartamento in assenza dei proprietari.

811

Preferire un sistema di vigilanza privato

Il combinatore telefonico può essere molto utile al sistema di allarme, ma è bene preferire un sistema privato di vigilanza che possa intervenire tempestivamente in caso di furto o rapina, poiché la polizia locale potrebbe essere impegnata con molte chiamate ed impiegare troppo tempo per un intervento.

911

Firmare un contratto ufficiale di manutenzione

La manutenzione di un sistema di allarme non è un gioco, bisogna rivolgersi ad un tecnico specializzato: per questo è fondamentale firmare un contratto di regolare manutenzione con la compagnia di installazione del sistema, per ottenere una manutenzione costante dell'allarme almeno due o tre volte ogni anno.

1011

Aggiornarsi sulla tecnologia

Ogni sistema di allarme prevede una manutenzione non solo in termini tecnici ma anche tecnologici: è importante stare al passo con la tecnologia ed i suoi cambiamenti nel tempo per aggiornare costantemente il sistema di allarme di casa, adattandolo ai nuovi sviluppi tecnologici del settore.

1111

Nascondere accuratamente gli elementi del sistema di allarme

Tutti gli elementi che compongono un sistema di allarme devono essere accuratamente celati agli occhi dei passanti, specialmente gli elementi perimetrali esterni che, altrimenti, potrebbero essere facilmente osservati, studiati e, di conseguenza, disattivati dai ladri.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come installare sensori magnetici a porte e finestre

Al giorno d'oggi è molto importante avere una casa a prova di ladro. Uno dei tanti sistemi esistenti per proteggere la propria casa dalle intrusioni di ladri, consiste nell'installare un sistema di sensori magnetici a circuito chiuso. Questi sensori...
Esterni

Come rendere più sicura la propria casa

La casa è il luogo dove dovremmo essere tranquilli ed al sicuro, per questo in alcuni casi, ad esempio con la nascita di un bambino o con un marito poco presente per motivi di lavoro, sarebbe meglio prendere alcune precauzioni per renderla confortevole...
Economia Domestica

Consigli di sicurezza per vivere da sola

Avere una bella casa o una bella villetta è sempre piacevole, soprattutto quando si ha intorno del verde e quando la casa è lontana e isolata da vicini fastidiosi o da condomini invivibili. Quando una persona vive da sola però, la situazione può complicarsi...
Economia Domestica

I 10 consigli per proteggere la casa dai ladri durante le vacanze

Godersi le vacanze è un diritto di tutti: le ferie non sono eterne, e durante una bella vacanza il desiderio di tutti è quello di rilassarsi, di vivere in pace e di divertirsi con i propri amici, cari e famigliari. Purtroppo, però, una delle preoccupazioni...
Economia Domestica

Come scegliere la vigilanza privata per la tua casa

Tra i problemi maggiormente percepiti come prioritari da molti cittadini, vi è quello della sicurezza, complici una serie di tagli governativi ai finanziamenti per il settore, uniti al sempre vivo timore per le rapine e la violazione della proprietà...
Ristrutturazione

Come progettare una casa domotica

Progettare una casa domotica significa realizzare una casa intelligente (o smart home) in cui sia presente un impianto innovativo e funzionale che abbia come obiettivi principali il risparmio energetico ed una maggiore comodità. Per progettare una casa...
Economia Domestica

Guida alla casa domotica

L'idea della "casa domotica" fa subito venire in mente un'abitazione futuristica in cui robot altamente tecnologici ci preparano il caffè e ci servono da bere. Questa è certamente una visione ironica, ma pur sempre veritiera, di ciò che ci attende...
Ristrutturazione

Come installare un impianto di rilevamento fumo

In caso di incendio, la presenza di fumo è una delle cause di decesso e di danni alla salute. A garantire la sicurezza in caso in caso di incendio ci pensano alcuni dispositivi specifici. Si chiamano rilevatori di fumo e hanno il compito di dare l'allarme...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.